Duplicare partizione arch linux per ripristino dell'unità corrotta e pacchetti dopo aggiornamento

Problemi e suggerimenti legati all'installazione di Arch Linux
Rispondi
Marco Galassi
Novello Arciere
Messaggi: 135
Iscritto il: 27 luglio 2017, 2:16
Architettura: x86_64 (64bit)
Località: Imola

Duplicare partizione arch linux per ripristino dell'unità corrotta e pacchetti dopo aggiornamento

Messaggio da Marco Galassi » 1 luglio 2018, 1:06

Ciao a tutti.
Ho configurato Arch e debbo doppiare la mia ARch per riuscire a ripristinarla in caso di blocco dopo un aggiornamento andato "storto".
Chiedo delucidazione come posso clonare la distro e come possa prendere il controllo di un secondo sistema Arch per ripristinare arch danneggiato da un altra partizione, poichè l'aggiornamento dei pacchetti mi abbia recato instabilità e funzionalità.


Grazie.
Ultima modifica di Marco Galassi il 7 luglio 2018, 16:35, modificato 4 volte in totale.

Avatar utente
TheSaint
Robin Hood
Messaggi: 7511
Iscritto il: 8 settembre 2007, 7:43
Architettura: x86_64 (64bit)
Località: davanti al computer

Re: Duplicare partizione arch linux per ripristinare partizione danneggiata

Messaggio da TheSaint » 1 luglio 2018, 3:56

Forse questa discussione potrebbe interessare.
Fai attenzione di non avere etichette, UUID o PARTUUID duplicate. Finita la copia dovresti aggiustare il boot loader per trovarti la nuova installazione, che forse richiede un intervento a manina.
Poi se è per ripristinare partizione danneggiata si può anche fare una installazione su dispositivo avviabile (memoria SD o USB) con il minimo indispesabile[*] oppure una distro live (io trovo ArchBang ci sta giusta).

[*] Il che sarebbe gli strumenti base più base-devel e anche una GUI con un browser per leggere informazioni online. Ci potrebbe stare anche solo un browser di file come MC e per internet uno testuale come LINKS, se fosse un problema di spazio in installazione.
F the saint
11 anni da questo forum ;)

Avatar utente
Dusty
Arciere Provetto
Messaggi: 662
Iscritto il: 12 agosto 2011, 13:15
Località: Firenze

Re: Duplicare partizione arch linux per ripristinare partizione danneggiata

Messaggio da Dusty » 1 luglio 2018, 14:56

Marco Galassi ha scritto:
1 luglio 2018, 1:06
Ho configurato Arch e debbo doppiare la mia ARch per riuscire a ripristinarla in caso di blocco dopo un aggiornamento andato "storto".
Per ripristinare un sistema danneggiato da aggiornamenti errati, non serve doppiare l'installazione.
Allo scopo è più che sufficiente avere l'accortezza di tenere su una pendrive l'ultima ISO:
https://wiki.archlinux.org/index.php/US ... tion_media
Altra cosa è volersi cautelare da ulteriori disastri: danni al file system, guasto fisico del dispositivo.
In questo caso è opportuno adottare specifiche tecniche di backup, di cui si è spesso discusso qui sul forum.

Avatar utente
TheSaint
Robin Hood
Messaggi: 7511
Iscritto il: 8 settembre 2007, 7:43
Architettura: x86_64 (64bit)
Località: davanti al computer

Re: Duplicare partizione arch linux per ripristinare partizione danneggiata

Messaggio da TheSaint » 1 luglio 2018, 15:12

@Dusty
Potrebbe invece servire una seconda copia, da usare in tandem. Quando qualcosa va male ad una rimane l' altra per cadere in piedi.
Se invece si pensa di usare un go-back, allora un backup prima di installare, magari con fsarchiver ;)
F the saint
11 anni da questo forum ;)

Marco Galassi
Novello Arciere
Messaggi: 135
Iscritto il: 27 luglio 2017, 2:16
Architettura: x86_64 (64bit)
Località: Imola

Re: Duplicare partizione arch linux per ripristinare partizione danneggiata

Messaggio da Marco Galassi » 1 luglio 2018, 17:24

Ho trovato una chiavetta usb da usare come immagine di sistema !
Riporterò una guide del wiki per clonare il mio sistema attuale su usb: ho trovato questa guida e chiedo se sia corretto clonare la partizione del sistema nell'unità di salvataggio (USB nel mio caso), al fine di avere una live pronta all'uso.
https://wiki.archlinux.org/index.php/Di ... (Italiano)
Grazie.

