Reale «Stabilità» Di ArchLinux

Nuovo di Arch Linux? Nessun problema, fai qui le tue domande
Avatar utente
PTKDev
Arciere
Messaggi: 266
Iscritto il: 12 febbraio 2011, 21:30
Località: Roma
Contatta:

Messaggio da PTKDev » 28 febbraio 2011, 23:55

Io ho passato 1 mese e qualche cosa su archlinux e mi è sorta una domanda... Archlinux è veramente una distro buona, stabile, personalizzabile?
La risposta è SI, arch linux è MOLTO (fin troppo) personalizzabile ma sul fatto di «stabile» io la ritengo VERAMENTE INSTABILE.
In questo arco di utilizzo mi sono stati riscontrati 2 bug (non gravi... GRAVISSIMI!):
- #10952
- #10946
E secondo me è paragonabile a debian sid per quanto i pacchetti non sono MINIMAMENTE controllati ma rilasciati e aggiornati al livello del developer che ha creato il software.

Sinceramente io ci sono rimasto male, perchè ritrovarmi dopo gli aggiornamenti un sistema che mi inizia a dare problemi (alla windows) lo trovo abbastanza deludente.
Tutti mi consigliavano da anni di provare archlinux, e quando vi sono passato inizialmente ero euforico ma dopo.... ci sono rimasto veramente male...

Non sò, sono capitato in un periodo sfortunato? O è l'ora che cambio il mio asus a7j di 6 anni fa?
Ultima modifica di PTKDev il 1 marzo 2011, 0:03, modificato 1 volta in totale.

ManuelYpuntO
Newbie
Messaggi: 24
Iscritto il: 29 dicembre 2010, 15:30
Località: Viterbo

Messaggio da ManuelYpuntO » 1 marzo 2011, 0:20

Non è che sono questo grande esperto, però sono dell'idea che a certi livelli non c'è veramente una distribuzione migliore di un'altra ma che vada ricercata la distribuzione più adatta a se stessi e al proprio computer. In più proprio con il fatto di questa configurazione molto libera non esiste un sistema uguale ad un altro.

Poi pure il fatto di avere una macchina non più recentissima secondo me influisce, alla fine lo sviluppo dei software va di pari passo con quello degli hardware!!!

Avatar utente
Hilinus
Moderatore
Messaggi: 5649
Iscritto il: 25 ottobre 2008, 19:28
Architettura: x86_64 (64bit)

Messaggio da Hilinus » 1 marzo 2011, 9:35

Probabilmente sei stato sfortunato... il problema di udev è capitato in seguito all'aggiornamento al kernel 2.6.37, ma per il resto non ho avuto problemi degni di nota in questa manciata d'anni trascorsi con Arch.

Molto dipende poi dai repo abilitati: se attivi i vari testing o gnome/kde-unstable, puoi aspettarti di avere problemi più o meno gravi, ma per il resto, i pacchetti vengono passati nei repo stabili dopo un breve periodo di test, ma non so dirti quanto duri se confrontato a quello di altre distro tipo Debian...
Q6600 @ 3.2 Ghz + Thermalright Ultra 120 Extreme | 6 GB DDR2 Ocz Gold
Asus P5K | Sapphire HD7850 2GB | E ovviamente... Arch Linux :)

Avatar utente
ambro
Robin Hood
Messaggi: 1933
Iscritto il: 27 agosto 2009, 21:37
Località: Verona

Messaggio da ambro » 1 marzo 2011, 9:57

Hilinus ha scritto:Probabilmente sei stato sfortunato...
quoto!
Oppure sono stato fortunato io perchè sono quasi 2 anni che uso Arch e cose GRAVISSIME non me ne sono mai successe. Quando c'era qualcosa che non andava alla perfezione (come in tutte le distro succede) nel giro di qualche giorno massimo c'è sempre stata la soluzione.
Inoltre definire i problemi "alla windows" mi sembra un po' esagerato ... :D
PC: Amd FX-6100-Nvidia GT630-SSD- 64bit - kernel 4.3-ck - KDE Plasma 5
Mediacenter: Asrock Q2900 Itx - VGA Intel - 64bit - kernel 4.3-ck - lxde - Kodi - isengard
Netbook: Asus eeepc1001 - i686 - kernel 4.3 - lxde

Luco
Little John
Messaggi: 957
Iscritto il: 19 giugno 2009, 11:23
Località: [MI]

Messaggio da Luco » 1 marzo 2011, 12:11

PTKDev ha scritto:un sistema che mi inizia a dare problemi (alla windows)
ArchLinux: un kernel panic in circa due anni, su un notebook Toshiba
Windows: BSOD su ogni macchina a cui abbia messo mano.

