Pagina 1 di 1

Inviato: 10 ottobre 2008, 23:55
da Sawk
Ciao a tutti,

provate ad avviare OpenOffice 3.0 - Word processor e clickate su "Tabella". Vi si aprirà un riquadro delle opzioni. Ora trascinate il cursore su "Strumenti" in modo che esca il riquadro delle opzioni per "Strumenti".

Con questa procedura OpenOffice 3.0 si freeza e mi occupa il 100% della cpu.


Una domanda che mi sorge spontanea è:
"Perchè gli sviluppatori di Archlinux hanno questa mania spasmodica di aggiornare i pacchetti senza testarli?"

Non è la prima volta che mi succede. Dovrebbero essere SEMPRE testati per più tempo.





Saluti

Inviato: 11 ottobre 2008, 9:50
da Berseker
edit errato - ooo 3.0 è stato messo in extra.

magari segnala il bug a chi di dovere.

Inviato: 11 ottobre 2008, 11:10
da arkham
Sei sicuro di aver fatto questo?
please preset Gnome appearance always with
"export OOO_FORCE_DESKTOP=gnome" even when
you are runnning a different desktop!
or put it in /etc/profile, ~/.bashrc or ~/.xprofile
---------------------------------------------------
see http://wiki.archlinux.org/index.php/Openoffice
how to use extensions now, e.g. for spell checking
see /opt/openoffice/share/extension/install what
is shipped with this package
openoffice-spell-* packages are no longer required
---------------------------------------------------
KDE integration has been removed

Inviato: 11 ottobre 2008, 11:31
da orion91
Senti a me stamattina ha aggiornato alla versione 3.0 che è stata aggiunta ai repo extra.
Ho provato a seguire la procedura che hai detto tu ma non mi si impalla per niente. Non so spiegarti il perché sinceramente prova a seguire i passi segnalati da arkham se non lo avevi ancora fatto, io ho la variabile di ambiente settata, e vedi se si risolve.

Inviato: 11 ottobre 2008, 11:45
da FDA
a me funziona tranquillamente...

Inviato: 11 ottobre 2008, 12:40
da v4ldemar
Mi unisco al coro: Finito di aggiornare proprio ora. A me sembra che vada benissimo.

Inviato: 11 ottobre 2008, 13:00
da aleph
cmq arch è bleeding-edge, è normale che i pacchetti possano presentare qualche difetto, se vuoi tutto ultra-stabile passa a debian :P

Inviato: 11 ottobre 2008, 14:31
da Sawk
arkham ha scritto:Sei sicuro di aver fatto questo?
please preset Gnome appearance always with
"export OOO_FORCE_DESKTOP=gnome" even when
you are runnning a different desktop!
or put it in /etc/profile, ~/.bashrc or ~/.xprofile
---------------------------------------------------
see http://wiki.archlinux.org/index.php/Openoffice
how to use extensions now, e.g. for spell checking
see /opt/openoffice/share/extension/install what
is shipped with this package
openoffice-spell-* packages are no longer required
---------------------------------------------------
KDE integration has been removed
Fatto come descritto. Il problema rimane.
aleph ha scritto:cmq arch è bleeding-edge, è normale che i pacchetti possano presentare qualche difetto, se vuoi tutto ultra-stabile passa a debian :P
Debian è una porcheria :D Non lo farei mai. Sta di fatto che Arch ha un respository per il "testing" per il testing appunto...



Comunque il problema rimane...

Inviato: 11 ottobre 2008, 14:33
da Sawk
Ho risolto inserendo export OOO_FORCE_DESKTOP=gnome in .profile anzichè /etc/profile

Inviato: 11 ottobre 2008, 14:40
da arkham
Io l'avevo semplicement aggiunto a ~/.bashrc

Inviato: 11 ottobre 2008, 14:50
da aleph
non sarebbe più semplice includere nel pacchetto 'openoffice' un file '/etc/profile.d/openoffice.sh' con il suo bel 'export OOO_FORCE_DESKTOP=gnome' ? se è praticamente obbligatorio, tanto vale includerlo di default, la cartella '/etc/profile.d' c'è per questo . .