Avatar utente
Dusty
Arciere Provetto
Messaggi: 662
Iscritto il: 12 agosto 2011, 13:15
Località: Firenze

Re: Duplicare partizione arch linux per ripristinare partizione danneggiata

Messaggio da Dusty » 1 luglio 2018, 23:08

TheSaint ha scritto:
1 luglio 2018, 15:12
Potrebbe invece servire una seconda copia, da usare in tandem. Quando qualcosa va male ad una rimane l' altra per cadere in piedi.
E' una scelta assolutamente legittima.
Ho fatto anch'io così per molto tempo.
Poi ho trovato un'alternativa più coerente con le mie esigenze.
Se invece si pensa di usare un go-back, allora un backup prima di installare, magari con fsarchiver ;)
Chi ha il terrore degli aggiornamenti dovrebbe usare un file system che consenta di fare shapshot.
E' più pratico e veloce.
Marco Galassi ha scritto:
1 luglio 2018, 17:24
Ho trovato una chiavetta usb da usare come immagine di sistema !
Riporterò una guide del wiki per clonare il mio sistema attuale su usb: ho trovato questa guida e chiedo se sia corretto clonare la partizione del sistema nell'unità di salvataggio (USB nel mio caso), al fine di avere una live pronta all'uso.
Però dovresti decidere da cosa ti vuoi proteggere.
Da un malfunzionamento dopo un aggiornamento?
Da un danno logico al disco?
Da un danno fisico al disco?
E poi:
Per quanto puoi permetterti di restare inoperativo?
Quanto puoi spendere?
Quando hai tutte le risposte, si può elaborare la corretta strategia; prima si fa solo confusione.
Devi usare la versione in inglese, che è più recente ed accurata.

Marco Galassi
Novello Arciere
Messaggi: 135
Iscritto il: 27 luglio 2017, 2:16
Architettura: x86_64 (64bit)
Località: Imola

Re: Duplicare partizione arch linux per ripristinare partizione danneggiata

Messaggio da Marco Galassi » 2 luglio 2018, 0:25

La mia intenzione è ripristinare il sistema dopo un errore di un aggiornamento e mio errore di manutenzione se rovinassi involotariamente qualche funzionalità del sistema per le varie prove che faccio per imparare.
Riguardo ad un danno al disco non ho interesse, siccome Arch è una distro rolling relase, meglio formattare da zero il sistema perun altro hdd.
Il rischio di rimanere inoperativo è anche per diverse settimane, talchè mi capitavano divergenze con gli aggiornamenti.
Giacchè il problema mi deriva da un aggiornamento, mi serve solo ripristinare i pacchetti dall'aggiornamento senza perdere molto tempo con l'intera installazione.
Piacerebbe imparare a correggere gli errori che mi capitano con Arch linux, allo scopo di imparare ad usare meglio questa distribuzione, tralasciando la mia unica soluzione di formattazione da zero coi problemi.
Con questo, piacerebbe ideare una soluzione cui possa ripristinare il sistema dei pacchetti, senza prendere in considerazione come soluzione la formattare da zero, siccome ho già imparato a installare Arch dopo tante volte che ho sbagliato :)
Questa è la mia iniziativa.

Grazie per l'aiuto.

Ps: sono sempre stato un utente Debian e ho sempre suddiviso le varie directory nell'hdd per intervenire con l'immagine di sistema, creato con systemback, o clonezzilla, al solo ripristino della directory danneggiata, senza perdere il resto del sistema.
Questa direttiva non mi interessa con Arch, giacchè non sono ancora pratico e abbandonare Debian per ARch in modo definitivo.
Debbo evolmermi gradualmente con Arch, capendo come risolvere anche "blocchi" da semplici aggiornamenti.
Abituato alla stabilità di Debian, non sono pratico tecnicamente e Arch mi piace perchè debbo imparare a conoscere la funzionalità del sistema anche nelle gestioni più evolute.

