Dual boot su disco SSD

Problemi e discussioni inerenti ai PC portatili e ai loro accessori
ArchGuy
Little John
Messaggi: 1340
Iscritto il: 26 marzo 2009, 18:16
Località: Montignoso

Dual boot su disco SSD

Messaggio da ArchGuy » 6 maggio 2013, 12:55

Sono in procinto di acquistare un SSD (Samsung 840 o Crucial M4) da mettere sul mio lenovo x220.

Quello che mi chiedo è, supposto di voler utilizzare il disco per un dual boot (Win 7/8 + linux), può essere più che suff. un disco da 120/128 gb oppure è d'obbligo andare su un 250/256 gb ?

La differenza di prezzo è ancora abbastanza marcata e quindi andrei sulla capacità superiore solo nel caso ne valga veramente la pena o solo ve ne sia effettivamente la necessità.

thks
"La percezione è cieca se non è illuminata dalla ragione." (Gandhi)

Avatar utente
veleno77
Moderatore
Messaggi: 6282
Iscritto il: 25 marzo 2008, 18:26
Architettura: x86 (32Bit)
Località: Torino
Contatta:

Re: Dual boot su disco SSD

Messaggio da veleno77 » 6 maggio 2013, 13:29

Dipende dall'uso, ma può tranquillamente bastare, al massimo ci affianchi un hd tradizionale per i file multimediali (audio, video, foto) tanto che li leggi da una pendrive o da una super ssd, a livello utente non cambia...
Se avete risolto il vostro problema, editate il primo post aggiungendo [Risolto] al titolo.
Problemi con Arch ? 1°Metodo-2°Metodo-3°Metodo
ArchWiki Translation Team - Cerchiamo traduttori!

ArchGuy
Little John
Messaggi: 1340
Iscritto il: 26 marzo 2009, 18:16
Località: Montignoso

Re: Dual boot su disco SSD

Messaggio da ArchGuy » 7 maggio 2013, 9:49

Infatti lo scopo sarebbe quello.

Mantenere l'attuale disco da 300 Gb come unità esterna per memorizzare file audio/video e quant'altro ed utilizzare il disco ssd per i soli s.o. e per installare programmi vari tra i quali qualche ide di sviluppo, sperabilmente non troppo ingombrante (visual studio, ad esempio).

Il disco è realmente troppo fiacco e tenerlo su un portatile di buon livello è quasi uno "spreco".

Con l'ssd dovrei notare una differenza veramente notevole, in ogni fase di utilizzo del notebook.
"La percezione è cieca se non è illuminata dalla ragione." (Gandhi)

Avatar utente
veleno77
Moderatore
Messaggi: 6282
Iscritto il: 25 marzo 2008, 18:26
Architettura: x86 (32Bit)
Località: Torino
Contatta:

Re: Dual boot su disco SSD

Messaggio da veleno77 » 7 maggio 2013, 10:33

certo... e vero che non me ne intendo molto di ssd ne ho uno sull'eeepc 900A (sarà uno dei primi) e è non è il massimo.. comunque la velocità laedi in lettura -scrittura, un programma già avviato non fa uso alla fine di ram-cpu-gpu?
Se avete risolto il vostro problema, editate il primo post aggiungendo [Risolto] al titolo.
Problemi con Arch ? 1°Metodo-2°Metodo-3°Metodo
ArchWiki Translation Team - Cerchiamo traduttori!

ArchGuy
Little John
Messaggi: 1340
Iscritto il: 26 marzo 2009, 18:16
Località: Montignoso

Re: Dual boot su disco SSD

Messaggio da ArchGuy » 7 maggio 2013, 11:34

Eheh ?!?

Se riformuli la frase in italiano comprensibile forse riesco a capire la domanda.
:mrgreen: :mrgreen:
"La percezione è cieca se non è illuminata dalla ragione." (Gandhi)

Avatar utente
veleno77
Moderatore
Messaggi: 6282
Iscritto il: 25 marzo 2008, 18:26
Architettura: x86 (32Bit)
Località: Torino
Contatta:

Re: Dual boot su disco SSD

Messaggio da veleno77 » 7 maggio 2013, 11:50

lol quando uso l'eeepc si mangiano le lettere.. ahahhah comunque intendevo dire , non sono pratico.. l'ssd dovrebbero indubbiamente favorire la velocità di lettura-scrittura su disco, ma per quanto riguarda le performance di un programma avviato non saprei.. non è a scapito principalmente di ram-cpu-gpu?
Se avete risolto il vostro problema, editate il primo post aggiungendo [Risolto] al titolo.
Problemi con Arch ? 1°Metodo-2°Metodo-3°Metodo
ArchWiki Translation Team - Cerchiamo traduttori!

