XFS

Aiutaci a localizzare la nostra Arch Wiki
Rispondi
Cif
Novello Arciere
Messaggi: 34
Iscritto il: 27 agosto 2007, 9:53
Località: Vicenza

Messaggio da Cif » 15 agosto 2008, 8:04

Siccome stamattina mi sono svegliato e non ho più preso sonno mi sono messo a scrivere una paginetta sulla manutenzione di filesystem XFS. Se qualcuno ci da un'occhiata e mi ritorna qualche feedback mi farebbe piacere ^_^
http://wiki.archlinux.org/index.php/Xfs_(Italiano)
Inoltre io non l'ho linkata adesso perché non mi è chiaro bene né come si fa, né in che categoria metterla, per cui se qualcuno la vuole posizionare meglio ben venga.
- In development -

ombra85
Arciere Provetto
Messaggi: 508
Iscritto il: 23 febbraio 2008, 16:55
Località: Milano

Messaggio da ombra85 » 17 agosto 2008, 22:09

Secondo me non ci mette 2 ore ma meno a deframmentare.
Inoltre gli errori nominati che dovrebbero comparire con l'opzione -v non li ho mai visti io.
Xfs è un gran filesystem x lo storage ( per la stabilità,i tools e perchè ottimo con i files grossi).
Peccato che sia un po' lento x il desktop: ne parlo x diretta esperienza.
Ultima modifica di ombra85 il 17 agosto 2008, 22:11, modificato 1 volta in totale.

aleph
Robin Hood
Messaggi: 1530
Iscritto il: 12 febbraio 2008, 16:30
Contatta:

Messaggio da aleph » 17 agosto 2008, 23:29

avevo letto da qualche parte che aveva la possibilità di ridimensionare il filesystem anche se montato . . confermate? ci avete mai provato? potrebbe essere una soluzione interessante per gestire archivi raid con una buona scalabilità . . .
ImmagineOutside of a dog, computers are a man's best friend, inside a dog it's too dark to type.

Avatar utente
Bl@ster
Little John
Messaggi: 1452
Iscritto il: 25 maggio 2008, 15:24
Località: Palestrina (RM)
Contatta:

Messaggio da Bl@ster » 17 agosto 2008, 23:32

Ho dato una scorsa e la pagina mi sembra scritta bene. Poi non so, mai usato XFS :D
Faber est suae quisque fortunae.

ombra85
Arciere Provetto
Messaggi: 508
Iscritto il: 23 febbraio 2008, 16:55
Località: Milano

Messaggio da ombra85 » 18 agosto 2008, 0:00

Per il ridimensinamento mi sembrava in una sola direzione ma non ho mai capito come funzionasse.
Sarebbe utile capirlo e scriverlo.

Cif
Novello Arciere
Messaggi: 34
Iscritto il: 27 agosto 2007, 9:53
Località: Vicenza

Messaggio da Cif » 18 agosto 2008, 0:17

ombra85 ha scritto:Secondo me non ci mette 2 ore ma meno a deframmentare.
Inoltre gli errori nominati che dovrebbero comparire con l'opzione -v non li ho mai visti io.
Xfs è un gran filesystem x lo storage ( per la stabilità,i tools e perchè ottimo con i files grossi).
Peccato che sia un po' lento x il desktop: ne parlo x diretta esperienza.
Dovrebbe funzionare così: tu gli da un tempo massimo, se finisce prima perché è poco frammentato allora termina, altrimenti salva lo stato e continua la prossima volta.
aleph ha scritto:avevo letto da qualche parte che aveva la possibilità di ridimensionare il filesystem anche se montato . . confermate? ci avete mai provato? potrebbe essere una soluzione interessante per gestire archivi raid con una buona scalabilità . . .
xfs_growfs ti permette di aumentare la dimensione di una partizione che deve essere montata. Per ridurre la dimensione si può usare Gparted con la partizione smontata. Magari su xfs_growfs scriverò qualcosa.
Ultima modifica di Cif il 18 agosto 2008, 0:17, modificato 1 volta in totale.
- In development -

Sawk
Arciere
Messaggi: 217
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 17:27

Messaggio da Sawk » 18 agosto 2008, 1:32

in teoria basterebbe dare:

Codice: Seleziona tutto

xfs_fsr -v /dev/"device"
dopo aver montato la partizione in una directory
Ultima modifica di Sawk il 18 agosto 2008, 1:32, modificato 1 volta in totale.