Sì, ArchLinux è decisamente (una rolling) stabile.
Ultima modifica di Luco il 1 marzo 2011, 12:12, modificato 1 volta in totale.
--- Arch Linux user since april 2009

Avatar utente
PTKDev
Arciere
Messaggi: 266
Iscritto il: 12 febbraio 2011, 21:30
Località: Roma
Contatta:

Messaggio da PTKDev » 1 marzo 2011, 16:47

Hilinus ha scritto: Inoltre definire i problemi "alla windows" mi sembra un po' esagerato ... :D
Sono stato di gran lunga MOLTO SFORTUNATO ed è normale che ci sia rimasto male >_<
Visto il bug di udev io kernel panic era come la BSOD di windows: perenne.

Appena ho voglia provo a tornarci.

Majino
Newbie
Messaggi: 9
Iscritto il: 16 gennaio 2011, 21:03

Messaggio da Majino » 1 marzo 2011, 21:28

questa discussione è stata una gufata terribile. giusto stamattina la leggo, e mi dico "mah, a me arch nn mi si è mai piantato, sarà che ho culo"... upgrade di bash da testing, sistema nn boota più :P

Cobra78
Novello Arciere
Messaggi: 47
Iscritto il: 18 febbraio 2009, 7:23
Località: Ravenna
Contatta:

Messaggio da Cobra78 » 1 marzo 2011, 22:28

@Majino
Vabbeh, ma a usare i pacchetti testing si rischia di più, è inevitabile.

@PTKDev
Una Rolling, e pure piuttosto bleeding edge, avrà sempre una stabilità potenzialmente minore di una Distro a rilasci; ciò posto dipende anche dall'hardware, io ad esempio ho un problema dovuto al kernel 2.6.37 col modulo b44, per questo ho il kernel lts come backup, e un 2.6.37.2 patchato apposta e compilato a manella (vabbeh, compilo sempre i vanilla), ma non è colpa di Arch in senso stretto, a parte per il fatto di usare sempre l'ultimo kernel disponibile.
Dell Inspiron 1720 Ice White Windows 7 Pro/Archlinux x86_64 - 2.6.38.x - Gnome3
Msi Wind U100 Windows Xp/Ubuntu 11.04 - Gnome3

Avatar utente
dieghen89
Little John
Messaggi: 1310
Iscritto il: 28 novembre 2008, 17:53
Località: Provincia di Udine
Contatta:

Messaggio da dieghen89 » 2 marzo 2011, 10:00

Confermo, sei più che sfortunato :P Io ho arch sul mio eeepc (+kde) e sul fisso (64bit+gnome) e non ho mai avuto (grossi e irrisolvibili) problemi ;) Ho qualche fastidio sul portatile di mia sorella a causa della scheda video ATI e driver indecenti....

E poi, sfatiamo questo mito...Arch è rolling ma non si può dire che è instabile...Ce l'ho anche sul mio server nel quale ho il blog+p2p+ftp+nfs etc ed è sempre acceso e aggiornato settimanalmente (anche di più a dire la verità)...Tutto sta anche nelle mani dell'utente e da cosa si vuole ;)
XPS 13 Developer Edition i7-4650U/hd5000 + KDE
Eeepc 1015PEM Black + KDE Minimal + kernel-netbook + acpi-eeepc-1015pem --> GUIDA

dancus
Arciere
Messaggi: 179
Iscritto il: 10 giugno 2008, 21:08
Località: Torino

Messaggio da dancus » 2 marzo 2011, 11:10

Anche io in piu' di due anni di utilizzo piu' di problemi gravi ho avuto qualche arrabbiatura. Il pasasggio di Udev l'ho pagato acnhe io,ma grazie al forum si e' risolto in pochissimo tempo.
Come stabilita' Archlinux ha la stabilita' di una rolling release ma una altissima configurabilita' e personalizzazione.
Come sempre: make your choice, il bello di linux e' che puoi provare e scegliere quello che piu' ti aggrada e ti serve

Ciao

Avatar utente
trapanator
Little John
Messaggi: 908
Iscritto il: 22 gennaio 2009, 18:56
Località: Trentino

