[Risolto] distribuzione linux per pc senza connessione a internet

Nuovo di Arch Linux? Nessun problema, fai qui le tue domande
Rispondi
psychoweb
Novello Arciere
Messaggi: 108
Iscritto il: 15 luglio 2008, 8:58

Messaggio da psychoweb » 31 dicembre 2009, 12:19

Non è un pc mio, però devo occuparmene io: è vecchio di quasi dieci anni, irrilevante per il contesto linux. Il problema è che la macchina non dispone di una connessione a banda larga. Siccome ha installato su ancora Windows '98 e inizia a creare problemi pensavo di installare una distribuzione linux e tenerlo leggero, usabile e aggiornato.
Siccome sono di parte ho pensato ad Archlinux. Quello che vorrei però sarebbe installare tutto dal cd (e questo so già che si può fare), però con la possibilità ogni due/tre mesi (più o meno i periodi in cui posso mettere mano al pc dato che sono fuori per l'università) di aggiornare il sistema masterizzando un cd con le snaphots di tutte le nuove versioni dei programmi installati sulla macchina.
Mi rendo conto che sembra una cosa un po' complicata, ma purtroppo il fascino di linux crolla quando non si ha a disposizione una connessione ADSL o più. Non vorrei installare tutto una sola volta per non lasciare il sistema "a invecchiare", nè affidarmi a un sistema non-rolling-release come *ubuntu (voglio "solo" aggiornare i pacchetti, non avviare interi processi di aggiornamento ogni sei mesi e vedere il mio sistema cambiare inaspettatamente).
Preciso che non è un pc che devo usare io, quindi dev'essere in grado di funzionare senza smanettamenti "a posteriori": d'altronde, l'utente ha solamente bisogno di un ambiente desktop neanche troppo complesso, la suite office, e un browser web.

In altre parole,c'è qualche metodo intelligente per tenerlo aggiornato senza la connessione ADSL?

Grazie a tutti :)
Ultima modifica di psychoweb il 1 gennaio 2010, 16:23, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
ambro
Robin Hood
Messaggi: 1933
Iscritto il: 27 agosto 2009, 21:37
Località: Verona

Messaggio da ambro » 31 dicembre 2009, 12:56

Intanto prova a dirci di che pc si tratta (cpu, ram, hd ecc) perché se ha dieci anni forse è un po' troppo datato per farci girare una distribuzione moderna. Per PC con processori datati esiste la possibilità di installare distribuzione più leggere e fatte apposta (es. Puppy). Anche perché se serve solo a quello che hai scritto forse anche gli aggiornamenti successivi all'installazione sarebbero superflui. In più sul cd trovi già un DM e non c'è bisogno di scaricarlo da internet.

Comunque dai un'occhiata qui viewtopic.php?id=7161 ne è già stato parlato ;)
PC: Amd FX-6100-Nvidia GT630-SSD- 64bit - kernel 4.3-ck - KDE Plasma 5
Mediacenter: Asrock Q2900 Itx - VGA Intel - 64bit - kernel 4.3-ck - lxde - Kodi - isengard
Netbook: Asus eeepc1001 - i686 - kernel 4.3 - lxde

Avatar utente
Berseker
Amministratore
Messaggi: 4432
Iscritto il: 27 settembre 2007, 10:18
Architettura: x86_64 (64bit)
Località: Lecco (provincia)

Messaggio da Berseker » 31 dicembre 2009, 13:01

aggiungo che senza una connessione, è un utopia tenere aggiornato un sistema rolling release come arch linux...
Leggete il Regolamento e cercate sempre su googleforumwiki prima di chiedere.
Tag x thread risolti: [Risolto] + Spazio messo all'inizio del titolo. Grazie

ArchWiki / Board Internazionale / Blog

Avatar utente
veleno77
Moderatore
Messaggi: 6282
Iscritto il: 25 marzo 2008, 18:26
Architettura: x86 (32Bit)
Località: Torino
Contatta:

Messaggio da veleno77 » 31 dicembre 2009, 13:39

Avere una distro linux senza internet e come camminare zoppicando.. ti potrei consigliare distribuzioni più tradizionaliste e meno aggiornate (ma comunque buone) come Knoppix oppure una Debian configurata ad hoc
Se avete risolto il vostro problema, editate il primo post aggiungendo [Risolto] al titolo.
Problemi con Arch ? 1°Metodo-2°Metodo-3°Metodo
ArchWiki Translation Team - Cerchiamo traduttori!