Xemertix
Arciere
Messaggi: 231
Iscritto il: 4 aprile 2008, 15:13

Messaggio da Xemertix » 24 agosto 2008, 15:38

Cif ha scritto:
ombra85 ha scritto:Secondo me non ci mette 2 ore ma meno a deframmentare.
Inoltre gli errori nominati che dovrebbero comparire con l'opzione -v non li ho mai visti io.
Xfs è un gran filesystem x lo storage ( per la stabilità,i tools e perchè ottimo con i files grossi).
Peccato che sia un po' lento x il desktop: ne parlo x diretta esperienza.
Dovrebbe funzionare così: tu gli da un tempo massimo, se finisce prima perché è poco frammentato allora termina, altrimenti salva lo stato e continua la prossima volta.
aleph ha scritto:avevo letto da qualche parte che aveva la possibilità di ridimensionare il filesystem anche se montato . . confermate? ci avete mai provato? potrebbe essere una soluzione interessante per gestire archivi raid con una buona scalabilità . . .
xfs_growfs ti permette di aumentare la dimensione di una partizione che deve essere montata. Per ridurre la dimensione si può usare Gparted con la partizione smontata. Magari su xfs_growfs scriverò qualcosa.
Io so che le partizioni xfs non possono farsi piu piccole,ma solo piu grandi,appunto con xfs_growfs...anche nell'help di gparted dovrebbe risultare questa cosa..

TheSilent
Novello Arciere
Messaggi: 139
Iscritto il: 19 ottobre 2007, 10:17
Contatta:

Messaggio da TheSilent » 28 agosto 2008, 19:16

ombra85 ha scritto:Secondo me non ci mette 2 ore ma meno a deframmentare.
Inoltre gli errori nominati che dovrebbero comparire con l'opzione -v non li ho mai visti io.
Xfs è un gran filesystem x lo storage ( per la stabilità,i tools e perchè ottimo con i files grossi).
Peccato che sia un po' lento x il desktop: ne parlo x diretta esperienza.
Infatti! L'ho sostituito con la ReiserFS, più performante con file piccoli!
- The Power WithIn -

ombra85
Arciere Provetto
Messaggi: 508
Iscritto il: 23 febbraio 2008, 16:55
Località: Milano

Messaggio da ombra85 » 29 agosto 2008, 22:34

Io starei attento ad usare Reiserfs.

Certo è piu veloce all'inizio però a me si frammentava un po' e poi è conosciuto per essere un filesystem non molto stabile ed affidabile.
Si ha un tool per il recovery ma non sempre funziona...c'è chi ha perso dati con reiserfs.
Può funzionare benissimo per anni o farti perdere metà hard disk in un lampo.

Io continuo con il mitico ed affidabile ext3.
Ultima modifica di ombra85 il 29 agosto 2008, 22:36, modificato 1 volta in totale.

aleph
Robin Hood
Messaggi: 1530
Iscritto il: 12 febbraio 2008, 16:30
Contatta:

Messaggio da aleph » 30 agosto 2008, 15:14

ombra85 ha scritto:Io starei attento ad usare Reiserfs.

Certo è piu veloce all'inizio però a me si frammentava un po' e poi è conosciuto per essere un filesystem non molto stabile ed affidabile.
Si ha un tool per il recovery ma non sempre funziona...c'è chi ha perso dati con reiserfs.
Può funzionare benissimo per anni o farti perdere metà hard disk in un lampo.

Io continuo con il mitico ed affidabile ext3.
quoto anch'io, ext3 è una garanzia ;)
ImmagineOutside of a dog, computers are a man's best friend, inside a dog it's too dark to type.

Avatar utente
Barone Rosso
Little John
Messaggi: 1249
Iscritto il: 30 agosto 2007, 9:36
Contatta:

Messaggio da Barone Rosso » 30 agosto 2008, 19:12

ombra85 ha scritto:Secondo me non ci mette 2 ore ma meno a deframmentare.
Se hai disco pieno di file molto grossi 2 ore sono realistiche.

In genere col fs di root ci mette 2 .. 3 minuti ma si tratta di files piccoli.

