[Risolto] Una Live iso di Arch Linux

Nuovo di Arch Linux? Nessun problema, fai qui le tue domande
marco74
Arciere Provetto
Messaggi: 473
Iscritto il: 26 aprile 2009, 1:01
Località: Alto varesotto...

Messaggio da marco74 » 10 luglio 2009, 19:04

Ciao a tutti.
Volevo proporre una cosa,a voi esperti di Arch!!!
Non sarebbe una bella idea che qualcuno di voi esperti, mettesse a disposizione nel forum di Arch per noi newbie, una immagine ISO di Arch?
Magari una ISO di:
Arch con KDE------->standard & Arch con Gnome------->standard, giusto per poterci smanettare...

Così da riuscire ad entrare nel mondo Arch, un pò più facilmente.....
Poi quando avremo preso la mano, potremmo passare ad una istallazione più alla Arch, e fare le varie configurazioni.

Io uso Ubuntu, e a sentir in giro molti ragazzi rinunciano ad arch proprio per questi motivi: (l'istallazione per noi newbie complicata)

Ed è un GRAN peccato.....
Ciao
Grazie...
Ultima modifica di marco74 il 6 settembre 2009, 10:44, modificato 1 volta in totale.

psychoweb
Novello Arciere
Messaggi: 108
Iscritto il: 15 luglio 2008, 8:58

Messaggio da psychoweb » 10 luglio 2009, 19:17

Ciao!
La filosofia di Arch è proprio quella di essere "semplice", che per i neofiti si traduce a volte come "complicata". Personalmente consiglierei a chi la volesse provare di farsi un po' le ossa con altre distribuzioni base, proprio come Ubuntu,
Dopo tutto, se Arch fosse live/autoinstallante come Ubuntu, avesse un gestore grafico di pacchetti come Ubuntu, e fosse semplice da usare come Ubuntu...allora che ci starebbe a fare Arch? ;)

marco74
Arciere Provetto
Messaggi: 473
Iscritto il: 26 aprile 2009, 1:01
Località: Alto varesotto...

Messaggio da marco74 » 10 luglio 2009, 19:36

Sbaglierò, ma non sono d'accordo con questa filosofia!!!

Avatar utente
TheSaint
Robin Hood
Messaggi: 7848
Iscritto il: 8 settembre 2007, 7:43
Architettura: x86_64 (64bit)
Località: davanti al computer

Messaggio da TheSaint » 10 luglio 2009, 19:39

FaunOS, dovrebbe esser una live di Arch. Poi c'e' March, ma senza KDE o Gnome e anche larch per farsi una live ad-hoc, ma forse dovresti aver una Arch gia' installata.

F
F the saint
13 anni da questo forum ;)

ezln
Novello Arciere
Messaggi: 104
Iscritto il: 1 novembre 2007, 22:36

Messaggio da ezln » 10 luglio 2009, 20:54

Ciao.

Se vuoi c'è Chakra (la iso è ancora un'alpha2, mi pare, però puoi vedere sul sito -cerca con google-) live con KDEmod4, installabile, tra l'altro l'installer è assai ben fatto (io l'ho installata senza problemi ed è un'arch a tutti gli effetti) oppure Chaox che è una live, anch'essa installabile mi sembra, "dedicata", nel senso che ha una serie di strumenti utilizzabili per il monitoraggio e la scansione di reti.

Ciao.:)
Hasta siempre, subcomandante.

tigre1971
Novello Arciere
Messaggi: 37
Iscritto il: 29 agosto 2008, 20:09

Messaggio da tigre1971 » 10 luglio 2009, 21:25

si può creare una live utilizzando il progetto larch io mi sono creata una archlinux live con gnome ed xfce4 in modo semplicissimo si utilizzano due soli comandi se volete metto la procedura da me seguita qui nel forum.

