Perchè archlinux ?

Nuovo di Arch Linux? Nessun problema, fai qui le tue domande
Rispondi
Avatar utente
MR.DRAGO
Newbie
Messaggi: 4
Iscritto il: 1 settembre 2013, 18:20
Architettura: x86_64 (64bit)
Località: Amsterdam
Contatta:

Perchè archlinux ?

Messaggio da MR.DRAGO » 1 settembre 2013, 21:10

Salve a tutti gente, sono nuovo in questo interessantissimo forum, stavo cercando un pò di informazioni riguardo Linux e derivati, perchè è arrivata l'ora di abbandonare sto dannato Windows, e di passare al Mac non se ne parla ovvimente (Filosofia personale :wink: )

Ora vorrei giovare di tutta l'esperienza che c'è qui dentro e chiedervi qualcosa... Pensavo ad Ubuntu, ma leggo che viene aggiornato Semestralmente/Ogni 2 anni, poi ho considerato Debian, ma leggo pareri che lo definiscono poco stabile, e poi sono arrivato qui, cercando Arch Linux... Detto questo vi informo che voglio portare il mio livello di smanettamento, oltre... Quindi in considerazione di ciò, e del fatto che "l'eventuale OS" sarebbe quello primario per me, e che voglio eliminare Windows dal mio portatile, quindi non voglio considerarla proprio la possibilità di avere sull'HD entrambi gli OS... Cosa mi consigliate voi ?

Grazie, e PS: Cercavo la sezione delle presentazioni, ma sembra che io non l'abbia trovata....o magari qui non c'è... :P A presto....

Avatar utente
Hilinus
Moderatore
Messaggi: 5649
Iscritto il: 25 ottobre 2008, 19:28
Architettura: x86_64 (64bit)

Re: Perchè archlinux ?

Messaggio da Hilinus » 1 settembre 2013, 21:27

Innanzitutto benvenuto,

ti consiglierei vivamente di iniziare con Ubuntu, in quanto è la distribuzione più user-friendly e ti consente di affacciarti al mondo Linux senza sbatterci molto la testa. Per quanto riguarda gli aggiornamenti, gli avanzamenti di versione avvengono ogni 6 mesi per le versioni normali e ogni 2 anni per le LTS (Long Term Support), ma ciò non significa che il software contenuto non venga comunque aggiornato tra un rilascio e l'altro. Ora, non usando Ubuntu da un pò non so come sono messi, ma avevo letto al riguardo che si era pensato di svincolare il software più importante come firefox ed altri dalla logica dell'aggiornamento semestrale.

Per quanto riguarda Debian, il "poco aggiornata" varrà forse se utilizzi il ramo "stable", appositamente creato per chi ha appunto bisogno della massima stabilità operativa ed adatto quindi a sistemi server e similari. Se invece attivi "testing" o "sid", potrai ottenere un'esperienza molto simile a quella di Arch, in quanto i pacchetti vengono continuamente aggiornati, seppur talora meno celermente che qua. Come facilità di utilizzo è vicina ad Ubuntu, sua derivata.

Arch invece propone un'approccio radicalmente diverso, che affida all'utente pieno controllo sul sistema: terminata l'installazione non disporrai di un'interfaccia grafica in quanto verranno installati solo i pacchetti fondamentali necessari per un sistema testuale pienamente funzionale.
Da lì spetta all'utente installare X e relativi driver video di propria scelta (open, closed source) e poi procedere con l'installazione del DE o WM di preferenza.

A tal proposito ti propongo la lettura dei seguenti articoli sul wiki, che copriranno in maniera esaustiva i tuoi dubbi:
https://wiki.archlinux.org/index.php/Th ... taliano%29
https://wiki.archlinux.org/index.php/Be ... taliano%29

Se hai altre domande o dubbi, siamo qua.
Q6600 @ 3.2 Ghz + Thermalright Ultra 120 Extreme | 6 GB DDR2 Ocz Gold
Asus P5K | Sapphire HD7850 2GB | E ovviamente... Arch Linux :)

Avatar utente
MR.DRAGO
Newbie
Messaggi: 4
Iscritto il: 1 settembre 2013, 18:20
Architettura: x86_64 (64bit)
Località: Amsterdam
Contatta:

Re: Perchè archlinux ?

Messaggio da MR.DRAGO » 1 settembre 2013, 21:55

Mi cimento nelle letture e poi se avrò dubbi li esporrò... Grazie mille per la risposta :)

marco
Little John
Messaggi: 967
Iscritto il: 3 settembre 2007, 13:54
Architettura: x86_64 (64bit)
Località: Cagliari

Re: Perchè archlinux ?

