LInux su desktop ha fallito?

Tutto ciò che altrimenti sarebbe OT
ARCHTHOR
Novello Arciere
Messaggi: 57
Iscritto il: 23 febbraio 2012, 16:25

LInux su desktop ha fallito?

Messaggio da ARCHTHOR » 4 settembre 2012, 19:28

Oggi mi sono imbattuto in questo articolo:http://www.tomshw.it/cont/news/linux-su ... 439/1.html
Nei commenti alcuni scrivono senza sapere di cosa stanno parlando e senza aver mai provato linux, quindi volevo chiedere una vostra opinione.
Intanto mi verrebbe da chiedere: l'obbiettivo di linux è (o era) sfondare nel mondo desktop e arrivare nei pc di tutto il mondo? :idea: :?: (senza considerare solo arch ma linux in generale)

Avatar utente
Maximo
Arciere
Messaggi: 238
Iscritto il: 4 giugno 2012, 0:46
Località: Castelguglielmo RO

Re: LInux su desktop ha fallito?

Messaggio da Maximo » 4 settembre 2012, 20:21

Bè...queste discussioni lasciano sempre il tempo che trovano.
Secondo me Linux è un gran sistema!
Il grande utilizzo incampo server ne è la prova!
Sul suo "non succeso" in campo desktop la risposta è una sola: E' COLPA DELLA GENTE!
Alla maggior parte delle persone piace vivere cosi come sono abituati a fare, ad avere tutto pronto, gia confezionato.
Non hanno voglia o non sono in grado di imparare un sistema nuovo. Comprano quello che vedono nella pubblicita e sono a posto, perche nel loro pc windows c'è gia installato.
Tutto qui.
Diamo una mano alla scienza!! ENTRA A FAR PARTE DEL CALCOLO DISTRIBUITO

Avatar utente
TheStig
Novello Arciere
Messaggi: 62
Iscritto il: 8 agosto 2012, 10:48
Località: Belluno

Re: LInux su desktop ha fallito?

Messaggio da TheStig » 4 settembre 2012, 20:22

Concordo con Maximo,la pappa pronta è un gran problema,e non solo in questo ambito

Avatar utente
Maximo
Arciere
Messaggi: 238
Iscritto il: 4 giugno 2012, 0:46
Località: Castelguglielmo RO

Re: LInux su desktop ha fallito?

Messaggio da Maximo » 4 settembre 2012, 20:26

TheStig ha scritto:la pappa pronta è un gran problema,e non solo in questo ambito
si, è proprio un problema ad ampio raggio!
Nell'informatica, come nella vita di tutti i giorni....
Diamo una mano alla scienza!! ENTRA A FAR PARTE DEL CALCOLO DISTRIBUITO

enzolatina
Little John
Messaggi: 1154
Iscritto il: 6 ottobre 2007, 22:51
Architettura: x86_64 (64bit)
Località: belluno

Re: LInux su desktop ha fallito?

Messaggio da enzolatina » 4 settembre 2012, 20:34

io credo che gran parte della mancata diffusione siano i contratti che nel tempo hanno legato microsoft ai produttori di pc....non ne esce uno se non ha win preinstallato, poi se calcoli che quelle macchine vanno in mano ad un 60-70% di gente che non capisce quasi un tubo di informatica e non ha nessuna voglia di cambiare s.o. e lasciare il certo per l'incerto (ho l'esempio lampante e la prova provata in casa, mia moglie mille storie se deve usare linux sulle mie installazioni, dice che riesce a fare qualcosa solo quando ha il suo portatile con win) ecco la che linux incontra difficoltà a farsi strada....
nella pubblica amministrazione poi non se ne parla di cambiare, con microsoft spendi soldi non tuoi ma intanto ti metti in tasca la mazzetta, se passi a linux nessuno ti allunga qualcosa per installarlo....
noi siamo arch linux, ogni resistenza è inutile, sarete assimilati

Avatar utente
KleinerMann
Moderatore
Messaggi: 3784
Iscritto il: 8 gennaio 2011, 20:59
Architettura: x86_64 (64bit)

Re: LInux su desktop ha fallito?

Messaggio da KleinerMann » 4 settembre 2012, 22:28

potreste motivarmi il fatto per cui "trovare la pappa pronta" dovrebbe essere un problema in campo informatico? E anche in molti altri campi? no perchè a me piace che la mia TV funzioni senza metterci le mani, così come la mia auto e l'impianto di riscaldamento di casa...

NB, la mia non è un accusa verso nessuno, solo la mia opinione :)
Arch Linux - AwesomeWM

brofiox
Arciere
Messaggi: 157
Iscritto il: 1 settembre 2010, 17:12
Località: Torino city

Re: LInux su desktop ha fallito?

Messaggio da brofiox » 4 settembre 2012, 22:32

Secondo me si, ha fallito.
Se prendiamo un utente sveglio, con una sana voglia di imparare, e con MOLTO tempo a disposizione, allora può imparare ad usare linux (o qualsiasi altra cosa).

Se prendiamo un utente medio, basta solo che gli sposti un'icona che non ci si raccapezza più. Linux non aiuta di certo, sopratutto quando c'è un problema: cerchi in internet e trovi n-mila^inf risposte che NON vanno bene nel tuo caso. Provi a copiare due cose nel terminale, incasini ancora di più le cose... pialli e rimetti su Win.