Messaggio da trapanator » 2 marzo 2011, 15:41

il momento in cui ho avuto più problemi in assoluto è stato il passaggio da CUPS 1.3.x alla 1.4.
PC Fisso: Intel E6300 - 4GB RAM - Nvidia Geforce 9300M - HD 320GB

Avatar utente
veleno77
Moderatore
Messaggi: 6282
Iscritto il: 25 marzo 2008, 18:26
Architettura: x86 (32Bit)
Località: Torino
Contatta:

Messaggio da veleno77 » 2 marzo 2011, 17:46

trapanator ha scritto:il momento in cui ho avuto più problemi in assoluto è stato il passaggio da CUPS 1.3.x alla 1.4.
quoto... anche se ora non mi funziona più il lettore integrato nella stampante...
Qualche piccolo problemino con kenrnel panic a random con udev il mese scorso.. per il resto arch per essere una rolling è già molto stabile
Se avete risolto il vostro problema, editate il primo post aggiungendo [Risolto] al titolo.
Problemi con Arch ? 1°Metodo-2°Metodo-3°Metodo
ArchWiki Translation Team - Cerchiamo traduttori!

newbie
Arciere Provetto
Messaggi: 467
Iscritto il: 30 agosto 2007, 12:03
Località: Cagliari

Messaggio da newbie » 2 marzo 2011, 18:18

anch'io più di 4 anni, forse di più o di meno, boh. i freeze e i problemi che ho avuto con archlinux non li ho avuti neanche con win 98 prima edizione.
debian tesing mi ha convito al massimo! mai un problema o un freeze, nonostante con la distro ci pasticciavo abbastanza.
accendi il pc, lavori per le tue ore, giorni, settimane, e poi lo spegni. quando lo riaccendi, lei è sempre lì pronta a servirti.
però, stabilità a parte, si è sempre alle solite: con una distro ci sono alcuni problemi che non si riscontrano nell'altra e viceversa.
direi che in definitiva, non cè ne una che chiude la porta.
si sceglie quella dove i problemi, spesso irrisolvibili, compromettono al minimo l'uso del nostro pc per il lavoro da svolgere.
(alla windows)
oggi uso anche osx (se si analizzano tanti aspetti hardware, software e liberta in generale, credo che sia il peggiore), la stabilità di windows 7 non ha pari con nessun altro sistema operativo che si usa normalmente.

Avatar utente
trapanator
Little John
Messaggi: 908
Iscritto il: 22 gennaio 2009, 18:56
Località: Trentino

Messaggio da trapanator » 2 marzo 2011, 18:35

Sarà strano, ma ho avuto problemi peggiori quando avevo la Ubuntu (prima di 2 anni fa), soprattutto durante gli "avanzamenti di versione" (così lo scrivevano i traduttori :rolleyes: )
PC Fisso: Intel E6300 - 4GB RAM - Nvidia Geforce 9300M - HD 320GB

vania
Novello Arciere
Messaggi: 138
Iscritto il: 23 febbraio 2011, 23:38
Località: Spittal an der Drau
Contatta:

Messaggio da vania » 2 marzo 2011, 20:36

E' da poco che uso Arch, ma finora è l'unico sistema con crash=0 che ho avuto; provenivo da Kubuntu dove ultimamente avevo non meno di due crash al giorno. Poi ovviamente dipenderà anche dall'hardware se tutti avessero avuto i problemi di freezie che ho avuto io nessuno userebbe Ubuntu/Kubuntu.
AMD Phenom II X4 945 - ASUS M5A78L-M LE
8 GB Memoria (Elixir DDR3 PC3-10700) - Nvidia GeForce GT 520 - DVB-S: Skystar 2
Audio: Realtek 8168 - S.O. : Arch Linux 64 Bit - Ubuntu - Windows 7

Avatar utente
Barone Rosso
Little John
Messaggi: 1249
Iscritto il: 30 agosto 2007, 9:36
Contatta:

Messaggio da Barone Rosso » 3 marzo 2011, 7:46

Tieni presente che arch è un rolling relaese quindi non devi pretendere software super-testati.
Per questo esiste Debian

Quindi qualche piccolo problema lo potrai sempre avere, e di solito viene risolto rapidamente.

Dal punto di vista crash ... molto pochi.

E devo dire che Arch è una distro che una volta installata non richiede di fatto nessuna manutenzione e si hanno sempre i software aggiornatissimi.
Direi un buon risultato.

