Piccoli consigli

Problemi e discussioni inerenti al networking, ai server, backup dati e alla sicurezza in generale
Rispondi
horus
Novello Arciere
Messaggi: 129
Iscritto il: 2 aprile 2010, 20:48
Località: Roma

Piccoli consigli

Messaggio da horus » 14 maggio 2013, 20:35

Ciao ragazzi apro questo topic per imparare da gente che ha avuto più esperienza di me sulla nostra distro (e non solo).

Ho un server dedicato ed ovviamente la scelta della distribuzione Linux è stata Arch per la sua leggerezza e "praticità" sulla configurazione dei servizi, per la wiki (LA MIGLIORE TRA TUTTE LE DISTRO LINUX) e realmente con la semplicità con cui vengono affrontati gli argomenti da quello di poco conto a quello più importante, e sotto questo punto di vista un grazie speciale a voi tutti che lavorate e continuate a lavorare a questo fantastico progetto, spero che un giorno non molto lontano anche io possa contribuire assieme a voi ed imparare sempre più.

Ormai è qualche anno che utilizzo Arch sul laptop sul mio pc fisso ed ora anche sul server.

Ovviamente la gestione tra una distro che gira sul server ed una che gira su un computer per uso personale è totalmente differente, bisogna prestare attenzione agli aggiornamenti, ai servizi, al firewall ed a molti aspetti che (pur sapendo fossero sbagliati) uno li prendeva più alla leggera.

Vi elenco delle domande che saranno sicuramente utili a me (e spero ad altri utenti ma non solo per un uso server-side) di come poter usare e sfruttare tutte le potenzialità di Arch.

Vado con le domande

AGGIORNAMENTO
L'aggiornamento prevede un semplicissimo (ma complicato) "pacman -Syu" viene postato in output un elenco di pacchetti da aggiornare e comunemente su una macchina desktop avrei dato il SI (tranne che non riguardino pacchetti di driver proprietari dove aspetto un pò e mi documento), sul server tentenno un pò.

1)Come faccio ad accorgermi se un pacchetto esplicito o di dipendenza presenta problemi?
2)Mi basta cercarlo nella sezione dei bug?
3)Cerco tutti i pacchetti uno ad uno nel bug report?
3)Cos'altro dovrei fare per fare un aggiornamento corretto?
4)Ogni quanto tempo aggiornare?


SICUREZZA DEL SERVER
1)Regole del firewall (iptables descritto in un mio vecchio topic) viewtopic.php?f=25&t=17302 e per ora uso queste
2)Conviene collegarsi chiave pubblica/privata e disabilitare il login con password?
3)Se mi accorgo dai log che ho determinati IP mi fanno richieste (circa una 30ina) nello stesso secondo è corretto inserirli in una blacklist permanente?

ALTRO
Che altre attenzioni dovrei avere per ottenere Arch Linux il più stabile possibile?
Se all'inizio un'idea non è assurda, allora non c'è nessuna speranza che si realizzi. [A.E.]

Avatar utente
Berseker
Amministratore
Messaggi: 4432
Iscritto il: 27 settembre 2007, 10:18
Architettura: x86_64 (64bit)
Località: Lecco (provincia)

Re: Piccoli consigli

Messaggio da Berseker » 14 maggio 2013, 20:44

questa guida è un po' vecchiotta, ma a livello generale penso possa tornarti ancora utile
https://wiki.archlinux.org/index.php/Sm ... taliano%29

per il resto, lascio la parola agli esperti
Leggete il Regolamento e cercate sempre su googleforumwiki prima di chiedere.
Tag x thread risolti: [Risolto] + Spazio messo all'inizio del titolo. Grazie

ArchWiki / Board Internazionale / Blog

Avatar utente
nTia89
Robin Hood
Messaggi: 2490
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 19:01
Architettura: x86_64 (64bit)
Località: Varese

Re: Piccoli consigli

Messaggio da nTia89 » 28 maggio 2013, 22:34

premessa: io uso Arch oramai da quasi cinque anni ma solo lato desktop

per quanto riguarda gli aggiornamenti, forse, anzi sicuramente, vado controcorrente dicendoti che Gentoo è più attenta alla questione bug/sicurezza/testing in generale dei nuovi pacchetti.
c'è però da tenere in conto che se ti sei rivolto ad Arch, quindi il tuo server non è mission-critical, allora questa attenzione di Gentoo è semplicemente troppa ed inutile, quasi morbosa, con la conseguenza di rimanere "indietro" con le versioni dei software e farti un sacco di "seghe mentali" inutili

la mia conclusione sugli aggiornamenti è di farne solo quando realmente necessari (riscontri bug e vuoi esplicitamente nuove feature presenti nelle nuove versioni dei software), altrimenti lascia stare.......una sorta di: squadra che vince non si cambia....

infine, ed anche qui qualcuno storcerà il naso, la community italiana è piccolina, per questioni così tecniche forse è meglio se dai un occhio al forum madre in inglese
+laptop: Dell XPS 9343 | i5-5600U | FullHD | 256GB SSD | ArchLinux x86_64 + gnome

Rispondi