Utente che lo usa per lavoro, nel senso che è COSTRETTO dalla ditta ad usarlo: usa quello che il sistemista gli mette su, punto e basta. Solo che molti programmi esistono solo per windows, quindi: quale ditta ti costringe ad usare linux!?

Altro problema: è troppo frammentato. Sinceramente: quante versioni e/o derivate e/o fork e/o chiamatele.come.volete di *buntu esistono!? Ma sono tutte uguali!!!! Dovrebbero concentrare la forza lavoro nel migliore il software, UN software. Non crearne 50 similcloni che funziona tutti ad min.chiam o quasi.


Esperienza personale.
Avevo Vista sul portatile appena comprato: per carità!!! Blocchi e freeze ogni 5 minuti. Installato subito linux in dualboot e usato sempre lui a meno di non dover usare software specifico per Win.
Adesso ho 7 da un pezzo: Linux lo avvio ogni tanto per fare gli aggiornamenti e basta: ha sempre qualche piccolo problemino.. niente di che, ma c'è sempre quel problemino irritante che non dovrebbe esserci.
Ed ogni tanto fa qualche errore che magari non mi salva due foto o mi da errore un file salvato su Libreoffice (e non mi si apre su word-excel...), etc etc
L'ultima è stata sul mio portatilino eeepc con la doppia scheda grafica: impossibile farla andare bene. Girerebbe meglio linux di windows, ma ciuccia batteria a gogo e non mi prende i profili di risparmio energetico (ho seguito il wiki, il forum e tutto quello che c'è da seguire: non funziona con buona pace mia). Ho rimesso su Seven in versione alleggerita. Gira tutto.

Aggiungo che non sono proprio l'ultimo arrivato, son 11 anni che bazzico su linux e mi son smaronato non poco a compilare, fare e disfare.. ancora non è immediato come Win e OSX.

Fino a che non sarà: "accendo e funziona tutto senza casini, nel modo più semplice possibile, posso interfacciarmi con tutti i dispositivi solo con il P&P" non sfonderà. Non c'è altro da aggiungere.

EDIT:
a me la pappa pronta va benissimo! Non vedo perché, se uno ci è arrivato prima di me, io devo rifarmi tutti i supplizi che si è già inflitto lui. Anche perché.. allora ogni volta bisognerebbe riscriversi pure il kernel, o volete la pappa pronta, furbacchioni!? :wink:

Avatar utente
trapanator
Little John
Messaggi: 908
Iscritto il: 22 gennaio 2009, 18:56
Località: Trentino

Re: LInux su desktop ha fallito?

Messaggio da trapanator » 5 settembre 2012, 9:55

brofiox ha scritto:L'ultima è stata sul mio portatilino eeepc con la doppia scheda grafica: impossibile farla andare bene. Girerebbe meglio linux di windows, ma ciuccia batteria a gogo e non mi prende i profili di risparmio energetico (ho seguito il wiki, il forum e tutto quello che c'è da seguire: non funziona con buona pace mia). Ho rimesso su Seven in versione alleggerita. Gira tutto.
Sul mio eeepc 1201T la sospensione sotto windows 7 mi funziona 2 volte su 10, sotto ArchLinux 9 su 10. E non mi invento questi dati.
PC Fisso: Intel E6300 - 4GB RAM - Nvidia Geforce 9300M - HD 320GB

Avatar utente
crx
Arciere
Messaggi: 235
Iscritto il: 9 febbraio 2009, 14:33

Re: LInux su desktop ha fallito?

Messaggio da crx » 5 settembre 2012, 10:35

@biofix
figurati che io sono passato a linux proprio perché windows non mi funzionava bene. Era XP, ok. Forse 7 andrà meglio: ma non lo so e non lo voglio sapere, ormai. I forum di windows sono pieni di gente con i problemi più disparati, altro che "accendi e va".
[PS:
Altro problema: è troppo frammentato. Sinceramente: quante versioni e/o derivate e/o fork e/o chiamatele.come.volete di *buntu esistono!? Ma sono tutte uguali!!!! Dovrebbero concentrare la forza lavoro nel migliore il software, UN software. Non crearne 50 similcloni che funziona tutti ad min.chiam o quasi.
Il modello di sviluppo "comunitario" comporta vantaggi (es: l'esistenza di GNU, Linux, e tutto il resto) e svantaggi (es: la frammentazione), ma non si può cambiare: sono facce della stessa medaglia.]

Il problema secondo me, tanto per rispondere anche a umby, è che avere la "pappa pronta" va benissimo, solo che bisogna metterci d'accordo su cosa intendiamo per "pappa pronta".
Tanti semplicemente non vogliono cambiare. E qui sono d'accordo con biofix: anche un'icona spostata per qualcuno è un problema. E allora basta che il pc il giorno dopo somigli a quello del giorno prima, e tutto va bene. Se qualcosa non va: spegni e riaccendi. In casi estremi: portalo dal "tecnico" (che il 99% delle volte salva i dati, fa una lista di programmi e pialla tutto. 100 €).
Distribuzioni come ubuntu (forse fino a qualche versione fa...) o mint sono più pappa pronta di windows, secondo me. Ma cambiare, anche di pochissimo, è un problema immenso per molti.
Sarà un cane che si morde la coda, ma una persona assuefatta da decenni di windows difficilmente cambia per qualcosa che non conosce.