Messaggio da marco » 1 settembre 2013, 22:00

Se vuoi usare linux va benissimo iniziare con Ubuntu, se vuoi imparare è meglio Arch Linux.

Se non conosci Linux, ti consiglio di dare una lettura a "Appunti di informatica libera" di Daniele Giacomini; è attualmente il miglior testo su linux in assoluto (compresi quelli in inglese).

Se segui le guide sul wiki non dovresti avere problemi.

Il vantaggio di Arch Linux è che impari molto velocemente, già nella fase di installazione.

Ciao,
Marco
Linux registered user # 443055

Avatar utente
MR.DRAGO
Newbie
Messaggi: 4
Iscritto il: 1 settembre 2013, 18:20
Architettura: x86_64 (64bit)
Località: Amsterdam
Contatta:

Re: Perchè archlinux ?

Messaggio da MR.DRAGO » 1 settembre 2013, 22:54

marco ha scritto:Se vuoi usare linux va benissimo iniziare con Ubuntu, se vuoi imparare è meglio Arch Linux.

Se non conosci Linux, ti consiglio di dare una lettura a "Appunti di informatica libera" di Daniele Giacomini; è attualmente il miglior testo su linux in assoluto (compresi quelli in inglese).

Se segui le guide sul wiki non dovresti avere problemi.

Il vantaggio di Arch Linux è che impari molto velocemente, già nella fase di installazione.

Ciao,
Marco
Io sarei uno studente di Informatica al primo anno, quindi i miei interessi vanno verso la programmazione. Ora mi cimenterò nella lettura del testo che mi hai consigliato :mrgreen: cosi magari capirò se posso saltare la fare "Ubuntu" e andare direttamente con Arch Linux :idea:

Detto questo, voglio ringraziarvi :oops: siete stati molto molto gentili a rispondere in maniera cosi completa :)

Linux Soul's :D

mac89
Novello Arciere
Messaggi: 58
Iscritto il: 21 agosto 2013, 17:28

Re: Perchè archlinux ?

Messaggio da mac89 » 2 settembre 2013, 9:13

Io ti posso dire che ho iniziato con ubuntu (la trovo un ottima dist), poi ho provato ad installare archlinux su vm ma ho trovato i primi problemi, ma non volevo arrendermi allora mi sono detto incomincio con manjaro (distribuzione basata su archlinux ma dotata di un intaller grafico ed una raccolta pacchetti preinstallata ) cosi evito di formattare l'hd per sbaglio :).
Per ora devo ancora risolvere qualche problema ma sono ansioso di provare archlinux.

Avatar utente
tano70
Arciere
Messaggi: 183
Iscritto il: 4 luglio 2013, 15:14

Re: Perchè archlinux ?

Messaggio da tano70 » 2 settembre 2013, 14:45

Guarda io dopo qualche annetto di ubuntu (pappa pronta) ho capito che di linux non avevo imparato molto...per cui mi sono dato alla installazione di distro serie, e per questo ho scelto le migliori in assoluto. Prima ho messo Archlinux, che tutti dicevano molto ostico nell'installare...ma con la guida giusta sono riuscito a domare e l'ho configurata ad hoc. Poi ho deciso di andare oltre...e avendo a mia disposizione un altro portatile, mi sono deciso a fare l'esperienza con Slackware (la distro forse piu antica e difficile in assoluto) ma anche in questo caso non ho incontrato particolari problemi, e sono riuscito ad installarla e configurarla in egual maniera della archlinux, e devo dire che la trovo ancora piu gradevole di arch, direi piu affascinante......Infine avendo ancora un'altra partizione libera nel medesimo portatile...ho fatto il grande salto, epocale, quello di provare Gentoo :idea: ebbene qui ho incontrato tantissimi ostacoli....a partire dal procedimento di installazione che ho fatto in chroot da altra distro linux gia' installata (ho fatto tutto da slackware), poi il lilo di slackware che non riconosceva la partizione di gentoo....la grafica che non partiva....ecc ecc....insomma dopo una settimana di smadonnamenti, googlate e l'aiuto di qualche utente paziente, sono riuscito finalmente a godere appieno anche della esperienza di gentoo, e devo dire che ogni cosa che in gentoo riesci a configurare...esulti, in quanto tutto il procedimento (compila tutto) e' veramente molto laborioso e particolare, impostato sempre sulla scelta di determinate USE. beh...anche qui sono "quasi" riuscito a mettere tutto quello che volevo, ho solo un paio di problemini da risolvere, uno che riguarda l'audio che si resetta e ammutolisce ad ogni boot, uno relativo al mancato montaggio dei dispositivi usb o altre partizioni, in quanto non mi da i privilegi come utente normale, e una cosa relativa ai tasti di spegnimento che non spono selezionabili e devo per forza riavviare o spegnere usando la finestra terminale come root. Ma malgrado questi problemi...giuro che quella con Gentoo e' forse l'esperienza piu gratificante che uno che ha voglia di imparare possa avere....qui si che impari i veri fondamenti di linux... e il perche' di un determinato comando....ecc....
Spero di averti dato un input ad andare oltre.....e provare magari le stesse tre superlative distro linux che sto usando!! :mrgreen:

kiodo1981
Arciere Provetto
Messaggi: 386
Iscritto il: 17 settembre 2011, 14:00
Località: Torino

Re: Perchè archlinux ?

Messaggio da kiodo1981 » 2 settembre 2013, 16:10

Un'altra derivata linux è Bridge Linux
http://millertechnologies.net/downloads.html
Archlinux x86_64 + KDE Intel J3160 - 8GB RAM - SSD 120GB
Archlinux x86_64 + KDE AMD AM1 5350 - 8GB RAM - SSD 120GB
Xiaomi Redmi Note 3 Pro - Xiaomi Redmi Note 4 - Xiaomi Redmi 4A - http://dis-ordinando.blogspot.com/

djk
Arciere
Messaggi: 235
Iscritto il: 22 marzo 2012, 15:10

Re: Perchè archlinux ?

Messaggio da djk » 2 settembre 2013, 16:37

guarda se i tuoi interessi van verso la programmazione... una distro vale l'altra, se dopo vuoi imparare anche sul sistema in se, beh ci son tante possibilità... cambia la curva di apprendimento.
comunque se vuoi iniziare senza troppi rompicapi (forse), puoi usare anche ubuntu o fedora o anche debian, e poi col tempo passare ad arch, slack o gentoo se vuoi approfondire ancora di più c'è anche lsf, ovviamente nulla ti vieta di partire subito con distro più difficili
senza contare le centinaia di altre distro non citate e volendo pure i vari bsd

Asa
Arciere Provetto
Messaggi: 456
Iscritto il: 3 giugno 2009, 14:53
Località: Milano
Contatta:

Re: Perchè archlinux ?

Messaggio da Asa » 2 settembre 2013, 19:00

Non ho letto tutti gli interventi, probabilmente andrò controcorrente, ma ti direi di cominciare pure con arch e un ambiente grafico completo come GNOME o KDE. Se tu vuoi imparare non vedo quale scelta migliore. Non mi sembra che tu sia l'utente che si fa intimidire dalla shell dei comandi, nel caso mi sbagli sarai sempre in tempo per installare Ubuntu.

Asa
Arciere Provetto
Messaggi: 456
Iscritto il: 3 giugno 2009, 14:53
Località: Milano
Contatta:

Re: Perchè archlinux ?

Messaggio da Asa » 2 settembre 2013, 19:07

Tralaltro io sconsiglio in generale le derivate[1] meglio una distribuzione originale che sia ampiamente supportata, sia questa Arch, (K/X)Ubuntu o altre, che riedizioni che aggiungono poco o nulla se non problemi.

[1] Sì, so che Ubuntu è derivata di Debian ;)

Avatar utente
Dea1993
Little John
Messaggi: 771
Iscritto il: 1 agosto 2012, 17:27
Architettura: x86_64 (64bit)
Contatta:

Re: Perchè archlinux ?

Messaggio da Dea1993 » 3 settembre 2013, 13:09

ubuntu per iniziare va benissimo, passare da windows ad archlinux potrebbe spaesare parecchi utenti visto il cambio radicale, mentre invece ubuntu ti da gia tutto pronto e funzionante, io ho fatto diversi anni di ubuntu in cui ho imparato le basi (molto basilari :D) di linux poi sono passato un po a debian ma dopo un po sono tornato a ubuntu, infine 1 anno fa sono passato ad archlinux, e la curva di apprendimento sul mondo linux è cresciuta tantissimo, è un'ottima distro er imparare e un ttima distro su cui rimanere (secondo me), inoltre secondo me archlinux ha la migliore wiki di tutte le distribuzioni dopo aver installato archlinux, se leggi bene la beginnersguide durante l'installazione, gi saprai più cose di come funziona linux.

poi continuando ad utilizzarla imparerai sempre più.

comunque per programmare va bene qualsiasi distribuzione.

a me di arch piace molto pacman e AUR (con yaourt), inoltre adoro il fatto che è rolling ma comunque molto stabile.