Avatar utente
TheSaint
Robin Hood
Messaggi: 7511
Iscritto il: 8 settembre 2007, 7:43
Architettura: x86_64 (64bit)
Località: davanti al computer

Re: Duplicare partizione arch linux per ripristinare partizione danneggiata

Messaggio da TheSaint » 2 luglio 2018, 4:21

Per il problema di corruzione del sistema, consiglio caldamente di avere la /home su partizione separata, magari anche dati diversi dal sistema in altra partizioni. Poi hai pienamente la possibilità di reinstallare ad ogni aggiornamento, quando tieni la lista dei pacchetti prima di rinstallare.
Devo dire che reinstallare è quella fase che ci si passa un po tutti. Il fatto è dovuto alla scarsa conoscenza/esperienza di come rimediare la soluzione.
Le volte che lo facevo anch' io e alla fine avevo optato con fsarchiver, che teneva l' ultimo backup prima di un aggiornamento. Comunque passato quel metodo, ho adottato una seconda installazione che implica meno risorse e nel caso ci sia un problema ad avviare, allora passa da quella per indagare dove potrebbe esserci un problema. Poi quando il computer ha una certa età diventa meno probabile che sia soggetto ad instabilità.
Poi ovviamente non tutti i problemi sono completamente risolti, ma ci convivo senza cercare complicazioni. Una amministrazione blanda, perché non ho tutto il tempo da dedicare a risolvere i problemi di funzionamento del computer.

Credo che se cambiassi il computer, allora con quello nuovo, ci potrebbe stare un certo traffico a tenere a bada i problemi.

Se usi debian, puoi anche tenerla, sempre nel caso che rimani fuori con Arch.
F the saint
11 anni da questo forum ;)

Avatar utente
Dusty
Arciere Provetto
Messaggi: 662
Iscritto il: 12 agosto 2011, 13:15
Località: Firenze

Re: Duplicare partizione arch linux per ripristinare partizione danneggiata

Messaggio da Dusty » 2 luglio 2018, 12:32

Marco Galassi ha scritto:
2 luglio 2018, 0:25
La mia intenzione è ripristinare il sistema dopo un errore di un aggiornamento e mio errore di manutenzione
...
Il rischio di rimanere inoperativo è anche per diverse settimane, talchè mi capitavano divergenze con gli aggiornamenti.
A mio giudizio, una pendrive con il tuo sistema clonato è di scarsa utilità: costa un botto e quasi sicuramente le prestazioni sarebbero miserevoli.
Per fare quello che ti serve, basta e avanza la ISO di installazione.
Per poter eventualmente ripristinare un sistema danneggiato e non riparabile, puoi fare un backup periodico con fsarchive usando la live di SystemRescueCD, che è un sistema appositamente progettato allo scopo.

Marco Galassi
Novello Arciere
Messaggi: 135
Iscritto il: 27 luglio 2017, 2:16
Architettura: x86_64 (64bit)
Località: Imola

Re: Duplicare partizione arch linux per ripristinare partizione danneggiata

Messaggio da Marco Galassi » 2 luglio 2018, 16:22

Perfetto, adesso inizio a concepire la varie funzionalità per ogni risorsa al fabbisogno.
Chiedo come ultimo piacere, la corretta procedura per capire esattamente come e quali pacchetti siano danneggiati dopo un aggiornamento andato storto, ripristinandoli con l'iso di installazione.
Ovviamente, per sapere cosa è successo durante un aggiornamento, si usa vedere in /var/log/pacman.log, ma avviando la iso di installazione, non saprei come muovermi per il ripristino.
Riporto il link precedente, perchè essendo in inglese, faccio fatica a comprendere il testo: https://wiki.archlinux.org/index.php/US ... tion_media
Grazie.

Avatar utente
Dusty
Arciere Provetto
Messaggi: 662
Iscritto il: 12 agosto 2011, 13:15
Località: Firenze

Re: Duplicare partizione arch linux per ripristinare partizione danneggiata

Messaggio da Dusty » 2 luglio 2018, 18:47

Marco Galassi ha scritto:
2 luglio 2018, 16:22
Chiedo come ultimo piacere, la corretta procedura per capire esattamente come e quali pacchetti siano danneggiati dopo un aggiornamento andato storto, ripristinandoli con l'iso di installazione.
Non c'è una procedura.
I pacchetti sono stati tutti sommariamente provati e quindi non possono essere danneggiati.
Può invece capitare che qualche errore di programmazione sia sfuggito agli sviluppatori e che atterri sulla tua macchina.
In questo caso servono intuito e fortuna.
Ovviamente, per sapere cosa è successo durante un aggiornamento, si usa vedere in /var/log/pacman.log, ma avviando la iso di installazione, non saprei come muovermi per il ripristino.
Si avvia il sistema di installazione e si va direttamente al chroot:
https://wiki.archlinux.org/index.php/In ... ide#Chroot
Poi,
https://wiki.archlinux.org/index.php/Do ... g_packages
Riporto il link precedente, perchè essendo in inglese, faccio fatica a comprendere il testo
Questo è un serio problema.
Senza una discreta conoscenza dell'inglese è tutto molto più complesso.