Per questo, secondo me, la scuola è fondamentale: insegnare che esistono alternative fa in modo che un ragazzo provi altro. Poi crescendo se uno si trova meglio su windows, terrà windows, ma sa che esiste l'alternativa e sa come utilizzarla. Ma le proporzioni saranno più vicine ad un 50-50 che non ad un 98-2. A quel punto neanche windows preinstallato avrà più grosso senso né appeal.

Mentre sulle PA... beh, quoto in toto enzolatina.
S = k ln W
Il mio nome è Bond. Valence Bond. - Se non fai parte della soluzione, fai parte del precipitato.

nierro
Little John
Messaggi: 1019
Iscritto il: 19 novembre 2009, 17:51
Architettura: x86_64 (64bit)

Re: LInux su desktop ha fallito?

Messaggio da nierro » 5 settembre 2012, 11:35

Beh io penso che chissenegrefa se linux sul desktop abbia fallito o meno.
Innanzitutto è nato per i server, è là mi pare proprio abbia stravinto, inoltre a me che la gente usi win7 o osx proprio non me ne può fregare di meno, a me basta che entro nel forum e vedo ogni giorno gente che per motivi disparati, continua a sbatterci la testa e a provare a far funzionare tutto, su arch, su ubuntu, su mint etc etc etc...
Poi che abbia 20000 utenti o 2miliardi sinceramente a me non cambia la vita, finchè c'è una comunità che lavora e dei developer che continuano a farsi il culo, dov'è il problema?
Linux, cosa detta milioni di volte, non è immediato. Se vuoi usarlo devi essere una persona perlomeno curiosa, ma credo che chiunque abbia provato a usarlo, si sia incazzato perchè qualcosa andava storto, ma possibilmente ne è uscito fuori, non può che dire "amo linux e il mondo opensource".
Chiedete a un utente windows se ama windows...voglio vedere quanti vi ridono in faccia (99%???).
Questa è la grande vittoria di Linux.

Avatar utente
Dusty
Little John
Messaggi: 942
Iscritto il: 12 agosto 2011, 13:15
Località: Firenze

Re: LInux su desktop ha fallito?

Messaggio da Dusty » 5 settembre 2012, 12:32

umby213 ha scritto:potreste motivarmi il fatto per cui "trovare la pappa pronta" dovrebbe essere un problema in campo informatico? E anche in molti altri campi? no perchè a me piace che la mia TV funzioni senza metterci le mani, così come la mia auto e l'impianto di riscaldamento di casa...
E' un enorme problema.
All'impianto di riscaldamento, alla TV (ancora per poco), all'automobile (ancora per poco), tu non affidi parti importanti della tua vita privata.
All'informatica, sì.
L'incubo del 'grande fratello' si sta lentamente concretizzando e quando ce ne accorgeremo potrebbe essere troppo tardi.

zeek
Arciere
Messaggi: 263
Iscritto il: 6 febbraio 2009, 15:23

Re: LInux su desktop ha fallito?

Messaggio da zeek » 5 settembre 2012, 14:28

Ma solo a me sembra assolutamente normale che gnu\linux sia meno diffuso rispetto a windows od osx??

Partiamo dal presupposto che ora come ora chi vuole usare gnu\linux deve essere curioso ed avvezzo (almeno in parte) all'informatica.
Mi pare evidente che considerando il 100% della popolazione mondiale, lo stesso 100% è da subito messo nelle condizioni di usare un sistema preinstallato: *non c'è scelta*, te lo ritrovi nel piccì, di sicuro molti di meno saranno quelli interessati a provare gnu\linux, o magari anche se interessati non hanno le conoscenze necessarie.

Aggiungiamo poi che dopo anni e anni che questa situazione non cambia, considerata la moda, le abitudini e le persone che parlano a vanvera dicendo che gnu\linux è complicato (senza rendersi conto che firefox è firefox, la musica si ascolta con le cuffie o dalle casse e i film si guardano sul monitor), di sicuro sarà difficile che qualcuno senza aver mai provato gnu\linux lo scelga di sua spontanea volontà, avendo a disposizione windows che bene o male è usato da tutti da almeno qualche anno.
Sto parlando di utilizzatori, perchè la difficoltà nel configurare il sistema non va presa in analisi, visto che quasi nessuno si risolve da solo i problemi su windows: tutti a rompere le balle all'amico di turno o a spendere soldi dal tecnico che ti cura la schermata blu con 50 euro e soffiando sui banchi di RAM.
Per quanto riguarda invece le configurazioni.. sono punti di vista non mi addentrerei troppo nel concetto difficoltà.

Non ho capito dove sia il fallimento, io vedo solo un susseguirsi di eventi perfettamente coerenti.. Cioè.. più causa effetto di così...
Anzi per essere sincero non vedo come le cose avrebbero potuto essere diverse...
Ultima modifica di zeek il 5 settembre 2012, 14:32, modificato 1 volta in totale.

dancus
Arciere
Messaggi: 179
Iscritto il: 10 giugno 2008, 21:08
Località: Torino

Re: LInux su desktop ha fallito?