Babets
Arciere Provetto
Messaggi: 356
Iscritto il: 7 febbraio 2008, 19:44

Messaggio da Babets » 30 agosto 2008, 21:51

Io con reiserfs mi son sempre trovato benissimo comunque e non ho mai avuto problemi di perdita di dati e poi non è l'ultimo arrivato dei filesystem mi sembra tutt'altro che instabile, solo che lo uso per un disco con file di grossi dimensioni :D
Stavo facendoci un pensierino oggi: secondo voi mi può convenire riformattare il disco che uso per memorizzare i file di grossi dimensioni proveniente da bittorrent in xfs invece che in reiserfs come è ora?
Scusate il brevissimo ot.
Ultima modifica di Babets il 30 agosto 2008, 21:55, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
Giovanni
Developer
Messaggi: 2464
Iscritto il: 26 agosto 2007, 16:33
Località: Livorno
Contatta:

Messaggio da Giovanni » 30 agosto 2008, 21:56

Babets ha scritto:Stavo facendoci un pensierino oggi: secondo voi mi può convenire riformattare il disco che uso per memorizzare i file di grossi dimensioni proveniente da bittorrent in xfs invece che in reiserfs come è ora?
Sì.
XFS è indicato proprio per file di grosse dimensioni a differenza di reiserfs che funziona meglio con quelli di piccole dimensioni.
Arch Linux Developer

Avatar utente
Barone Rosso
Little John
Messaggi: 1249
Iscritto il: 30 agosto 2007, 9:36
Contatta:

Messaggio da Barone Rosso » 30 agosto 2008, 22:06

Babets ha scritto:Io con reiserfs mi son sempre trovato benissimo comunque e non ho mai avuto problemi di perdita di dati e poi non è l'ultimo arrivato dei filesystem mi sembra tutt'altro che instabile, solo che lo uso per un disco con file di grossi dimensioni :D
Stavo facendoci un pensierino oggi: secondo voi mi può convenire riformattare il disco che uso per memorizzare i file di grossi dimensioni proveniente da bittorrent in xfs invece che in reiserfs come è ora?
Scusate il brevissimo ot.
Il bello di reisefs è che da un giorno all'altro anche per un inezia mentre fai il boot ti di dice che il file-system è andato a putt*** e dice provare con reiserfsck, provi ma nulla .. tutto è sputtanato. A questo punto non si può fare più nulla.

Si tratta di un errore nella concezione del filesystem stesso.
Se hai dati importati da salvare non usare raiserfs!

Avatar utente
Giovanni
Developer
Messaggi: 2464
Iscritto il: 26 agosto 2007, 16:33
Località: Livorno
Contatta:

Messaggio da Giovanni » 31 agosto 2008, 0:30

Barone Rosso ha scritto:Il bello di reisefs è che da un giorno all'altro anche per un inezia mentre fai il boot ti di dice che il file-system è andato a putt*** e dice provare con reiserfsck, provi ma nulla .. tutto è sputtanato. A questo punto non si può fare più nulla.

Si tratta di un errore nella concezione del filesystem stesso.
Se hai dati importati da salvare non usare raiserfs!
Forse sono sempre stato fortunato, ma io uso da diversi anni reiserfs e non ho mai riscontrato un problema simile su tutti i miei pc.
Arch Linux Developer

Demind
Little John
Messaggi: 816
Iscritto il: 6 settembre 2007, 19:37
Località: Massy

Messaggio da Demind » 31 agosto 2008, 1:41

voidnull ha scritto:Forse sono sempre stato fortunato, ma io uso da diversi anni reiserfs e non ho mai riscontrato un problema simile su tutti i miei pc.
Idem, anzi ho subito diversi blackout e ho sempre avuto il filesystem intatto, cosa che non succede con reiser4 ad esempio ;)
Linux User: #471778

Avatar utente
Barone Rosso
Little John
Messaggi: 1249
Iscritto il: 30 agosto 2007, 9:36
Contatta:

Messaggio da Barone Rosso » 31 agosto 2008, 10:14

Demind ha scritto:
voidnull ha scritto:Forse sono sempre stato fortunato, ma io uso da diversi anni reiserfs e non ho mai riscontrato un problema simile su tutti i miei pc.
Idem, anzi ho subito diversi blackout e ho sempre avuto il filesystem intatto, cosa che non succede con reiser4 ad esempio ;)
Diciamo che a me è capitato sulla partizione di root (non con arch):

Ho fatto crashare il sistema con qualche modulo messo a caso [del tutto indipendente dal fs] ... era colpa mia.
Faccio il reboot, non monta nulla, faccio il fsck nulla ... l'unica soluzione è stata reinstallare [nulla di grave].

