Scaling CPU e driver pstate

Problemi e discussioni inerenti al kernel e al supporto hardware in ambiente Linux
Rispondi
carlez
Novello Arciere
Messaggi: 94
Iscritto il: 26 ottobre 2008, 17:16

Scaling CPU e driver pstate

Messaggio da carlez » 7 giugno 2013, 0:11

Buona sera, ho reinstallato Archilinux questo pomeriggio dopo alcuni mesi di assenza. Al mio ritorno ho trovato questo nuovo driver per la gestione della mia cpu e non ho capito bene come devo comportarmi. Di default è abilitato il governor performance, e infatti la frequenza non scende mai sotto a 1Ghz facendo scaldare tantissimo il mio portatile. Ho quindi installato cpupower e caricato i moduli ondemand e powersave. Se provo a settare ondemand ricevo un errore mentre se provo a settare powersave non noto cambiamenti. :( Come mi muovo? Torno al vecchio ma stabile acpi o c'è qualcosa che devo sapere in merito a pstate?
"Talk is cheap. Show me the code."

Avatar utente
nTia89
Robin Hood
Messaggi: 2490
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 19:01
Architettura: x86_64 (64bit)
Località: Varese

Re: Scaling CPU e driver pstate

Messaggio da nTia89 » 7 giugno 2013, 10:00

Imcomincerei postando l'errore che ricevi...
+laptop: Dell XPS 9343 | i5-5600U | FullHD | 256GB SSD | ArchLinux x86_64 + gnome

carlez
Novello Arciere
Messaggi: 94
Iscritto il: 26 ottobre 2008, 17:16

Re: Scaling CPU e driver pstate

Messaggio da carlez » 7 giugno 2013, 10:30

Leggendo sul wiki e sul forum inglese ho capito che dal kernel 3.9 hanno inserito questo nuovo driver (pstate) per processori Intel Sandy Bridge. Questo driver però non può essere controllato utilizzando cpupower e quindi non si può modificare nè il governor nè le frequenze dei singoli core come scritto nel wiki:
Nota: A partire dal kernel 3.9, il nuovo driver pstate per lo scaling di potenza viene usato automaticamente per le moderne CPU Intel al posto degli altri driver elencati sotto. Questo driver ha la priorità su tutti gli altri, e infatti è all'interno del kernel invece di essere un modulo da caricare. Questo driver è attualmente utilizzato automaticamente per tutti i tipi di CPU Sandy Bridge e Ivy Bridge. Se si verifica un problema durante l'utilizzo di questo driver, aggiungere intel_pstate=disable alla linea del kernel. É possibile utilizzare le solite utility in userpace con questo driver, ma non possono controllarne l'utilizzo.
Il problema è che con questo driver il mio processore scalda davvero tanto e la batteria mi và giù in mezz'ora!! Ho letto sul forum inglese che alcune persone hanno installato questo pacchetto da AUR https://aur.archlinux.org/packages/thermald-git/ che dovrebbe essere un demone che gestisce il funzionamento di pstate, ma adesso non è più aggiornato e sanza manutentore.

Quindi a questo punto vorrei capire meglio la situazione. Se è un mio problema specifico o è una cosa generale.
"Talk is cheap. Show me the code."

carlez
Novello Arciere
Messaggi: 94
Iscritto il: 26 ottobre 2008, 17:16

Re: Scaling CPU e driver pstate

Messaggio da carlez » 8 giugno 2013, 17:02

Aggiornamenti: ho installato il demone thermald e la situazione sembra essere leggermente migliorata, vedo la frequenza scalare un po' di più ma le temperature si mantengono comunque molto alte..55 gradi per navigare su facebook e scrivere qui sul forum mi sembrano un po' troppi dato che su windows rimango intorno ai 40. Provo a settare meglio laptop mode tools e vedo che succede..

per chi vuole seguire la discussione sul forum inglese questo è il link: https://bbs.archlinux.org/viewtopic.php?id=164734
"Talk is cheap. Show me the code."

Rispondi