Messaggio da dancus » 5 settembre 2012, 14:32

Probabilmente la verita' sta nel mezzo: ammetto che dopo tanti anni di smanettamenti su Linux ogni tanto la "pappa pronta" fa piacere,ma per questo ci sono soluzioni come *untu,mint o chakra ,per rimanere in argometo Archlinux, che favoriscono questa situazione.
Poi c'e' tutto il resto: PC datatti con 256Mb di RAM che girano con lxde in una associazione o un infopoint a prezzo 0 (a parte il tempo di qualche volontario a sistemare hardware e software.)
Alla fine,secono me, Linux e' bello perche' e' vario.
E' vero che in alcuni casi bisogna sbattere la testa per poter far fuzionare le cose,ma ricordiamoci che dietro al funzionamento di molti dispositivi, ci sono bravi hacker che scrivono driver e codice da quasi 0 per permettere di utilizzarli mentre, se gli accordi a cui si faceva riferimento prima, tra produttori e microsoft esistessero anche per linux sarebbe piu' facile concentrarsi anche su altri aspetti.
Concordo sul fatto che la varieta' a cui facevo riferimento prima era intesa per i DE o i WM,ma per quanto concerne la varieta' di distribuzioni forse bisognerebbe cercare di essere piu' uniti: per esempio invece di avere diverse versioni di GNOME,Gnome-Shell,ecc perche' tutti gli sviluppatori non si uniscono per fare un desktop ,magari con un nuovo nome,ma che includa tutto ? (ammetto che questa ultima affermazione e' abbastanza contradditoria,ma passatemela ^_^).
Alla fine secondo me Linux per il Desktop non e'morto:e' solo addormentato.

Avatar utente
ange
Robin Hood
Messaggi: 1866
Iscritto il: 20 giugno 2012, 23:02
Architettura: x86_64 (64bit)

Re: LInux su desktop ha fallito?

Messaggio da ange » 5 settembre 2012, 19:09

Ma perchè vi lamentate che Linux non abbia avuto tanto successo? Ci cambia la vita? A me pare di no... Tanto se uno volesse passare a Linux farebbe subito il collegamento Linux=Ubuntu, proverebbe solo quello, direbbe che non fa per lui, e tornerebbe a Winzozz ...
Poi vorrei ricordare che Torvalds ha creato Linux perchè era insoddisfatto di Minix (per licenze e altre cose...) e per gioco creò Freax (e dopo 6 mesi, fu rinominato Linux)...
Io dico: per fortuna non ha completamente fallito come progetto, anzi ha fatto anche molto più delle aspettative di Torvalds (IMHO), visto che in fatto di server e supercomputer, ha sfondato... Noi a scuola abbiamo Linux (FUSS, Free Upgrade Southtyrol's Schools, dal nome direi che è presente solo da noi in Alto Adige, ma mi posso sbagliare... Per chi non sapesse cos'è, è una versione di Ubuntu, anche se secondo me è più una Edubuntu modificata...), il nostro comune, pure! Io ne vado orgoglioso di ciò, perciò Linux non ha proprio fallito, si su desktop è probabile, ma come ho già detto, a noi non dovrebbe fare nè caldo nè freddo, tanto la nostra distro la abbiamo, ne andiamo orgogliosi (almeno io si, poi spero anche voi ;) ) e la facciamo diventare, ciò che noi vogliamo, mentre con Win e Mac, quello hai e quello ti tieni... Io non ne potevo più di usare crack per quello, crack per quell'altro, di BSoD, di instabilità... Io stavo facendo la mia tesina sul pc di mia madre (visto che ancora non mi andava la stampante su questo), e all'improvviso mi sono ritrovato il pc che mi da un errore simile "OpenOffice non risponde, Termina processo" (o simile come ho già detto, visto che non è solo per la stampante che l'ho fatta li, ma anche perchè per qualche arcano, con GNOME, mi costringeva a "uccidere" Libreoffice ogni 2 per 3... Non so come mai, e spero non lo faccia anche a voi... :) )... Spiegatemi cosa succederebbe se uno stesse facendo qualcosa di più importante sul server e all'improvviso li crasha il pc... Oltre alle bestemmie che tirerebbe, avrebbe perso il suo lavoro!
Con OSX è più o meno così! Tutti parlano di stabilità, ma io sono iscritto anche su Yahoo! Answers (avendo un account Yahoo! ...) e leggo molte domande tipo "Mac mi crasha", "Virus su Mac?", "Mac <inserire problema a Vostra scelta>?" e le risposte sono: "no impossibile, avrai sbagliato qualcosa te", "prova a vedere se manca...", "non devi aprire più di 3 programmi alla volta!" (mentre io con Arch ne apro a bizzeffe e fin'ora mi è venuto un solo kernel panic, per colpa mia, ma non per i programmi, ma perchè avevo sbagliato qualcosa a fare un passaggio per installare Systemd, la prima volta che lo feci...)
La gente ha soltanto paura del cambiamento, e i commenti che dicono le persone che provano Ubuntu per 15 min non aiutano (es."noooo no provarlo, Linux fa schifo! Crasha, non apre i programmi in fretta! <inserire problema di Ubuntu a Vostro piacere>!", ma a me verrebbe da chiederli: "ma te hai provato altre distro Linux, oltre ad Ubuntu? Sai cos'è Linux? Sai che Linux non è Ubuntu?" e una volta l'ho fatto, ma la risposta è stata "ah... ma sarà uguale!"), perciò non è solo colpa di Linux, anzi, la colpa sarebbe da dare a chi prova Ubuntu per 15 min e poi insulta l'intero kernel...
E come ho già letto, la pappa pronta spesso è un problema, ma a volte serve... Perchè se uno non volesse un minimo di pappa pronta (non per criticare questa fantastica distro), invece di usare pacman, userebbe ABS e "yaourt -G", anzi con yaourt -G è già pappa pronta... Scaricherebbe il tarball da AUR, lo estrarrebbe con "tar zxf <...>", userebbe makepkg, e lo installerebbe con pacman -U ...
Detto ciò Arch è una distro fantastica, noi possiamo usarla e se abbiamo nuovi utenti bene, altrimenti la vita non ci cambia, no? :D
Notebook ASUS A52J | Kubuntu 16.04 LTS amd64 | KDE Plasma Desktop
Notebook HP Pavilion G6-1352el | Arch Linux x86_64