Avatar utente
veleno77
Moderatore
Messaggi: 6282
Iscritto il: 25 marzo 2008, 18:26
Architettura: x86 (32Bit)
Località: Torino
Contatta:

Messaggio da veleno77 » 3 marzo 2011, 13:44

diciamo che arch essendo una rolling release "pretende" che anche l'utente lo sia.. quindi con aggiornamenti continui e continua supervisione.. poi può capitare essendo appunto aggiornatissima che i grandi cambiamenti ce li sorbiamo prima noi... cups... l'abbandono definitivo di hal etc etc..
Se avete risolto il vostro problema, editate il primo post aggiungendo [Risolto] al titolo.
Problemi con Arch ? 1°Metodo-2°Metodo-3°Metodo
ArchWiki Translation Team - Cerchiamo traduttori!

Luco
Little John
Messaggi: 957
Iscritto il: 19 giugno 2009, 11:23
Località: [MI]

Messaggio da Luco » 3 marzo 2011, 14:19

newbie ha scritto:la stabilità di windows 7 non ha pari con nessun altro sistema operativo che si usa normalmente.
Lo stesso Windows 7 che va in blue screen perché non gli riesce lo standby con una dannata ATI collegata al tv tramite hdmi? Certo, colpa dei driver ATI.
Invece quando Xorg muore (con una dannata ATI) è colpa di Linux. Il kernel, ovviamente.
--- Arch Linux user since april 2009

Avatar utente
trapanator
Little John
Messaggi: 908
Iscritto il: 22 gennaio 2009, 18:56
Località: Trentino

Messaggio da trapanator » 3 marzo 2011, 15:09

newbie ha scritto:oggi uso anche osx (se si analizzano tanti aspetti hardware, software e liberta in generale, credo che sia il peggiore), la stabilità di windows 7 non ha pari con nessun altro sistema operativo che si usa normalmente.
Peccato che Windows 7 non sia una distribuzione rolling. Va confrontato con un s.o. non rolling, non ti pare?
PC Fisso: Intel E6300 - 4GB RAM - Nvidia Geforce 9300M - HD 320GB

lopio
Newbie
Messaggi: 4
Iscritto il: 3 marzo 2011, 13:08

Messaggio da lopio » 3 marzo 2011, 15:40

ciao
come opinione personale non credo che si possa pretendere di continuare ad aggiornare il sistema ed avere al contempo la massima stabilità.
Io mi accontenterei di aggiornare/installare la singola applicazione evitando di entrare nel vortice dell'aggiornamento frenetico un giorno sì e uno pure
ciao

Avatar utente
veleno77
Moderatore
Messaggi: 6282
Iscritto il: 25 marzo 2008, 18:26
Architettura: x86 (32Bit)
Località: Torino
Contatta:

Messaggio da veleno77 » 3 marzo 2011, 18:02

lopio ha scritto:ciao
come opinione personale non credo che si possa pretendere di continuare ad aggiornare il sistema ed avere al contempo la massima stabilità.
Io mi accontenterei di aggiornare/installare la singola applicazione evitando di entrare nel vortice dell'aggiornamento frenetico un giorno sì e uno pure
ciao
mmm ... ed io che aggiorno 2-3 volte al dì...:/
Se avete risolto il vostro problema, editate il primo post aggiungendo [Risolto] al titolo.
Problemi con Arch ? 1°Metodo-2°Metodo-3°Metodo
ArchWiki Translation Team - Cerchiamo traduttori!

Avatar utente
Barone Rosso
Little John
Messaggi: 1249
Iscritto il: 30 agosto 2007, 9:36
Contatta:

Messaggio da Barone Rosso » 3 marzo 2011, 18:03

trapanator ha scritto:
newbie ha scritto:oggi uso anche osx (se si analizzano tanti aspetti hardware, software e liberta in generale, credo che sia il peggiore), la stabilità di windows 7 non ha pari con nessun altro sistema operativo che si usa normalmente.
Peccato che Windows 7 non sia una distribuzione rolling. Va confrontato con un s.o. non rolling, non ti pare?
Anche il vecchio win 2000 era estremante stabile, non lo si può negare.

Il problema sia di Linux che di windows non è certo la stabilita delle applicazione core o delle funzioni base kernel (che saranno super testate).
Ma sono tutte le robe o driver che si installano dopo che mandano in rovina un installazione.