Avatar utente
TheSaint
Robin Hood
Messaggi: 7848
Iscritto il: 8 settembre 2007, 7:43
Architettura: x86_64 (64bit)
Località: davanti al computer

Messaggio da TheSaint » 11 luglio 2009, 12:36

Ma l' hai fatta su USB o CD/DVD?
Non ho avuto modo di approfondire le opzioni larch ;)

F
F the saint
13 anni da questo forum ;)

vingiul
Arciere Provetto
Messaggi: 647
Iscritto il: 28 gennaio 2008, 13:54
Località: Salerno

Messaggio da vingiul » 11 luglio 2009, 19:01

Ciao,
@marco74
c'e' anche questa live: http://godane.wordpress.com/
vingiul

Howl
Arciere Provetto
Messaggi: 435
Iscritto il: 28 luglio 2008, 19:32

Messaggio da Howl » 11 luglio 2009, 19:35

marco74 ha scritto:Ciao a tutti.
Io uso Ubuntu, e a sentir in giro molti ragazzi rinunciano ad arch proprio per questi motivi: (l'istallazione per noi newbie complicata)
È "complicata" apposta: si chiama selezione naturale.

marco74
Arciere Provetto
Messaggi: 473
Iscritto il: 26 aprile 2009, 1:01
Località: Alto varesotto...

Messaggio da marco74 » 11 luglio 2009, 19:37

@vingiul

si ma usa Xfce, che proprio non mi và giù...

Preferisco Gnome o Kde...

Stò provando Chakra, ma mi sà che non è che sia un grankè....

Nessuno che riesce a fare una iso del proprio Arch con Gnome e metterlo per il download........

:D

Avatar utente
Berseker
Amministratore
Messaggi: 4432
Iscritto il: 27 settembre 2007, 10:18
Architettura: x86_64 (64bit)
Località: Lecco (provincia)

Messaggio da Berseker » 11 luglio 2009, 20:10

marco74 ha scritto:Sbaglierò, ma non sono d'accordo con questa filosofia!!!
ma infatti nessuno obbliga nessuno ad installare Arch ^^
http://wiki.archlinux.org/index.php/The ... taliano%29
Leggete il Regolamento e cercate sempre su googleforumwiki prima di chiedere.
Tag x thread risolti: [Risolto] + Spazio messo all'inizio del titolo. Grazie

ArchWiki / Board Internazionale / Blog

marco74
Arciere Provetto
Messaggi: 473
Iscritto il: 26 aprile 2009, 1:01
Località: Alto varesotto...

Messaggio da marco74 » 11 luglio 2009, 20:18

@Berseker

Sono d'accordo con tè, ma se sarebbe un po' più semplice molta più gente passerebbe ad Arch, visto che ne sento parlare BENISSIMO.

ezln
Novello Arciere
Messaggi: 104
Iscritto il: 1 novembre 2007, 22:36

Messaggio da ezln » 11 luglio 2009, 22:30

marco74 ha scritto:@vingiul

si ma usa Xfce, che proprio non mi và giù...

Preferisco Gnome o Kde...

Stò provando Chakra, ma mi sà che non è che sia un grankè....

Nessuno che riesce a fare una iso del proprio Arch con Gnome e metterlo per il download........

:D
Ciao.

Beh, se non ti và KDE4 (mod in questo caso) può anche non essere un granchè, de gustibus...però io l'ho installata e, senza imho, la distro gira benissimo, il desktop è stabile, in più il forum della distro, non bastassero wiki e forum di arch (difficile), è attivo assai. Valore aggiunto è una arch a tutti gli effetti. Io ho sia Chakra che arch pura (sempre KDE4) ed entrambe occupano da tempo due partizioni dei miei dischi: difficile che si schiodino da dove sono. Piuttosto piallo Bill Cancelli che non uso praticamente mai.:)
Hasta siempre, subcomandante.