ArchGuy
Little John
Messaggi: 1340
Iscritto il: 26 marzo 2009, 18:16
Località: Montignoso

Re: Dual boot su disco SSD

Messaggio da ArchGuy » 7 maggio 2013, 13:13

Si, certo, una volta che hai caricato in ram (A parte che poi c'e' la questione del paging...) il problema è quasi tutto relativo al sottosistema cpu/cache/ram.

Ma considerando che le attività strettamente connesse al' i/o da disco sono cmq. molto frequenti (Lettura file mp3, avvio e chiusura di applicazioni, etc., apertura cartelle, etc.) la differenza sembra essere evidente anche nel "normale" utilizzo.

Per non parlare, poi, di una rumorosità praticamente assente e di un surriscaldamento anch'esso inesistente.
:wink:
"La percezione è cieca se non è illuminata dalla ragione." (Gandhi)

ArchGuy
Little John
Messaggi: 1340
Iscritto il: 26 marzo 2009, 18:16
Località: Montignoso

Re: Dual boot su disco SSD

Messaggio da ArchGuy » 11 maggio 2013, 9:59

Tornando alla questione spazio a disposizione, quindi, credete che 'sti 128 gb siano abbondantemente sufficienti per lo scopo ?

La differenza di prezzo tra il 128 gb (80 euro) ed il 250 gb (140 euro) è ancora abbastanza marcata...
"La percezione è cieca se non è illuminata dalla ragione." (Gandhi)

system09
Novello Arciere
Messaggi: 68
Iscritto il: 9 ottobre 2010, 23:28

Re: Dual boot su disco SSD

Messaggio da system09 » 13 maggio 2013, 10:58

Ciao,
anche io verrei acquistare il 240gb crucial m500 però anche io ho paura che non sia abbastanza per un dual boot e di sicuro non comprerò un 500gb visto che la differenza è ancora più marcata rispetto 128 e 250.
Dipende un po' da come usi il pc, io che ad esempio ogni tanto videogioco, mi piace sempre tenere installati 2 giochi su windows e sicuramente con 128gb diviso in due non riuscirei, quindi dovresti prima vedere quanto spazio occupa l' installazione + i programmi che usi.
Dal mio punto di vista un 128gb è utile solo per un singolo sistema operativo, perchè nella maggior parte dei casi 60gb di spazio finirebbero subito e saresti sempre li con l' HD esterno collegato al pc.
Comunque ho installato uno di quei cosi da 120gb sul pc di mio fratello che è un vecchio centrino duo con 1,5gb di ram è il pc è rinato, il boot di windows è quasi più veloce del mio i7 con disco meccanico, quindi anche se spenderai qualche soldino in più per il 250gb saranno soldi spesi bene.

ArchGuy
Little John
Messaggi: 1340
Iscritto il: 26 marzo 2009, 18:16
Località: Montignoso

Re: Dual boot su disco SSD

Messaggio da ArchGuy » 14 maggio 2013, 8:55

Ciò che mi fa decisamente incazzare è che la differenza di prezzo tra 120 e 250 è troppo marcata.
Costano praticamente il doppio.

Per quanto mi riguarda, se non fosse per l'audio avrei un disco praticamente inoccupato.

Con due sistemi operativi ci starei dentro tranquillamente.

Quello che mi lascia dubbioso è la quantità di spazo che andrei ad occupare con qualche tool di sviluppo come visual studio, compilatore latex e poco altro.
"La percezione è cieca se non è illuminata dalla ragione." (Gandhi)

system09
Novello Arciere
Messaggi: 68
Iscritto il: 9 ottobre 2010, 23:28

Re: Dual boot su disco SSD

Messaggio da system09 » 14 maggio 2013, 10:31

E' proprio quello che intendevo, per i due OS e i soliti programmi può anche bastare, ma se si hanno svariati programmi di peso consistente da installare poi si rischia di avere un ssd troppo saturo con poco spazio per i salvataggi.
Per quanto riguarda i prezzi siamo d' accordo che questi ssd hanno prezzi anchra troppo alti, però se prendi un 120gb 840 stand alone (NON PRO) costa 84 euro spese incluse, il 250 costa 146 spese incluse quindi non vedo grande differenza, ha il doppio della capacità e costa meno in proporzione, quindi non mi sembra così marcata la differenza di prezzo.