quindi ricapitolando ti consiglierei prima di farti le basi con ubuntu e successivamente passara ad archlinux (poi se sei molto volenteroso e deciso ad imparare puoi passare direttamente ad archlinux, ma sappi che potresti essere spaesato visto che provieni da windows in cui hai tutto pronto e su archlinux devi prepararti tutto te)
«Perchè i geeks amano i computer? “Unzip, strip, touch, finger, grep, mount, fsck, more, yes, fsck, fsck, fsck, unmount, sleep.» (vietato ai minori di 18 anni =D )

CPU AMD APU A10 8700p, RAM 8GB DDR3 1600MHz, GPU radeon r6 + radeon r7 m360

Avatar utente
MR.DRAGO
Newbie
Messaggi: 4
Iscritto il: 1 settembre 2013, 18:20
Architettura: x86_64 (64bit)
Località: Amsterdam
Contatta:

Re: Perchè archlinux ?

Messaggio da MR.DRAGO » 3 settembre 2013, 17:35

Grazie a tutti per le dritte, stasera prenderò parte ad una riunione al Centro di Calcolo ad Alte Prestazioni dell'Università, li ogni martedi gli smanettoni Linux Like si riuniscono :)

Avatar utente
ange
Robin Hood
Messaggi: 1866
Iscritto il: 20 giugno 2012, 23:02
Architettura: x86_64 (64bit)

Re: Perchè archlinux ?

Messaggio da ange » 4 settembre 2013, 15:15

Altrimenti potresti provare distro come Fedora, OpenSuSE o Linux Mint per cominciare, poi passare gradualmente a Manjaro o Chakra (o Bridge Linux) ed infine effettuare il passaggio ad ArchLinux (io invece ho fatto il passaggio da Ubuntu ad Arch come molti altri :| )
Notebook ASUS A52J | Kubuntu 16.04 LTS amd64 | KDE Plasma Desktop
Notebook HP Pavilion G6-1352el | Arch Linux x86_64

Avatar utente
stecco
Arciere
Messaggi: 231
Iscritto il: 21 gennaio 2013, 22:52
Architettura: x86_64 (64bit)

Re: Perchè archlinux ?

Messaggio da stecco » 11 settembre 2013, 14:55

Io piuttosto che Ubuntu ti consiglio Opensuse per cominciare. Si parla sempre di pappa pronta, ma rispetto a Ubuntu è meno chiacchere e più sostanza. I miei passaggi sono stati Ubuntu --> Crunchbang linux --> Opensuse --> Arch
In un momento in cui dubito che il mondo abbia un ordine, mi consola scoprire, se non un ordine, almeno una serie di connessioni in piccole porzioni degli affari del mondo.

Frankck
Newbie
Messaggi: 2
Iscritto il: 11 settembre 2013, 15:25
Architettura: x86_64 (64bit)

Re: Perchè archlinux ?

Messaggio da Frankck » 12 settembre 2013, 15:49

Beh ,ascolta il mio parere da newbie . Ubuntu è user friendly fino ad un certo punto, visto che cmq alcune cose ti faranno impazzire come in tutti i sistemi operativi linux e l'ho anche trovato meno prestante nonostante il Desktop a 2D. Non dimenticare "Mint" basata su Ubuntu ma meno buggata e con DE migliore .Fedora è user friendly quasi come ubuntu però è potentissimo e aggiornatissimo ,unico problema purtroppo la Gnome Shell adesso da problemi con lo streaming dei video in fullscreen per quanto Gnome (questione di gusti) sia il miglior DE esistente, quindi semmai installa la distro con Cinnamon . Arch Linux invece è l'SO a mio parere migliore, io trovo che nella sua apparente complessità sia il più chiaro e semplice, inoltre non si è mai bloccato e non ha mai buggato. Usandolo vedrai che seguendo i forum risolverai sempre i tuoi problemi con poco tempo( In Ubuntu ad esempio mi è capitato di leggere forum per giorni prima di arrivare alla soluzione del problema). Unica pecca di Arch è che ogni volta che dovevo installare un pachetto dovevo installare le sue dipendenze visto che Arch viene fornito quasi "nudo" e tutte le volte perdevo sempre troppo tempo. Alla fine sono passato a Manjaro(basato sempre su Arch) con Cinnamon offre anche la possibilità di selezionare con quale tipo di ambiente Desktop vuoi iniziare la tua sessione (Gnome o Cinnamon). Cmq se io fossi in te comincere subito con Arch ( o ancora meglio una sua derivata).

Rispondi