entropicamente
Novello Arciere
Messaggi: 34
Iscritto il: 5 novembre 2008, 16:18

Messaggio da entropicamente » 11 luglio 2009, 23:14

marco74 ha scritto:Sono d'accordo con tè, ma se sarebbe un po' più semplice molta più gente passerebbe ad Arch, visto che ne sento parlare BENISSIMO.
Ovviamente è il mio parere personale, ma credo che con tutte le distribuzioni che esistono dovrebbe essere l'utente a scegliere quella che più si adatta alle sue esigenze, piuttosto che scegliere una distribuzione e lamentarsi perchè lo sviluppo non segue linee guida che gli sono gradite. Archlinux richiede o una discreta base di conoscenze, oppure la voglia di mettersi in gioco e di imparare quello che non si conosce. Nel secondo caso mi sembra che ci siano gli strumenti per rendere accessibile la distribuzione anche agli utenti novizi, infatti il wiki è molto dettagliato, i file di configurazione hanno ampi commenti, e sui forum è possibile trovare aiuto per i problemi che non si è in grado di risolvere da soli.

Se fosse più semplice nel modo che intendi tu (presumo più tools di configurazione interfaccia grafica e simili accessori) probabilmente ci sarebbe qualche utente in più, ma anche meno persone che ne parlano in termini entusiastici.

ezln
Novello Arciere
Messaggi: 104
Iscritto il: 1 novembre 2007, 22:36

Messaggio da ezln » 11 luglio 2009, 23:47

Questo è un post di risposta di un utente linux norvegese in un thread del forum di Chakra incentrato sulla mancanza di collaborazione (eufemisticamente parlando) tra i dev di arch e quelli di Chakra stessa, tanto che sembra che arch stia preparando il suo kdemod4 senza minimamente consultarsi/collaborare con i devs di Chakra. Da qui, in sostanza, è nata una discussione sul fatto che una live installabile tradirebbe la cosidetta arch-way. Imho, il pensiero dell'autore del post, che cita prima due post precedenti, sintetizza nel migliore dei modi quello che è anche il mio parere su linux ed opensource in genere, naturalmente prendendo ad esempio la questione in oggetto (arch-way, wiki e smanettamenti o pappa quasi pronta, GUI o Shell).

"(citato) gabriel9:

Chakra takes Arch base structure and make it more user friendly(for me more user friendly is not always good), put their logo on that and call it our distro

Risposta: You really DO have a lot to learn about OpenSource/Gnu/Linux.

(citato) gabriel9

Don't get me wrong these guys are great, but this is not in any way Arch, it's more Kubuntu. This is not bad, it have some advantages. More people shall try it and use it. The people are scared of text and console. They are blind. :-D

Risposta: What on earth makes you believe that users of Chakra or *buntu are less capable? How on earth did you arrive at that conclusion? Empiri?

Your comments are both arrogant and ignorant. You should not for a split second believe that anyones choice of distro (or OS) makes them/us/you superior to anyone else.

---------------------------------

I don't see the huge adavantage wrt learning when it comes to installation. After all that's supposed to be done once only. One could get better practice wrt installation with Ubuntu (by installing at least every 6 months). The installation procsess is overrated as a learning experience. For those who wants to learn Linux it's an artificial obsticle rather than a learning experience.

Whether I use Arxin or terminal/vi or whatever to edit /etc/rc.conf doesn't make any significant difference in terms of learning.

I do find it somewhat strange when GUI is confused with userfriendlyness and Terminal is confused with knowledge. Neither is true. Terminal is incredibly useful. GUI is incredibly educational if good. There's nothing in Chakra that prevents me from setting up the base the same way as in Arch. And there's nothing that make anything under the bonnet more (or less) obscure.

Arch is offcourse free to do whatever they prefer, and so is Chakra".

Riporto tutto questo perchè mi sembra attinente al thread aperto da Marco74 e, per certi versi, illuminante, almeno imho.
Se ho sbagliato o detto cazzate, chiedo scusa.:|
Ultima modifica di ezln il 11 luglio 2009, 23:48, modificato 1 volta in totale.
Hasta siempre, subcomandante.

tigre1971
Novello Arciere
Messaggi: 37
Iscritto il: 29 agosto 2008, 20:09

Messaggio da tigre1971 » 12 luglio 2009, 9:03

the saint l'ho fatta su cd però c'e da smanettare un po-

tigre1971
Novello Arciere
Messaggi: 37
Iscritto il: 29 agosto 2008, 20:09

Messaggio da tigre1971 » 12 luglio 2009, 12:06

sul mio blog ho messo in rete la procedura per creare una live utilizzando larch la procedura da me seguita e al quanto elaborata e modificata però funziona.