Avatar utente
veleno77
Moderatore
Messaggi: 6282
Iscritto il: 25 marzo 2008, 18:26
Architettura: x86 (32Bit)
Località: Torino
Contatta:

Re: LInux su desktop ha fallito?

Messaggio da veleno77 » 5 settembre 2012, 23:25

Vecchio ciclico argomento... oramai annuale.... la risposta è sempre la stessa Nì ...
1- Linux sarà anche nato e trova più ampio uso come server, ma non si nasconda che tanto si punta sul lato desktop, vedasi i vari programmi, DE ultra-implementati,...
2- Se si considera che Debian nasce con l'intento di essere la distribuzione universale... vuol dire che si è sempre puntato ad ampliare il bacino di utenza
3- La diversità di linux è la sua forza.. non sarebberò nati tutti i vari DE/Wm e altri nmila programmi altrimenti, così come le centinaia di distribuzioni...

Allora perchè perde, in parte perchè poco supportato da driver grafici e programmi commerciali, in parte perchè poco supportato da chi lo vorrebbe distribuire in modo predefinito... non ci si può nascondere dietro alla solita menata "la gente non vuole imparare".... altrimenti non ci sarebbero persone che cambiano da windows a macosx e non ci sarebbero persone che hanno imparato ad usare android.... e anche vero che c'è chi non sa cosa sia un browser ..ci sono molti che non conoscono ancora oggi firefox...
Se avete risolto il vostro problema, editate il primo post aggiungendo [Risolto] al titolo.
Problemi con Arch ? 1°Metodo-2°Metodo-3°Metodo
ArchWiki Translation Team - Cerchiamo traduttori!

Avatar utente
ange
Robin Hood
Messaggi: 1866
Iscritto il: 20 giugno 2012, 23:02
Architettura: x86_64 (64bit)

Re: LInux su desktop ha fallito?

Messaggio da ange » 6 settembre 2012, 14:46

veleno77 ha scritto: . e anche vero che c'è chi non sa cosa sia un browser ..ci sono molti che non conoscono ancora oggi firefox...
effettivamente sento ancora di gente che usa IE ed è convinta che sia solo colpa del pc se va lento, non del fatto che win dopo 50 programmi va più lento del mio pc fisso di 10 anni fa, con KDE, GNOME, Xfce e altri 4 WM installati... (ovviamente ha solo un LXDE, ma era per fare un esempio di pesantezza su un pc di 10 anni fa)
Beh comunque sul fatto della possibilità di scelta, veleno ha ragione... Pensateci, su Win o OSX le uniche cose che puoi scegliere sono: pagare <numero>00 € o scaricare la versione di prova e crackarla... Noi invece siamo qui con una vastissima possibilità di scelta tra DE, WM, programmi, kernels (patchati o meno), chi più ne ha, più ne metta... E noto che in molti forums si lotta per chi ha la distro migliore o il DE migliore...
Notebook ASUS A52J | Kubuntu 16.04 LTS amd64 | KDE Plasma Desktop
Notebook HP Pavilion G6-1352el | Arch Linux x86_64

brofiox
Arciere
Messaggi: 157
Iscritto il: 1 settembre 2010, 17:12
Località: Torino city

Re: LInux su desktop ha fallito?

Messaggio da brofiox » 7 settembre 2012, 14:06

ange ha scritto: Beh comunque sul fatto della possibilità di scelta, veleno ha ragione... Pensateci, su Win o OSX le uniche cose che puoi scegliere sono: pagare <numero>00 € o scaricare la versione di prova e crackarla... Noi invece siamo qui con una vastissima possibilità di scelta tra DE, WM, programmi, kernels (patchati o meno), chi più ne ha, più ne metta... E noto che in molti forums si lotta per chi ha la distro migliore o il DE migliore...
Guarda che <numero>00 € serve a pagare il lavoro degli sviluppatori. E' anche per quello che mediamente (sottolineo mediamente) i software win-OSX son migliori di quelli linux-bsd. Se poi la si pensa così..

Il problema che ho riscontrato IO su linux è: devo sbattermi per far funzionare il sistema operativo, che considero alla stregua di un programma qualsiasi, con tutte le sue magagne e i suoi casini. Con windows (e ancor più con OSX) semplicemente il pc funziona, e io non devo preoccuparmi di nulla. Posso concentrarmi nel creare documenti o editare foto o altro.

