Hard disk IDE (hda) scambiato per SATA (sda) durante l'installazione!!

Problemi e suggerimenti legati all'installazione di Arch Linux
Rispondi
orux
Novello Arciere
Messaggi: 86
Iscritto il: 30 agosto 2007, 23:55

Messaggio da orux » 29 settembre 2007, 16:39

Ciao a tutti ;)
Come da titolo...
Durante l'installazione con Don't Panic (seconda versione) il mio hard disk IDE mi viene scambiato per SATA... addirittura in mkinitcpio.conf non mi viene caricata la voce ide... infatti ho avuto un bel kernel panic all'avvio!! Ma... don't panic giusto? Questo kernel panic l'ho risolto e il sistema parte (pensando di essere su SATA bho!).
Anche fstab sostiene che l'hard disk è SATA (invece è IDE).
Quando però aggiungo un altro hard disk all'hardware ottengo un altro bellissimo kernel panic... e questo non so risolverlo!

Linuxiano
Novello Arciere
Messaggi: 87
Iscritto il: 28 agosto 2007, 11:31

Messaggio da Linuxiano » 29 settembre 2007, 17:28

con i nuovi driver dei dischi anche i dischi ide hanno adottato la stessa nomenclatura dei dischi sata :P

marco
Little John
Messaggi: 967
Iscritto il: 3 settembre 2007, 13:54
Architettura: x86_64 (64bit)
Località: Cagliari

Messaggio da marco » 29 settembre 2007, 18:18

a me continua a riconoscerli come IDE (hd*)
dipenderà dalla scheda madre? (anno 2000)
Linux registered user # 443055

issproevolution
Arciere Provetto
Messaggi: 517
Iscritto il: 22 settembre 2007, 20:20
Località: /dev/null

Messaggio da issproevolution » 29 settembre 2007, 19:38

anche io avevo il tuo stesso problema.. se ricordo bene, all'avvio prima dell'installazione, avevo inserito come 'flag di boot' (spero si indichi cosi'): ide-legacy...
negli help che trovi prima di installare c'e', in ogni caso, la dicitura esatta... avviando l'installazione con la suddetta opzione, i dischi verranno riconosciuti come hda e non avrai nessun tipo di problema...spero!! :D :D

weseven
Little John
Messaggi: 812
Iscritto il: 26 agosto 2007, 16:04
Località: Mirano (VE)
Contatta:

Messaggio da weseven » 29 settembre 2007, 20:17

le ultime iso in ordine di tempo hanno un bug; leggete il file txt nel server da dove le scaricate ed eviterete kernel panic.
dal kernel 2.6.22.qualcosachenonricordo anche i dischi ide vengono gestiti come sd*.
flickr - proud Archer , nonchè miracolato.
Ballmer's Peak user.

orux
Novello Arciere
Messaggi: 86
Iscritto il: 30 agosto 2007, 23:55

Messaggio da orux » 3 ottobre 2007, 20:58

Grazie mille per le informazioni utilissime...
Ho risolto tutto. ;)

issproevolution
Arciere Provetto
Messaggi: 517
Iscritto il: 22 settembre 2007, 20:20
Località: /dev/null

Messaggio da issproevolution » 3 ottobre 2007, 21:54

magari lascia scritto come.. potrebbe servire in futuro ad altri.. ;)

orux
Novello Arciere
Messaggi: 86
Iscritto il: 30 agosto 2007, 23:55

Messaggio da orux » 4 ottobre 2007, 18:58

Certo ;O anche se non c'è molto da dire... Il problema era la mia ignoranza!
Con i nuovi driver anche i dischi IDE sono considerati sda (come dice Linuxiano)...
quindi quello che mi sembrava un malfunzionamento era in realtà tutto ok.
Per evitare i bug della iso "Don't panic" (seconda versione), ho ripetuto l'installazione con la versione precedente, anche perché installavo tutto aggiornato da FTP.
Il secondo kernel panic che ricevevo era colpa della mia disattenzione: inserendo un secondo HD, non facevo attenzione che l'HD su cui è Linux era slave, mentre il secondo era master... di conseguenza quest'ultimo (quello master) diventava sda anche se il boot era impostato sull'HD slave (che diventava sdb)... La conseguenza? Grub non trovava il kernel in sda.

In conclusione mi sembra che si possa installare anche con la seconda ISO di Don't panic, ma bisogna fare molta più attenzione alle voci in mkinitcpio.conf. In particolare ci dovrebbe essere un bug nella gestione della voce "autodetect" che va tolta per evitare kernel panic... Ma io ho evitato problemi (per il momento) usando l'altra iso con cui anche "autodetect" ha funzionato senza problemi. Non escludo però di rivedere le voci in hook per snellire l'avvio... ma bisogna studiare il wiki e non avevo tempo.

Vi segnalo comunque le informazioni riportate sul txt che avverte dei bug (come segnalato da weseven).
Credo che molti kernel panic in questo periodo siano dovuti a questo.

This ISOs include a small, but nasty bug,
which may lead to a non functional initramdisk,
if you use all defaults suggested by setup.

2 workarounds before installing:
First workaround before entering setup:
mount -t ramfs none /dev
/etc/start_udev
now setup works as it should!
Second workaround:
while using setup:
edit /etc/mkinitcpio to not include autodetect in HOOKS= array

1 workaround if you already installed and system doesn't boot:
use the kernel26-fallback.img as initrd in your bootloader
after successfull boot just fix the ramdisk:
mkinitcpio -p kernel26

Rispondi