Con XFS una cosa del genere non potrebbe neanche capitare.
Al massimo userei reisrfs su partizioni con dati poco importati o sulla root.
Ultima modifica di Barone Rosso il 31 agosto 2008, 10:14, modificato 1 volta in totale.

ekerazha
Novello Arciere
Messaggi: 73
Iscritto il: 26 agosto 2007, 15:44

Messaggio da ekerazha » 31 agosto 2008, 10:38

mke2fs -j -I 256 /dev/sdx

Quindi EXT3 con inode da 256 byte e poi si converte ad EXT4 quando diventa stabile.

Da tenere d'occhio anche Btrfs che però è ancora lontano dall'essere stabile :D
Software Failure. Press left mouse button to continue.
Guru Meditation #00000004.0000AAC0

Nutcracker
Newbie
Messaggi: 14
Iscritto il: 23 febbraio 2008, 14:08

Messaggio da Nutcracker » 31 agosto 2008, 10:44

ekerazha ha scritto:mke2fs -j -I 256 /dev/sdx

Quindi EXT3 con inode da 256 byte e poi si converte ad EXT4 quando diventa stabile.

Da tenere d'occhio anche Btrfs che però è ancora lontano dall'essere stabile :D
Scusate se vado offtopic ma ho sentito molto parlare di questo nuovo EXT4, che caratteristiche ha rispetto al "vecchio" EXT3

Cmq anche io ext3 forever!!!! :D :D :D

aleph
Robin Hood
Messaggi: 1530
Iscritto il: 12 febbraio 2008, 16:30
Contatta:

Messaggio da aleph » 31 agosto 2008, 11:23

visto che la discussione sui filesystem salta fuori ciclicamente, non si potrebbe mettere una paginetta sul wiki con una recensione per tutti i principali filesystem? so che non riguarderebbe propriamente arch, ma è una cosa che interessa :)
ImmagineOutside of a dog, computers are a man's best friend, inside a dog it's too dark to type.

Babets
Arciere Provetto
Messaggi: 356
Iscritto il: 7 febbraio 2008, 19:44

Messaggio da Babets » 31 agosto 2008, 14:08

aleph ha scritto:visto che la discussione sui filesystem salta fuori ciclicamente, non si potrebbe mettere una paginetta sul wiki con una recensione per tutti i principali filesystem? so che non riguarderebbe propriamente arch, ma è una cosa che interessa :)
Ottima idea, soprattutto se magari si includono anche le opzioni di mount più comuni per fstab :P

Nutcracker
Newbie
Messaggi: 14
Iscritto il: 23 febbraio 2008, 14:08

Messaggio da Nutcracker » 1 settembre 2008, 0:16

Babets ha scritto:
aleph ha scritto:visto che la discussione sui filesystem salta fuori ciclicamente, non si potrebbe mettere una paginetta sul wiki con una recensione per tutti i principali filesystem? so che non riguarderebbe propriamente arch, ma è una cosa che interessa :)
Ottima idea, soprattutto se magari si includono anche le opzioni di mount più comuni per fstab :P
Si, ottima idea anche per me, alcune opzioni di mount sono sempre state "misteriose" per me :D

Si potrebbe parlare di filesystem come

Minix (Minix)
NTFS (WindowsNT)
ZFS (Sun) mmm nn so se è supportato dai sistemi linux :S
ReiserFs
I vari EXT
FAT
UFS (BSD)

e anche filesystem remoti come cifs che sostituirà a breve il vecchio smbfs......

e chi più ne ha più ne metta :)

e cmq anche se nn fanno parte propriamente di arch ci sono sicuramente arcieri che li usano... quindi una guida può servire sempre... :)

TheSilent
Novello Arciere
Messaggi: 139
Iscritto il: 19 ottobre 2007, 10:17
Contatta:

Messaggio da TheSilent » 1 settembre 2008, 11:49

Mi avete convinto, credo che ritornerò al più tradizionale ext3. E zfs di sun? qualcuno ha potuto provarlo con continuità?
- The Power WithIn -

weseven
Little John
Messaggi: 812
Iscritto il: 26 agosto 2007, 16:04
Località: Mirano (VE)
Contatta:

Messaggio da weseven » 1 settembre 2008, 12:49

ZFS tecnicamente è mostruoso, provato su opensolaris tempo addietro e il sistema lo sfruttava abbastanza bene.
peccato che non ci sia per linux (almeno, io ero rimasto che sun ne stava studiando il porting, ma prima di fare il porting dovrebbe cambiare licenza; allo stato attuale mi pare sia utilizzabile con FUSE, ma ovviamente con prestazioni sensibilmente ridotte) :(
flickr - proud Archer , nonchè miracolato.
Ballmer's Peak user.

Rispondi