Da anni seguo il mondo Mac, perché avevo in mente di prendermi un pc con la mela. Sinceramente i casini che ho riscontrato (forum, yahoo answers etc) sono quasi tutti di gente che è appena passata da windows e si ostina a voler usare OSX come fosse Windows. E poi fa macelli.

Senza un minimo di paletti o funti fermi (non chiusura eh!) nello sviluppo di Linux (kernel + DE + drivers + programmi +Etc) non si va da nessuna parte.

Avatar utente
KleinerMann
Moderatore
Messaggi: 3784
Iscritto il: 8 gennaio 2011, 20:59
Architettura: x86_64 (64bit)

Re: LInux su desktop ha fallito?

Messaggio da KleinerMann » 7 settembre 2012, 14:34

ange ha scritto: Beh comunque sul fatto della possibilità di scelta, veleno ha ragione... Pensateci, su Win o OSX le uniche cose che puoi scegliere sono: pagare <numero>00 € o scaricare la versione di prova e crackarla... Noi invece siamo qui con una vastissima possibilità di scelta tra DE, WM, programmi, kernels (patchati o meno), chi più ne ha, più ne metta... E noto che in molti forums si lotta per chi ha la distro migliore o il DE migliore...
ecco il problema maggiore dell'Open Source... Free Software non vuol dire gratis...
Arch Linux - AwesomeWM

Avatar utente
crx
Arciere
Messaggi: 235
Iscritto il: 9 febbraio 2009, 14:33

Re: LInux su desktop ha fallito?

Messaggio da crx » 7 settembre 2012, 15:42

brofiox ha scritto: [...]Con windows (e ancor più con OSX) semplicemente il pc funziona, e io non devo preoccuparmi di nulla[...]

Da anni seguo il mondo Mac, perché avevo in mente di prendermi un pc con la mela. Sinceramente i casini che ho riscontrato (forum, yahoo answers etc) sono quasi tutti di gente che è appena passata da windows e si ostina a voler usare OSX come fosse Windows. E poi fa macelli.
Cambia OSX con Linux e avrai lo stesso risultato (ovviamente, dovrai usare la distro adatta. Installa Mint e avrai pochissimi problemi, meno che con windows).
brofiox ha scritto: Senza un minimo di paletti o funti fermi (non chiusura eh!) nello sviluppo di Linux (kernel + DE + drivers + programmi +Etc) non si va da nessuna parte.
Il kernel è uno (patch a parte); i driver sono all'interno del kernel; i DE: http://it.wikipedia.org/wiki/Freedesktop.org.
Quello che c'è in più è la libertà di fare un po' quello che lo sviluppatore vuole, e questo implica che molti reinventano continuamente la ruota. Ma questo è un "male necessario" implicito nella libertà.
S = k ln W
Il mio nome è Bond. Valence Bond. - Se non fai parte della soluzione, fai parte del precipitato.

Avatar utente
veleno77
Moderatore
Messaggi: 6282
Iscritto il: 25 marzo 2008, 18:26
Architettura: x86 (32Bit)
Località: Torino
Contatta:

Re: LInux su desktop ha fallito?

Messaggio da veleno77 » 7 settembre 2012, 17:25

brofiox ha scritto:
ange ha scritto: Beh comunque sul fatto della possibilità di scelta, veleno ha ragione... Pensateci, su Win o OSX le uniche cose che puoi scegliere sono: pagare <numero>00 € o scaricare la versione di prova e crackarla... Noi invece siamo qui con una vastissima possibilità di scelta tra DE, WM, programmi, kernels (patchati o meno), chi più ne ha, più ne metta... E noto che in molti forums si lotta per chi ha la distro migliore o il DE migliore...
Guarda che <numero>00 € serve a pagare il lavoro degli sviluppatori. E' anche per quello che mediamente (sottolineo mediamente) i software win-OSX son migliori di quelli linux-bsd. Se poi la si pensa così..

Il problema che ho riscontrato IO su linux è: devo sbattermi per far funzionare il sistema operativo, che considero alla stregua di un programma qualsiasi, con tutte le sue magagne e i suoi casini. Con windows (e ancor più con OSX) semplicemente il pc funziona, e io non devo preoccuparmi di nulla. Posso concentrarmi nel creare documenti o editare foto o altro.

Da anni seguo il mondo Mac, perché avevo in mente di prendermi un pc con la mela. Sinceramente i casini che ho riscontrato (forum, yahoo answers etc) sono quasi tutti di gente che è appena passata da windows e si ostina a voler usare OSX come fosse Windows. E poi fa macelli.