Avatar utente
TheSaint
Robin Hood
Messaggi: 7511
Iscritto il: 8 settembre 2007, 7:43
Architettura: x86_64 (64bit)
Località: davanti al computer

Re: Duplicare partizione arch linux per ripristinare partizione danneggiata

Messaggio da TheSaint » 3 luglio 2018, 6:22

Rimanendo nell' argomento .... Si può fare in diversi modi.
  • Una potrebbe essere di avere creato uno spazio sul disco ed installare una seconda partizione. Consigliabile di prendere la lista dei pacchetti della partizione installata, eventualmente stare in forma minimale. Si può anche clonare la partizione, ma con la dovuta attenzione che non vengano a crearsi conflitti nel sistema operativo. Con la possibilità di separare la /home che potrebbe esser condivisa.
  • Altra di fare la stessa cosa invece su supporto rimovibile, alla condizione che sia avviabile dal BIOS. Potrebbe essere memoria SD o pendrive o disco USB portatile. Il procedimento è molto simile alla partizione interna, ma per certi supporti potrebbe essere alquanto rallentata la gestione.
  • Ancora, di prendere una immagine iso, che sia di qualsiasi distro (volendo), quindi con o senza una interfaccia grafica per poter avviare il sistema ed effettuare gli aggiustamenti necessari. Io consiglierei una distro che sia basata su Arch e non usa repositori non ufficiali. In quel caso si possono fare installazioni di pacchetti anche senza effettuare il chroot (chiaro che bisogna saper bene come farlo)
  • Se fosse una altra distro, è ancora possibile la gestione, avendo scaricato il pacman e creando la sua base dei dati. Altrimenti diventa meno complicato entrare con un chroot.
  • Ultima, riprendere l' immagine di installazione, con il quale si è installato. Ci sono gli strumenti per poter eseguire le manutenzioni, ma senza una interfaccia grafica, che ritengo sia necessaria per i principianti. Con l' intefaccia grafica è facile poter eseguire le operazioni in una console e poter usare il browser internet per consultare le informazioni. Certo che c'è modo di poter fare anche senza, da un terminale, solo che è molto ostico da usare e non proprio intuitivo.
F the saint
11 anni da questo forum ;)

Marco Galassi
Novello Arciere
Messaggi: 135
Iscritto il: 27 luglio 2017, 2:16
Architettura: x86_64 (64bit)
Località: Imola

Re: Duplicare partizione arch linux per ripristino dell'unità corrotta e pacchetti dopo aggiornamento

Messaggio da Marco Galassi » 7 luglio 2018, 16:41

Ultimo suggerimento :)
Come si ripulisce correttamente la direcotry "/var/log/pacman.log", affinchè non mi occupi inutilmente memoria nell'hdd ?
Grazie.

Avatar utente
Dusty
Arciere Provetto
Messaggi: 662
Iscritto il: 12 agosto 2011, 13:15
Località: Firenze

Re: Duplicare partizione arch linux per ripristino dell'unità corrotta e pacchetti dopo aggiornamento

Messaggio da Dusty » 7 luglio 2018, 23:09

Marco Galassi ha scritto:
7 luglio 2018, 16:41
Ultimo suggerimento
Se cambi argomento, dovresti anche cambiare thread.
Come si ripulisce correttamente la direcotry "/var/log/pacman.log", affinchè non mi occupi inutilmente memoria nell'hdd ?
pacman.log non è una directory, ma un file.
Contiene i messaggi di pacman.
Non è inutile: può servire per verificare cosa hai installato.
Il criterio di conservazione è soggettivo.
Io sono paranoico e non butto nulla; periodicamente gli cambio nome e lo sposto in un altro disco per la lunga conservazione.

Rispondi