http://ubuntufacile.blogspot.com

Avatar utente
Giovanni
Developer
Messaggi: 2464
Iscritto il: 26 agosto 2007, 16:33
Località: Livorno
Contatta:

Messaggio da Giovanni » 12 luglio 2009, 17:28

ezln ha scritto:Questo è un post di risposta di un utente linux norvegese in un thread del forum di Chakra incentrato sulla mancanza di collaborazione (eufemisticamente parlando) tra i dev di arch e quelli di Chakra stessa, tanto che sembra che arch stia preparando il suo kdemod4 senza minimamente consultarsi/collaborare con i devs di Chakra.
Non mi risulta che ci sia mai stata una collaborazione tra i dev di Arch Linux e quelli di Chakra e nemmeno sono arrivate proposte di collaborazione da parte loro.
Qualora dovessero arrivarci delle proposte, se ne discuterebbe...
Arch Linux Developer

ezln
Novello Arciere
Messaggi: 104
Iscritto il: 1 novembre 2007, 22:36

Messaggio da ezln » 12 luglio 2009, 19:49

Giovanni ha scritto:
ezln ha scritto:Questo è un post di risposta di un utente linux norvegese in un thread del forum di Chakra incentrato sulla mancanza di collaborazione (eufemisticamente parlando) tra i dev di arch e quelli di Chakra stessa, tanto che sembra che arch stia preparando il suo kdemod4 senza minimamente consultarsi/collaborare con i devs di Chakra.
Non mi risulta che ci sia mai stata una collaborazione tra i dev di Arch Linux e quelli di Chakra e nemmeno sono arrivate proposte di collaborazione da parte loro.
Qualora dovessero arrivarci delle proposte, se ne discuterebbe...
Ciao, Giovanni.

Nonostante il mio inglese "fai da te", qui mi par di leggere che qualcosa sia già accaduto (o forse l'idea che i due team non possano collaborare è solo, per ora, pura invenzione?).
Mi scuso in anticipo se ho capito male io.

Il link: http://chakra-project.org/bbs/viewtopic.php?id=1043

Ciao e scusa se probabilmente ora sono andato OT, ho risposto solo per chiarire quel che io ho capito; l'OT può chiudersi qui. ;)
Hasta siempre, subcomandante.

Avatar utente
Giovanni
Developer
Messaggi: 2464
Iscritto il: 26 agosto 2007, 16:33
Località: Livorno
Contatta:

Messaggio da Giovanni » 12 luglio 2009, 19:54

Ah ma se ti riferisci a quello si, ma non mi risulta che ci siano state richieste di collaborazione dall'altro team...o, almeno, non pubblicamente...
Arch Linux Developer

ezln
Novello Arciere
Messaggi: 104
Iscritto il: 1 novembre 2007, 22:36

Messaggio da ezln » 12 luglio 2009, 19:59

Giovanni ha scritto:Ah ma se ti riferisci a quello si, ma non mi risulta che ci siano state richieste di collaborazione dall'altro team...o, almeno, non pubblicamente...
Grazie per la risposta immediata...LOL.

Sono onorato di parlare con un dev di arch i cui consigli sul forum spesso mi han aiutato a tirarmi fuori dalla cacca.:)

Comunque, se non ti rompe troppo, tu come la pensi in merito ad un live-cd che permetta un'installazione più agile dell'os? E poi ti sembra equilibrata l'opinione dell'utente norvegese che ho riportato sopra? Imho è in pieno spirito open.

Grazie comunque e complimenti per il tuo lavoro.
Hasta siempre, subcomandante.