Senza un minimo di paletti o funti fermi (non chiusura eh!) nello sviluppo di Linux (kernel + DE + drivers + programmi +Etc) non si va da nessuna parte.
Tolta la parte che free non significa gratis.. per tutto il resto non sono d'accordo... semplicemente perchè
- macOSX è sempre stato un sistema operativo costruito su un hardware specifico (o classe) e ci mancherebbe che non funzionasse, non ho mai avuto un crash neanche con uno Amiga Worckbench se per questo...
- mentre per windows ha comunque tutta una serie di certificazioni e driver appositi, in questo caso col tempo è diventato un hardware costruito/pensato per far funzionare un sistema operativo...
- Con linux non hai nessuna di queste due possibilità (su larga scala ovviamente visto che si parla di soluzioni desktop), se non negli ultimi tempi, è quindi cresciuto come sistema che doveva funzionare, e lo è tutt'ora, su un hardware non pensato per lui, ed in molti casi il 90% dei prodotti funziona... sono passati più di dieci anni e ancora oggi non ci sono driver video ai livelli di windows come funzionamento.. questo dice tutto, anche se pare che qualcosa stia cambiando ..
Se avete risolto il vostro problema, editate il primo post aggiungendo [Risolto] al titolo.
Problemi con Arch ? 1°Metodo-2°Metodo-3°Metodo
ArchWiki Translation Team - Cerchiamo traduttori!

Avatar utente
ange
Robin Hood
Messaggi: 1866
Iscritto il: 20 giugno 2012, 23:02
Architettura: x86_64 (64bit)

Re: LInux su desktop ha fallito?

Messaggio da ange » 7 settembre 2012, 19:10

brofiox ha scritto: Il problema che ho riscontrato IO su linux è: devo sbattermi per far funzionare il sistema operativo, che considero alla stregua di un programma qualsiasi, con tutte le sue magagne e i suoi casini. Con windows (e ancor più con OSX) semplicemente il pc funziona, e io non devo preoccuparmi di nulla. Posso concentrarmi nel creare documenti o editare foto o altro.
Allora io sto pochissimo su facebook, ma quel poco che ci sto, leggo i memes e un meme che userei adesso sarebbe: Are You Fuckin' Kidding me?
(non sapevo se mi censurava o meno, perciò...)
Windows funziona? Ma se col pc nuovo che ho devo aspettare 7 minuti perchè si accenda e sia tutto carico! (tempi reali!)
Fortuna che in 3 ore non abbia già avuto un BSoD! Almeno quello è stato migliorato!
Poi se vai su Y!Answers, vedrai quanto win funziona bene! Ci sono almeno 10 domande al giorno del tipo: Come si resetta win? Win va lento! HELP??? e cagate varie!
Io tutta questa mancanza non ce l'ho!
Di mac non parlo visto che l'ho provato poco, ma dalle domande che fanno (anche se molto più rare), mi pare che instabilità ci sia anche li!
@umby213: ovviamente, ma se ci sono (io li ho visti solo su Ubuntu, perciò non so), non ti viene a costare molto! E poi ora che ci penso di lavori a pagamento non ce ne sono, ma sul sito di GNOME o quello di KDE, c'è la possibilità di fare offerte e GNOME non mi pare messa male! :)
E tutta questa mancanza di pagare per avere office, quando c'è OpenOffice o Libreoffice, che sono uguali (mai avuta incompatibilità), io opto per questi ultimi! Poi magari quello di Win è più completo, ma per l'uso scolastico, le due alternative sono ottime!
Notebook ASUS A52J | Kubuntu 16.04 LTS amd64 | KDE Plasma Desktop
Notebook HP Pavilion G6-1352el | Arch Linux x86_64

Avatar utente
Maximo
Arciere
Messaggi: 238
Iscritto il: 4 giugno 2012, 0:46
Località: Castelguglielmo RO

Re: LInux su desktop ha fallito?

Messaggio da Maximo » 8 settembre 2012, 10:22

Gli sviluppatori di windows sono pagati quindi fanno un lavoro migliore?
Difatti il codice che gestisce le connessioni internet di windos è preso pari pari da freebsd (legalmente eh!) , cioè da sviluppatori che lavorano aggratis!
Diamo una mano alla scienza!! ENTRA A FAR PARTE DEL CALCOLO DISTRIBUITO

brofiox
Arciere
Messaggi: 157
Iscritto il: 1 settembre 2010, 17:12
Località: Torino city

Re: LInux su desktop ha fallito?

Messaggio da brofiox » 8 settembre 2012, 21:18

ange ha scritto: Allora io sto pochissimo su facebook, ma quel poco che ci sto, leggo i memes e un meme che userei adesso sarebbe: Are You Fuckin' Kidding me?
(non sapevo se mi censurava o meno, perciò...)
Windows funziona? Ma se col pc nuovo che ho devo aspettare 7 minuti perchè si accenda e sia tutto carico! (tempi reali!)
Fortuna che in 3 ore non abbia già avuto un BSoD! Almeno quello è stato migliorato!
Poi se vai su Y!Answers, vedrai quanto win funziona bene! Ci sono almeno 10 domande al giorno del tipo: Come si resetta win? Win va lento! HELP??? e cagate varie!
Io tutta questa mancanza non ce l'ho!
Di mac non parlo visto che l'ho provato poco, ma dalle domande che fanno (anche se molto più rare), mi pare che instabilità ci sia anche li!
@umby213: ovviamente, ma se ci sono (io li ho visti solo su Ubuntu, perciò non so), non ti viene a costare molto! E poi ora che ci penso di lavori a pagamento non ce ne sono, ma sul sito di GNOME o quello di KDE, c'è la possibilità di fare offerte e GNOME non mi pare messa male! :)
E tutta questa mancanza di pagare per avere office, quando c'è OpenOffice o Libreoffice, che sono uguali (mai avuta incompatibilità), io opto per questi ultimi! Poi magari quello di Win è più completo, ma per l'uso scolastico, le due alternative sono ottime!
Quel meme è spettacolare, si adatta a moooltissime situazioni.

