Creare un cd di ripristino

Nuovo di Arch Linux? Nessun problema, fai qui le tue domande
Rispondi
valeriocd
Novello Arciere
Messaggi: 77
Iscritto il: 20 gennaio 2008, 12:09

Messaggio da valeriocd » 27 gennaio 2009, 9:38

Sarà capitato tutti di smanettare qua e la con Arch e poi magicamente al riavvio nn ne vuolesaper di partire..o per kernel panic o per altro....
mi chiedevo se dopo ch uno reinstalla tutto da 0 unaa volta personlizzato coni propri progrmmi si puo creare un cd per slavare le impostazoni attuli e usarlo per reinstallare i fil in caso di errori di sistem

p.s scusate ma la a dell tastiera nn va bene

issproevolution
Arciere Provetto
Messaggi: 517
Iscritto il: 22 settembre 2007, 20:20
Località: /dev/null

Messaggio da issproevolution » 27 gennaio 2009, 10:47

io faccio un backup di tutto il sistema (/var/cache e /home escluse) ogni volta che faccio un aggiornamento importante (come il kernel o le nvidia).. utilizzo semplicemente un 'tar' e un 'gzip'.. ;)
e poi metto tutto in un disco esterno ;-)

tutto qui!

gabriele.lanaro
Novello Arciere
Messaggi: 101
Iscritto il: 25 gennaio 2009, 23:47

Messaggio da gabriele.lanaro » 27 gennaio 2009, 20:50

Non credo che esista una utility che faccia una cosa così complessa..
Anche io comunque adotto il metodo di issproevolution(più o meno..)
Uso clonezilla, che mi permette di clonare (è abbastanza semplice e ben documentato..) le partizioni del computer.
In particolare clono la partizione dove risiede la root.

Si usa da live cd, e poi permette di ripristiare il sistema come l'hai lasciato al momento del "clonaggio".. (l'ho usato efficacemente anche per riorganizzare le partizioni del pc senza perdere tutto e senza dovermi reinstallare tutto da capo, una favola!!)
Ultima modifica di gabriele.lanaro il 27 gennaio 2009, 20:51, modificato 1 volta in totale.

psykopear
Little John
Messaggi: 800
Iscritto il: 28 ottobre 2007, 22:20

Messaggio da psykopear » 27 gennaio 2009, 22:02

Si, comunque una cosa così complessa c'è, mi pare che larch faccia tutto ciò, dai un pcchiata in forum se n'è già parlato
Arch Linux. Ebbasta
"L'utopia è come l'orizzonte: cammino due passi, e si allontana di due passi. Cammino di dieci passi, e si allontana di dieci passi. E allora, a cosa serve l'utopia? A questo: serve per continuare a camminare."

issproevolution
Arciere Provetto
Messaggi: 517
Iscritto il: 22 settembre 2007, 20:20
Località: /dev/null

Messaggio da issproevolution » 27 gennaio 2009, 22:48

uhm.. credo che Larch permetta di creare un sistema live basato sull'installazione in uso ma non credo salvi i dati..

Avatar utente
nav
Arciere Provetto
Messaggi: 607
Iscritto il: 7 ottobre 2009, 22:53
Località: Monza

Messaggio da nav » 12 ottobre 2009, 19:24

scusate per utilizzare clonezilla l'hd esterno deve avere lo stesso filesystem della partizione che voglio clonare?
ad es. io utilizzo ext4 mentre l'hd usb è vfat
Linux user #490716

Avatar utente
ugaciaka
Little John
Messaggi: 1345
Iscritto il: 6 luglio 2008, 9:06
Località: Belluno
Contatta:

Messaggio da ugaciaka » 12 ottobre 2009, 19:29

nav ha scritto:scusate per utilizzare clonezilla l'hd esterno deve avere lo stesso filesystem della partizione che voglio clonare?
ad es. io utilizzo ext4 mentre l'hd usb è vfat
clonezilla è ottimo e facile da usare e non serve che siano uguali i filesystem se hai intenzione di clonare e mettere tutto in una .iso.

Ma occhio a controllare che supporti questi filesystem. Io qualche mese fa ho fatto una castronata perdendo tutti i dati perché non sapevo che clonezilla non clonasse ancora ext4 :|

PS Per fortuna che non era il mio pc ma quello della morosa e ho salvato l'essenziale con photorec. Provate a immaginare quanto ho bestemmiato
Ultima modifica di ugaciaka il 12 ottobre 2009, 19:31, modificato 1 volta in totale.
non ho mai comprato su ebay, i macbook non mi piacciono, non ho bisogno di facebook né myspace né secondlife
non sono un nerd né lamer né troll né geek né cracker né hacker

Avatar utente
nav
Arciere Provetto
Messaggi: 607
Iscritto il: 7 ottobre 2009, 22:53
Località: Monza

Messaggio da nav » 12 ottobre 2009, 19:34

sì la versione stable supporta ext4 da quanto leggo sul sito ufficiale
Linux user #490716

Rispondi