Esempio citato sono i driver ATI (di cattiva qualità sia su linux che windows).

O tantissimi altri software che fanno casini non indifferenti dentro al sistema.
Esempio che mi è capitato è stata la disattivazione di aero (sotto win7) a causa di uno stupidissimo installer del ***** col sistema impossibile da rimettere a posto.
[Ho dovuto risolvere coi punti di ripristino ... ]
Ultima modifica di Barone Rosso il 3 marzo 2011, 18:12, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
veleno77
Moderatore
Messaggi: 6282
Iscritto il: 25 marzo 2008, 18:26
Architettura: x86 (32Bit)
Località: Torino
Contatta:

Messaggio da veleno77 » 3 marzo 2011, 18:12

si e vero però diciamo anche che su linux abbiamo il vantaggio di avere dei repository e (tolto arch che è rolling) per le altre distribuzioni sono in teoria molto più testati i vari software e inoltre esiste un bugreport comunitario etc etc che windows non ha, inteso come applicativi
Se avete risolto il vostro problema, editate il primo post aggiungendo [Risolto] al titolo.
Problemi con Arch ? 1°Metodo-2°Metodo-3°Metodo
ArchWiki Translation Team - Cerchiamo traduttori!

newbie
Arciere Provetto
Messaggi: 467
Iscritto il: 30 agosto 2007, 12:03
Località: Cagliari

Messaggio da newbie » 3 marzo 2011, 18:58

trapanator ha scritto:
newbie ha scritto:oggi uso anche osx (se si analizzano tanti aspetti hardware, software e liberta in generale, credo che sia il peggiore), la stabilità di windows 7 non ha pari con nessun altro sistema operativo che si usa normalmente.
Peccato che Windows 7 non sia una distribuzione rolling. Va confrontato con un s.o. non rolling, non ti pare?
nono, win non va citato e basta.
se tu me lo tiri in ballo, io da utente linux ormai quasi decennale, ti dico che la stabilità di win 7 non ha pari con nessuna distro linux, rolling o no che sia.
per avere la stessa, se non di più stabilità, bisogna installare una qualsiasi distro linux di base e fermarsi lì, per quello che può servire su un desktop o un laptop.


@Luco, non sono qui per diffendere win, non me ne frega nulla, nè di win nè di linux.
ma ragionare sulle questioni per partito preso, non fa di me una persona migliore.


premetto che arch, per me resta la meglio distro in circolazione, nonostante tutto.
la base era: arch è davvero stabile?
dico la mia; assolutamente no, e il fatto che sia una rolling, amplifica per natura *il diffetto congenito che hanno tutte le distro linux*.
però, dalla sua ha anche delle robe stupende. la prendi così e cerchi di gestirla tra forum e wiki.


@Barone Rosso,
ti quoto in pieno! non è il sistema in sè che non è stabile, ma quello che le si carica dopo.
*però, se consideri che linux è solo il nucleo, e tutto quello che poi farà una distro usabile è software esterno, la frittata è inevitabile*.
altrove si ha una maggiore base con una maggiore omogeneità, e questo è un vantaggio enorme, se si dovesse fare una gara......

Avatar utente
veleno77
Moderatore
Messaggi: 6282
Iscritto il: 25 marzo 2008, 18:26
Architettura: x86 (32Bit)
Località: Torino
Contatta:

Messaggio da veleno77 » 3 marzo 2011, 19:17

bisogna anche appunto considerare che non si uò paragonare windows con linux sotto questo aspetto.. si può fare windows-osx-amigaos etc ovvero sistemi che integrano al loro interno già applicativi...
quello che vorrei dire e che linux per sua natura è già costruito pezzo per pezzo, non esisterebbero 300 distribuzioni altrimenti... per poter paragonare windows base , dico base perchè secondo me appena esci fuori non è che sia poi sta stabilità conosco molte persone ricorse spesso al ripristino per problemi inconsci, con linux bisognerebbe che ci fosse un kde-linux p gnome-linux super sviluppato ed integrato .. non so se mi sono spiegato...

poi per carità io preferisco linux sotto molti aspetti -troppi
Se avete risolto il vostro problema, editate il primo post aggiungendo [Risolto] al titolo.
Problemi con Arch ? 1°Metodo-2°Metodo-3°Metodo
ArchWiki Translation Team - Cerchiamo traduttori!

Rispondi