Avatar utente
Giovanni
Developer
Messaggi: 2464
Iscritto il: 26 agosto 2007, 16:33
Località: Livorno
Contatta:

Messaggio da Giovanni » 12 luglio 2009, 20:49

ezln ha scritto:Sono onorato di parlare con un dev di arch i cui consigli sul forum spesso mi han aiutato a tirarmi fuori dalla cacca.:)
Ora non esagerare, onorato addirittura... :lol:
ezln ha scritto:Comunque, se non ti rompe troppo, tu come la pensi in merito ad un live-cd che permetta un'installazione più agile dell'os? E poi ti sembra equilibrata l'opinione dell'utente norvegese che ho riportato sopra? Imho è in pieno spirito open.
Io non penso che l'installazione di Arch Linux sia poi così difficile quindi, sinceramente, non credo nemmeno che la nostra distribuzione abbia bisogno di una live che permetta un'installazione ancora più semplice di quella che è adesso.
ezln ha scritto:Grazie comunque e complimenti per il tuo lavoro.
Prego.
Grazie a te.
Arch Linux Developer

ezln
Novello Arciere
Messaggi: 104
Iscritto il: 1 novembre 2007, 22:36

Messaggio da ezln » 12 luglio 2009, 21:10

Giovanni ha scritto:Ora non esagerare, onorato addirittura... :lol:
Io non penso che l'installazione di Arch Linux sia poi così difficile quindi, sinceramente, non credo nemmeno che la nostra distribuzione abbia bisogno di una live che permetta un'installazione ancora più semplice di quella che è adesso.

Prego.
Grazie a te.
Ok, compreso. Però potrebbero esserci parecchi utenti tipo Marco74: senton parlare bene della distro, ma finora han usato solo *buntu, per cui inseriscono nel lettore la 2009.02 di arch e, all'avvio del cdrom, restano di sasso: dov'è la GUI dell'installer? Boh; Come cavolo faccio ad installare 'sta roba? Boh; poi, ammesso che arrivino ad installare il core dell'os (devono avere per forza un'altro pc connesso in rete e il wiki di arch aperto in browser oppure aver stampato precedentemente la guida, per orientarsi con i file di configurazione da adattare alla macchina con arch), al reboot, sempre che il sistema si carichi senza errori da panico, dov'è il desktop con le icone e i progs? Boh.
Insomma, è richiesta una certa conoscenza di base e un minimo di passione e voglia di ravanare. In caso contrario, parecchi utenti in meno per arch. Mah, magari non vi frega 'na mazza di aver più arcieri...poi, in fondo, in ranking distrowatch, l'os non è messo poi così male, anzi; ciò, d'altro canto può però significare che c'è gente che si informa su arch, ma cliccare e leggere sono solo il primo passo, averla funzionante sul proprio pc è un'altra cosa.:rolleyes:

Con questo chiudo e ti saluto; grazie per il tempo concessomi.:)
Hasta siempre, subcomandante.

Avatar utente
Giovanni
Developer
Messaggi: 2464
Iscritto il: 26 agosto 2007, 16:33
Località: Livorno
Contatta:

Messaggio da Giovanni » 12 luglio 2009, 21:27

ezln ha scritto:Mah, magari non vi frega 'na mazza di aver più arcieri...
Io credo che un utente prima di avvicinarsi ad una distribuzione debba dapprima informarsi sulla stessa e poi scaricarla.
Hai mai letto l'about di Arch Linux?
Mi riferisco soprattutto alle ultime due righe.
Dagli uno sguardo e, forse, trovi da solo la risposta.
http://www.archlinux.org/about/
Arch Linux Developer

vingiul
Arciere Provetto
Messaggi: 647
Iscritto il: 28 gennaio 2008, 13:54
Località: Salerno

Messaggio da vingiul » 12 luglio 2009, 21:50

Ciao,
poi, ammesso che arrivino ad installare il core dell'os (devono avere per forza un'altro pc connesso in rete e il wiki di arch aperto in browser oppure aver stampato precedentemente la guida, per orientarsi con i file di configurazione da adattare alla macchina con arch)
per un utente proveniente da *buntu puo' non essere il massimo, ma nel cd di installazione di arch c'e' un browser testuale: al limite, bisognerebbe citarlo nel wiki di installazione e/o nelle istruzioni a video del cd (cosa fatta da gentoo in alcune guide di installazione...).
vingiul

Rispondi