Se il tuo pc nuovo ci mette 7 minuti a caricare tutto, è evidente che c'è un problema, a meno che non abbia caricato un'immensità di servizi e programmi all'avvio. Con il mio portatile (4 anni) ci metto si e no 2-3 minuti. Dagli un occhio seriamente :!:

Sulle domande e sopratutto sul loro numero non mi stupisce! Su milioni di pc c'è windows. Se anche solo lo 0,1% ha un problema, lo 0,1% di 1 milione sono TANTI. Bisogna vedere come lo si usa. Se scarichi porcate e/o installi roba di dubbia origine e/o vai su certi siti.... E' cosa buona e giusta che ti prenda qualche virus :twisted:

Sulla compatibilità tra WinOffice e OOO, Libre, Calligra, e tutte le altre..... stendo un velo pietoso perché più volte all'università ho fatto figure pessime. Comprata la suite WinOffice con licenza studente e tagliata la testa al toro.


@ Veleno77
Facendo mio il ragionamento di non mi ricordi chi (Umby forse?), su 100 persone, 1 è un programmatore, 5 o 6 sono smanettoni come noi, una 20ina sa farci agevolmente il lavoro e poco più, gli altri sono analfabeti informatici al più infimo stadio.
A questo zoccolo, che è quello che poi fa fare il balzo da "prodotto di nicchia" a "successo di diffusione", non gliene importa ne perché ne percome è stato progettato, creato, unione software-hardware.. pigi il bottone, si accende, apri il programma, lavori, spegni.
Che poi la RAM sia utilizzata al 20,57 o 89% del suo potenziale, che occupi 3 o 15 GB di spazio su HD.. macchissene...

Noi analizziamo la cosa con gli occhiali di persone che le alternative le han viste, provate, hanno avuto tempo di sbagliare e riprovare, etc.
Gli altri.. no. E hai voglia a dire e spiegare..

Hai presente la scena dei simpson dove Homer riceve la mano che fa avverare i desideri? Il venditore lo mette in guardia dai pericoli iniziando con un "E' gratis".. Homer sente solo "E' gratis", tutto il resto è brusio indistinto.

EDIT: riguardo a Homer, nel caso specifico la gente è abituata a Windows, sa usare i 2 o 3 programmi di windows che usa da 15 anni, sa che bene o male le cose son sempre li.. il resto è esercizio per la nostra ugola.

Avatar utente
ange
Robin Hood
Messaggi: 1866
Iscritto il: 20 giugno 2012, 23:02
Architettura: x86_64 (64bit)

Re: LInux su desktop ha fallito?

Messaggio da ange » 8 settembre 2012, 21:31

Bah io non difenderei Win, però anche Linux si deve aggiornare! Io sto usando il pc vecchio per scrivere per colpa delle mie 2 schede video... ma non è proprio colpa del pc, ma di Linux in questo caso! Si deve adeguare! Le evoluzioni ci sono! Ecco qual'è il problema! Su questo pc "vecchio", i primi tempi non potevo usare il kernel 3.1 (mi pare), perchè non veniva supportata la mia scheda wireless... E non sapete che rottura è, downgradare il kernel ogni volta perchè non sai come si mette una cosa tra gli ignorePKG... Ma spero di risolvere il problema della scheda video... (se volete aiutarmi, il link è nella firma tra parentesi..)
Notebook ASUS A52J | Kubuntu 16.04 LTS amd64 | KDE Plasma Desktop
Notebook HP Pavilion G6-1352el | Arch Linux x86_64

Avatar utente
veleno77
Moderatore
Messaggi: 6282
Iscritto il: 25 marzo 2008, 18:26
Architettura: x86 (32Bit)
Località: Torino
Contatta:

Re: LInux su desktop ha fallito?

Messaggio da veleno77 » 9 settembre 2012, 3:11

@brofiox si hai ragione... ma tornando a quello che ho scritto in precedenza.. vorrei farti notare il successo di Android, un sistema che poggia su linux, che nessuno conosceva eppure tutti ora lo vogliono, o quasi, ed anche i niubbi imparano ad usarlo, magari male o in piccola parte, ma lo fanno.... quindi quando dico che la risposta è ni e che tra le motivazioni c'è anche il supporto e la volonta di chi vorrebbe distribuirlo con quell'intento ma per vari motivi non lo fa o non riesce... (desktop) tanto si gioca sul discorso hardware soprattutto performance schede video o sistemi ibridi dei laptop di adesso, e qui entra @ange in cui ti ripeto che molti problemi sono proprio di driver, ma io non posso pretendere di lamentarmi se nouveau fa quel piccolo miracolo di dare un pò di accelerazione 3d o di bumblebee di cercare di sopperire a lacune che hanno i driver propietari amd/nvidia su cui è lecito incazzarsi ... ci sono molte distribuzioni come mageia e open suse che riconoscono tutto al volo e sono user-friendly ....
Se avete risolto il vostro problema, editate il primo post aggiungendo [Risolto] al titolo.
Problemi con Arch ? 1°Metodo-2°Metodo-3°Metodo
ArchWiki Translation Team - Cerchiamo traduttori!

Rispondi