ArchGuy
Little John
Messaggi: 1340
Iscritto il: 26 marzo 2009, 18:16
Località: Montignoso

Re: Dual boot su disco SSD

Messaggio da ArchGuy » 14 maggio 2013, 11:36

Doppia capacita' e prezzo quasi doppio.

Non mi sembra un grande vantaggio visto che a tal punto... uno potrebbe acquistare un 128 e d attendere nel frattempo che il prezzo cali... per poi acquistare un altro 128 oppure un 250.

Finirebbe con lo spendere probabilmente meno.

Anche se la cosa potrebbe aver senso solo fino ad un certo punto.

Per un prezzo di 80 euro del 120 gb (Questo e' il prezzo al quale si trova il 120) per quanto mi riguarda penserei seriamente al 250 gb solo se si trovasse al di sotto delle 130 euro.
"La percezione è cieca se non è illuminata dalla ragione." (Gandhi)

system09
Novello Arciere
Messaggi: 68
Iscritto il: 9 ottobre 2010, 23:28

Re: Dual boot su disco SSD

Messaggio da system09 » 14 maggio 2013, 12:00

Per quei 20 euro in meno credo che tu debba aspettare ancora un po'
In ogni caso sono punti di vista, io penso che per un portatile con un solo slot sia meglio almeno una 250 gb soprattutto per un dual boot.
Se mi parli di prendere il 128gb e aspettare il calo dei prezzi e acquistare un altro 128, che in un portatile con uno slot non servirebbe a niente se non come unità esterna quindi sempre meglio un HDD da 1TB, allora forse è meglio avere ancora un po' di pazienza, aspettare ancora un po' visto che abbiamo sempre usato HDD senza troppi problemi e appena calano ancora i prezzi acquistare, oppure mettere da parte 20 euro rinunciando a un vizio (se lo si ha) e andare direttamente di 250gb.
Io dubito che al prossimo calo di prezzi sarà conveniente prendere un 128 adesso e uno dopo, spenderesti sicuramente di più che prendere un 250gb adesso, però chi lo sa? Sono solo ipotesi.

ArchGuy
Little John
Messaggi: 1340
Iscritto il: 26 marzo 2009, 18:16
Località: Montignoso

Re: Dual boot su disco SSD

Messaggio da ArchGuy » 14 maggio 2013, 13:03

I prezzi stanno tutt'altro che calando.
Anzi.

I vecchi 830 e M4 costano più di quando erano ancora in produzione.

Ed i nuovi 840, 840pro e M500 sono ben lungi dal calare, almeno per i mesi a venire.

Credo che per notare un certo calo nei prezzi occorrerà ancora attendere un (bel) pò.

Ed io, in tutta sincerità, di questo disco di mer** a 5400 rpm ne ho veramente le palle piene.

Soprattutto se penso quanto possa essere sprecato il portatile sul quale è montato (Lenovo x220 core i5)
:cry:
"La percezione è cieca se non è illuminata dalla ragione." (Gandhi)

system09
Novello Arciere
Messaggi: 68
Iscritto il: 9 ottobre 2010, 23:28

Re: Dual boot su disco SSD

Messaggio da system09 » 14 maggio 2013, 13:46

E' vero hai ragione con l' uscita dei crucial M500 mi aspettavo un calo degli M4 invece niente forse costano anche più dei nuovi,
per questo io credo che opterò per una soluzione M500 240gb perchè almeno è una tecnologia un più nuova anche se meno testata,
però aspetterò ancora, ma per me è più facile parlare avendo un i7 con 8gb di ram 8) che però si vede che è castrato dall' HD anche se è a 7200rpm, in generale sulla tecnologia ragiono sempre su più spendi meno spendi, se prendi un 120gb prima o poi sarà stretto invece un 250gb se cambierai pc ti seguirà e lo monterai sul nuovo pc, poi è ovvio che se tu credi di riuscire a gestire dual boot e programmi anche con un 120gb allora non farti influenzare da quello che dico io, ovviamente siamo qui per scambiarci le proprie opinioni e questa è la mia :mrgreen:

ArchGuy
Little John
Messaggi: 1340
Iscritto il: 26 marzo 2009, 18:16
Località: Montignoso

Re: Dual boot su disco SSD

Messaggio da ArchGuy » 15 maggio 2013, 9:11

Guarda sei già fortunato perchè con un 7200 sei già messo molto meglio di me.

