arch64 consigli

Problemi e discussioni inerenti ad Archlinux su architetture non ufficialmente supportate
Rispondi
xavier
Novello Arciere
Messaggi: 37
Iscritto il: 19 settembre 2007, 19:10

Messaggio da xavier » 19 settembre 2007, 19:49

Salve ragazzi sono nuovo del forum,innanzi tutto volevo farvi complimenti per il nuovo sito,dunque il problema e il seguente.
non sono nuovo nel mondo di linux prima ho gia provato red hat,slackware(bellissima) e debian, ho da poco cambiato il coputer fisso con uno portatile per l'esattezza "acer aspire 5920" e dato che questo pc ha l'architettura per i 64 bit volevo sperimentare arch64 me ne hanno tutti parlato bene,sia gli amici che i vari forum (premetto che non ho mai usato una distribuzione a 64 bit questa sarebbe la prima)e non sono per nulla informato su questo mondo per cui ho da farvi qualche domanda.
1-il passaggio dai 32 bit ai 64 com'e?nel senso ho letto che molte cose sono ancora immature soprattutto per quanto riguarda i plugin vari e riuscirei a eseguire i programmi a 32 in maniera fluida e senza crush?
2-pensavo di mettere su il filesystem reiser4 che ne pensate?in alternativa che altro filesystem consigliate?
3-mi hanno detto che esiste un kernel apposta per i 64 bit ma sul sito ufficiale non mi sembra di aver visto niente
4-un ultima domanda un po generica,avete qualche consiglio da darmi sui 64bit e su arch64 per evitare magari di incasinare tutto.
grazie mille.

P.S=al momento ho su l'odioso windows vista (era pre-installato nel pc) che ciuccia solo 800-900 mb di ram senza una finestra aperta!devo assolutamente liberarmene!

aggaz
Newbie
Messaggi: 19
Iscritto il: 19 settembre 2007, 19:30

Messaggio da aggaz » 20 settembre 2007, 12:20

Ciao, io uso linux su un amd64 da circa tre anni e devo dire che in questo tempo molte cose sono cambiante veramente in meglio.
Con arch non avrai particolari problemi con codecs video e con nspluginwrapper potrai usare tranquillamente anche il flash.
Tutto sommato ritengo che arch64 per queste architetture è un'ottima distro, prima ho usato Ubuntu e Gentoo ma arch mi rende addirittura più felice della compilazione totale!

Naturalmente a volte ti troverai di fronte a programmi che non funzionano a 64, mi è capitato di recente con chuck, ma puoi sempre fare un chroot a 32 (cosa che io non ho mai fatto però).
In linea di massima i sistemi a x86_64 bit sono ben supportati, ma sono ancora meno amichevoli degli x86.

Puoi far girare programmi a 32 bit purchè siano precompilati. Non puoi compilare a 32 se usi un sistema a 64, per farlo ti serve il chroot.
Personalmente sto avendo un po' di problemi con i giochi, sono riuscito dopo varie peripezie a far girare alienarena ma spesso capitano errori vari che non sempre riesco a risolvere, cose che, fatemelo dire, con Gentoo non capitavano!

Ma ritengo che arch sia comunque fantastica e hai fatto un'ottima scelta per il tuo amd! E' snella e performante senza bisogno di compilazioni (anche se emerge è più fico di pacman!).

Saluti e buon Linux!

xavier
Novello Arciere
Messaggi: 37
Iscritto il: 19 settembre 2007, 19:10

Messaggio da xavier » 20 settembre 2007, 14:50

grazie mille per i consigli....ancora un paio di cose,tanto ormai sono convinto a mettere su questa distribuzione
per il kernel?si compila come quelli classici a 32?
hai mai provato reiser4?ho sentito molti pareri discordanti...grazie ancora

NICFury
Arciere Provetto
Messaggi: 660
Iscritto il: 30 agosto 2007, 9:11
Località: Milano
Contatta:

Messaggio da NICFury » 20 settembre 2007, 15:25

Aggiungerei una domanda anche io: ci sono problemi con wine e ndiswrapper?
Linux Registered User: #431529 - http://counter.li.org/

Computer: cretino ad alta velocità in dotazione, spesso, a cretini molto lenti.

aggaz
Newbie
Messaggi: 19
Iscritto il: 19 settembre 2007, 19:30

Messaggio da aggaz » 21 settembre 2007, 15:38

Ti dirò, non ho molta esperienza con i sistemi x86 quindi non so se ci sono grosse differenze con la compilazione del kernel, non credo e poi con arch uso sempre quello standard...

Raiser mai provato, non saprei dirti, ho sentito pareri discordanti anche io. Per ora sono fedele all'ext3 che anche se vecchiotto è molto comodo e aspetto ext4 che ho sentito che è in via di sviluppo...

Wine mi funziona.
Ndiswrapper non l'ho mai usato, ho un pc fisso, spiacente!

In sostanza con gli x86_64 puoi fare tutto (o quasi, dei pacchetti base naturalmente non manca nulla), solo che spesso significa perderci più tempo per farli funzionare...

Rispondi