psychoweb
Novello Arciere
Messaggi: 108
Iscritto il: 15 luglio 2008, 8:58

Messaggio da psychoweb » 1 gennaio 2010, 16:22

Immaginavo delle risposte di questo tipo, guarderò allora le distribuzioni "mini-Linux", indicate appositamente per sistemi Low-End.
Grazie a tutti per le risposte :)

enzolatina
Little John
Messaggi: 1151
Iscritto il: 6 ottobre 2007, 22:51
Architettura: x86_64 (64bit)
Località: belluno

Messaggio da enzolatina » 1 gennaio 2010, 16:47

psychoweb ha scritto:Immaginavo delle risposte di questo tipo, guarderò allora le distribuzioni "mini-Linux", indicate appositamente per sistemi Low-End.
Grazie a tutti per le risposte :)
io su un vecchio portatile mi son trovato molto bene con una puppylinux....poi vedi tu, di scelte ne puoi fare parecchie, basta che ti guardi attorno....
noi siamo arch linux, ogni resistenza è inutile, sarete assimilati

swalf
Novello Arciere
Messaggi: 122
Iscritto il: 31 ottobre 2009, 8:43
Località: Muggiò (MB)

Messaggio da swalf » 13 gennaio 2010, 17:18

Posso consigliarti Slitaz, la sto usando su un PC di qualche annetto fa e gira molto bene se vuoi un sistema senza troppe pretese e fronzoli.
Usa il formato dei pacchetti .tazpgk, il repository non è certo al livello di completezza di Debian ma è comunque ben fornito per una piccola distro.
Puoi aggiornare ed installare pacchetti sia da internet che da file e ciò ti è utile. Sul sito è reperibile una iso con tutti i pacchetti installabili che potresti masterizzare ogni tanto per tenere aggiornato il sistema. Se non istalli software particolarmente pesanti come Minefield alias Firefox l'uso del sistema è molto reattivo e tieni conto che frega davvero poca RAM. Nella sua spartanità io l'ho trovata anche abbastanza facile da usare. Piccolo difetto: avendo un immagine di istallazione di appena 25MiB non comprende alcuni strumenti essenziali per una distro Linux (cfdisk, alcune utility GNU Ecc.), tuttavia la maggior parte di essi può essere installata tramite i pacchetti aggiuntivi.
La mente è come un paracadute, funziona solo se è aperta. - Albert Einstein

paolo83
Arciere
Messaggi: 165
Iscritto il: 5 luglio 2008, 9:45

Messaggio da paolo83 » 13 gennaio 2010, 18:12

Non conosco le distribuzioni low-end quindi non so consigliartene però come ti hanno gia detto gli altri, archlinux sarebbe una scelta non troppo intelligente se non hai la connessione internet... ti consiglierei una debian stable configurata ad hoc e magari come DE ci piazzi un lxde che è leggero o meglio ancora openbox o pekwm

Asa
Arciere Provetto
Messaggi: 456
Iscritto il: 3 giugno 2009, 14:53
Località: Milano
Contatta:

Messaggio da Asa » 13 gennaio 2010, 18:23

Tra puppylinux e slitaz forse la prima ha una comunità più ampia e un parco software migliore. Senza voler togliere nulla a Slitaz, è un capolavoro per stare in 32MB.

swalf
Novello Arciere
Messaggi: 122
Iscritto il: 31 ottobre 2009, 8:43
Località: Muggiò (MB)

Messaggio da swalf » 14 gennaio 2010, 8:32

Ho provato Puppy prima di provare DSL-N e Slitaz, se devo essere sincero dopo una buona impressione iniziale mi è sembrata un po' troppo semplicistica, voglio dire: cerca di rendere le cose facili e alla fine secondo me le complica. Configurare alcuni aspetti mi è risultato un po' complicato. La reattività è ottima comunque, su quello non si discute. La comunità pare buona visto che ha una certa nomea fra le distro leggere, è una buona distro da usare come live, forse un po' meno da installare, poi ovviamente sono gusti.
La mente è come un paracadute, funziona solo se è aperta. - Albert Einstein

Avatar utente
trapanator
Little John
Messaggi: 908
Iscritto il: 22 gennaio 2009, 18:56
Località: Trentino

Messaggio da trapanator » 14 gennaio 2010, 14:34

Allora ti potrei consigliare la slackware...
PC Fisso: Intel E6300 - 4GB RAM - Nvidia Geforce 9300M - HD 320GB

Rispondi