Non lo credevo ma un 5400 è veramente uno strazio.

Pur ammttendo una certa differenza di prestazioni i5/i7 (Per la ram io sono "fermo" a 6 gb) non credo che a cose "normali" possa esserci una tale differenza.

Il collo di bottiglia è veramente il disco.

Che ha conseguenze evidenti sulle prestazioni "generali" del sistema.

Devo decidere che fare, dopo aver atteso molto a lungo, devo veramente decidere il da farsi.
:wink:
"La percezione è cieca se non è illuminata dalla ragione." (Gandhi)

system09
Novello Arciere
Messaggi: 68
Iscritto il: 9 ottobre 2010, 23:28

Re: Dual boot su disco SSD

Messaggio da system09 » 15 maggio 2013, 9:55

Ah bè pensavo fosse meno prestante mi sono convinto che avesse il processore che hai in firma,
allora si diciamo che sei quasi messo come me,
però volevo chiederti una cosa,
ho fatto una ricerca sul lenovo x220 e mi risulta che possiede uno slot mSata, non potresti prendere un mSata da 128gb e tenere l' HDD come dati?
Ci sono anche delle guide (video) su come installarlo.
Io credo che opterò per un HDD Caddy eliminando il lettore dvd che non uso molto e già possideo un lettore dvd esterno che prende polvere e basta.
Ho già provato a smontarlo ed è una cavolata, così metterò, più avanti, un SSD nello slot primario e l' HDD nel caddy al posto del lettore dvd.

ArchGuy
Little John
Messaggi: 1340
Iscritto il: 26 marzo 2009, 18:16
Località: Montignoso

Re: Dual boot su disco SSD

Messaggio da ArchGuy » 15 maggio 2013, 13:44

Idea da prendere senza dubbio in considerazione ed alla quale non avevo dato il minimo credito (Ma quanto sono pistola ?!?)


Ti debbo un caffè.

Due nel caso in cui decida di fare effettivamente come da te suggerito.
:mrgreen:
"La percezione è cieca se non è illuminata dalla ragione." (Gandhi)

system09
Novello Arciere
Messaggi: 68
Iscritto il: 9 ottobre 2010, 23:28

Re: Dual boot su disco SSD

Messaggio da system09 » 15 maggio 2013, 14:19

8) :mrgreen: accetto volentieri , comunque anche qui va pensata perché anche gli mSata non te li ragalano -.-
Senza essermi sbattuto troppo sul net ho visto un crucial m4 mSata 128gb a 106 euro spedito, considerando che dopo potrai tenere il tuo HDD come archivio dati è un ottimo compromesso tra un ssd da 128gb e uno da 250gb, costa di più dell 120gb 840 ma molto meno del 250gb.

ArchGuy
Little John
Messaggi: 1340
Iscritto il: 26 marzo 2009, 18:16
Località: Montignoso

Re: Dual boot su disco SSD

Messaggio da ArchGuy » 15 maggio 2013, 17:01

Si in effetti ho notato che i prezzi salgono.

Però quasi quasi... visto che comunque l'hd potrebbe servirmi per il portatile in firma... potrei sempre pensare di prendere l'ssd da 128 gb, metterlo al posto del 5400 rpm (Che verrebbe dirottato sul mio amato HO) e successivamente, casomai arrivassi ad avere spazio ridotto, sfruttare anche l'unità msata (Che nel frattempo sarà disponibile anche in tagli maggiori e prezzi sperabilme inferiori (??)).

Boh... vediamo un pò il da farsi.

Ma rapidamente.
:)
"La percezione è cieca se non è illuminata dalla ragione." (Gandhi)

Avatar utente
N-Di
Arciere
Messaggi: 257
Iscritto il: 4 gennaio 2013, 12:16
Località: echo "oniroot"|sed 's/oo/o/'|rev

Re: Dual boot su disco SSD

Messaggio da N-Di » 5 luglio 2013, 20:24

ciao, ma se hai l'unita ottica e non la usi sovente sipuo` usare un adattatore e montare entrambi i dischi
comunque io ho un E530 ed ho tolto il materizzatore DVD per mettere un adattatore, io i miei SSD li ho presi gi aun po di tempo fa dunque sono due OCZ da 60Gb, per ora vado benissimo, non ho bisogno di molto spazzio, nel mio HP550 ho un HDD da 20Gb
OS: Arch ARM & tmux
LivingWithoutX