Inviato: 11 ottobre 2008, 15:02
da gash
Anche leggere gli output di pacman è molto comodo e andrebbe fatto prima di sparare a zero su tutto il lavoro dei dev.

Inviato: 11 ottobre 2008, 19:13
da Sawk
aleph ha scritto:non sarebbe più semplice includere nel pacchetto 'openoffice' un file '/etc/profile.d/openoffice.sh' con il suo bel 'export OOO_FORCE_DESKTOP=gnome' ? se è praticamente obbligatorio, tanto vale includerlo di default, la cartella '/etc/profile.d' c'è per questo . .
concordo

Sparo a zero perchè all'ennesima volta che succede qualcosa, ti stufi di giustificare ogni pacchetto rilasciato che non funge. (Questo problema era ovviamente dovuto alla mia distrazione).

Inoltre l'output di pacman può essere talmente lungo da non accorgersi minimamente di eventuali cambiamenti. Lo stesso problema si presentava in emerge su Gentoo, che è stato risolto pastando, alla fine di tutto l'aggiornamento, l'insieme dei cambiamenti sui pacchetti o eventuali modifiche da fare al sistema. È una cosa che volevo suggerire agli sviluppatori infatti...

Inviato: 11 ottobre 2008, 19:17
da orion91
Vabbe che non è che il pacchetto rilasciato non funge, non diciamo cose non vere e la storia della variabile d'ambiente è scritta anche sulla pagina del wiki di openoffice quindi..

Daccordo poi con voi che a questo punto si può mettere lo script in /etc/profile.d visto che è obligatoria (magari segnalatelo al manteiner del paccheto) e anche sul fatto dei messaggi quando si aggiorna il sistema e ci sono molti pacchetti, alcuni possono sfuggire. Metterli tutti alla fine mi sembra davvero una buona idea segnala anche questa magari ;)

Inviato: 11 ottobre 2008, 19:41
da Sawk
ho segnalato in questo momento l'idea agli sviluppatori di pacman

Inviato: 13 ottobre 2008, 12:05
da psychoweb
Giusto per curiosità....
il file /usr/bin/soffice è uno script, avrebbe senso inserire lì l'export della variabile?
(ovviamente si dovrebbe avviare OOO sempre da quel file)...

Inviato: 13 ottobre 2008, 12:38
da ilpianista
psychoweb ha scritto:Giusto per curiosità....
il file /usr/bin/soffice è uno script, avrebbe senso inserire lì l'export della variabile?
(ovviamente si dovrebbe avviare OOO sempre da quel file)...
credo proprio di si

Inviato: 13 ottobre 2008, 18:41
da weseven
psychoweb ha scritto:Giusto per curiosità....
il file /usr/bin/soffice è uno script, avrebbe senso inserire lì l'export della variabile?
(ovviamente si dovrebbe avviare OOO sempre da quel file)...
beh, non faresti danni, ma per quanto riguarda il senso... tieni conto che ogniqualvoltà verrà aggiornato quel file, dovresti rifare la modifica...

Inviato: 13 ottobre 2008, 19:33
da psychoweb
Sono d'accordo con te weseven, la mia era solo un'idea per una soluzione temporanea, visto che creare uno script separato che avvii il programma con quella variabile settata (come descritto dal wiki) mi sembra un po' eccessivo. Per carità, il vantaggio dei linguaggi di scripting sta anche nella comodità di risolvere piccoli problemi con due righe :)
Insomma, direi che dipende dai gusti, ma a conti fatti suppongo che per il mantainer sia più pratico fornire un file da mettere in profiles.d che non una patch al launcher /usr/bin/soffice...o no? :P

Inviato: 13 ottobre 2008, 23:25
da Demind
arkham ha scritto:Io l'avevo semplicement aggiunto a ~/.bashrc
Idem, da mesi e va tutto benissimo