Avatar utente
TheSaint
Robin Hood
Messaggi: 7849
Iscritto il: 8 settembre 2007, 7:43
Architettura: x86_64 (64bit)
Località: davanti al computer

Re: Dual boot su disco SSD

Messaggio da TheSaint » 6 luglio 2013, 11:18

ArchGuy ha scritto:Sono in procinto di acquistare un SSD (Samsung 840 o Crucial M4) da mettere sul mio lenovo x220.
Quello che mi chiedo è, supposto di voler utilizzare il disco per un dual boot (Win 7/8 + linux), può essere più che suff. un disco da 120/128 gb oppure è d'obbligo andare su un 250/256 gb ?
Il SO non richiede tanto spazio, forse meno di una 20 di Gb, escludiamo la /home. Win vuole almeno un 50ina, ma c'è dentro tante cose inutili.
Il fatto saliente è lo spazio dei dati ad uso e consumo. Per mio conto userei un bay e metterei l' HD al posto del lettore CD, se si vuole avere sempre ulteriore spazio dati, altrimenti mettere l' HD in un contenitore con interfaccia USB e periodicamente scaricare il plus-ultra dal SSD.
F the saint
13 anni da questo forum ;)

sanzoghenzo
Newbie
Messaggi: 10
Iscritto il: 21 luglio 2013, 14:54
Architettura: x86_64 (64bit)

Re: Dual boot su disco SSD

Messaggio da sanzoghenzo » 23 luglio 2013, 12:15

Discussione forse un po' datata ma volevo portare la mia esperienza: macbook del 2009, ho comprato un samsung 840 da 120gb da affiancare tramite adattatore per lo slot DVD al disco originale da 160gb, dove tengo la /Users del mac.
nella SSD ci stava solo OSX e le applicazioni, che non usano neppure 30GB; comunque ho lasciato la partizione mac da 90 gb per installare Arch negli altri 30GB (con l'idea di condividere il secondo disco tra i due OS).
le prestazioni (su OSX) sono migliorate soprattutto in avvio del sistema e delle applicazioni. Credo che questa sia la soluzione migliore per non spendere un'occhio della testa (anche se l'adattatore dvd, completo di case usb per il superdrive e un adattatore sata-usb mi è costato 60€! tanto valeva prendere un 250GB! se non altro posso pensare di aumentare il disco per i dati con una spesa inferiore in futuro).

Ovviamente dipende da quante applicazioni installi e quanti dati ti porti appresso! abbandonando il torrent in favore dello streaming mi ha risparmiato un bel po' di spazio ;)

ArchGuy
Little John
Messaggi: 1340
Iscritto il: 26 marzo 2009, 18:16
Località: Montignoso

Re: Dual boot su disco SSD

Messaggio da ArchGuy » 31 agosto 2013, 11:16

Io alla fine ho ordinato il 120 gb (Che dopo 7 giorni di attesa ancora mi deve arrivare...).
Ovviamente mi affiderò esclusivamente allo streaming e all'eventuale memorizzazione su risorse esterne.
L'obiettivo è quello di installare in dual boot win7 e archlinux/crunchbang.
50/60 gb per win, 40 gb per linux e il resto "disallocato".

In futuro potrei valutare la possibilità di utilizzare un disco msata oppure un classico hdd esterno collegato via usb.
"La percezione è cieca se non è illuminata dalla ragione." (Gandhi)

ArchGuy
Little John
Messaggi: 1340
Iscritto il: 26 marzo 2009, 18:16
Località: Montignoso

Re: Dual boot su disco SSD

Messaggio da ArchGuy » 4 settembre 2013, 11:54

Ieri mi è finalmente arrivato il disco.
Prima di rimuovere quello attualmente presente (Che poi metterò sul vecchio portatile) pensavo di partizionarlo (Attualmente vi è una sola partizione) per evitare di fare ogni tipo di backup e mettere su una partizione ntfs ad hoc i dati di mio interesse.

Sulla partizione rimanente andrei poi ad installare il s.o. per il vecchio notebook.

Per quanto riguarda il notebook "nuovo" ed il disco ssd, quindi, potrei fare tranquillamente una installazione from scratch (Inizialmente solo win7, poi wint + crunchbang o archlinux).
Cosa ne pensate ?
"La percezione è cieca se non è illuminata dalla ragione." (Gandhi)

Rispondi