Patch "miracolosa", workaround &co, cosa ne pensate?

Tutto ciò che altrimenti sarebbe OT
Avatar utente
dieghen89
Little John
Messaggi: 1310
Iscritto il: 28 novembre 2008, 17:53
Località: Provincia di Udine
Contatta:

Messaggio da dieghen89 » 18 novembre 2010, 22:34

Sicuramente avete sentito parlare di questa "miracolosa" patch e non mi voglio dilungare oltre...Se volete approfondire vi consiglio la lettura del post sul forum internazionale...

Leggo adesso di questo workaround che è stato tra l'altro introdotto in systemd...Qualcuno ha già provato? cosa ne pensate?
XPS 13 Developer Edition i7-4650U/hd5000 + KDE
Eeepc 1015PEM Black + KDE Minimal + kernel-netbook + acpi-eeepc-1015pem --> GUIDA

Avatar utente
4javier
Moderatore
Messaggi: 9541
Iscritto il: 5 ottobre 2008, 17:19
Architettura: x86_64 (64bit)

Messaggio da 4javier » 18 novembre 2010, 22:39

Troppo complicata per le mie competenze per darne un giudizio tecnico (che m****ia è il filesystem cgroup ? O.o tanto per dirne una...)
Riguardo ai miracoli però...bho, magari per i netbook, ma su un desktop recente io molto di rado ho saturato la cpu, e mi pare di capire che questo sistema entri in gioco solo a carico massimo.
Offertissima: Mi Vendo!!! Cercasi lavoro o corso di formazione finanziato in tutta italia da Roma in su, oppure in provincia di Catanzaro.
In particolare sono interessato ad opportunità su Roma.

baghera
Moderatore
Messaggi: 2319
Iscritto il: 30 agosto 2007, 12:40
Località: Pescara

Messaggio da baghera » 18 novembre 2010, 22:47

Quando si lavora con le macchine virtuali il pc va un bel po' sotto carico ad esempio, per me sarebbe un ottimo test case :)
La causa della maggior parte dei problemi di un computer si trova tra la tastiera e lo schienale della sedia.
http://xkcd.com/293/

Avatar utente
veleno77
Moderatore
Messaggi: 6282
Iscritto il: 25 marzo 2008, 18:26
Architettura: x86 (32Bit)
Località: Torino
Contatta:

Messaggio da veleno77 » 19 novembre 2010, 0:03

manon è questa vero .. è un'altra http://www.tuxjournal.net/?p=16813
Se avete risolto il vostro problema, editate il primo post aggiungendo [Risolto] al titolo.
Problemi con Arch ? 1°Metodo-2°Metodo-3°Metodo
ArchWiki Translation Team - Cerchiamo traduttori!

Avatar utente
4javier
Moderatore
Messaggi: 9541
Iscritto il: 5 ottobre 2008, 17:19
Architettura: x86_64 (64bit)

Messaggio da 4javier » 19 novembre 2010, 0:05

È proprio quella.
Offertissima: Mi Vendo!!! Cercasi lavoro o corso di formazione finanziato in tutta italia da Roma in su, oppure in provincia di Catanzaro.
In particolare sono interessato ad opportunità su Roma.

Avatar utente
debbio
Arciere Provetto
Messaggi: 426
Iscritto il: 5 settembre 2009, 17:47
Architettura: x86_64 (64bit)

Messaggio da debbio » 19 novembre 2010, 0:36

La trovo una cosa utile, anche se di quello che ho capito sarà resa definitiva col kernel 2.6.38... Concordo comunque con 4javier, con la potenza di core odierna faccio difficoltà a vederne tutta l'efficacia testimoniata da numerosi utenti... Non sarà un pò di sano effetto placebo che aiuta?

EDIT: è vero comunque che dai video proposti un miglioramento lo si nota...
Ultima modifica di debbio il 19 novembre 2010, 0:36, modificato 1 volta in totale.
--- Arch x86_64 user on HP Dv6855El ---
debbio@jabber.org

Avatar utente
veleno77
Moderatore
Messaggi: 6282
Iscritto il: 25 marzo 2008, 18:26
Architettura: x86 (32Bit)
Località: Torino
Contatta:

Messaggio da veleno77 » 19 novembre 2010, 0:38

ah bè da come ho letto nel 2.6.28 dovrebbe esserci. ma può riuscire a risolvere anche dei problemi di memoryleak?
Se avete risolto il vostro problema, editate il primo post aggiungendo [Risolto] al titolo.
Problemi con Arch ? 1°Metodo-2°Metodo-3°Metodo
ArchWiki Translation Team - Cerchiamo traduttori!

Avatar utente
dieghen89
Little John
Messaggi: 1310
Iscritto il: 28 novembre 2008, 17:53
Località: Provincia di Udine
Contatta:

Messaggio da dieghen89 » 19 novembre 2010, 9:23

@veleno
non saprei proprio...

@tutti
io cmq mi tengo ancora il BFS di con kolivas, visto che questa patch agisce sul CFS (scheduler di default)...Voglio aspettare ancora qualche tempo e test prima di darle una chance...

Poi systemd l'ha già implementata in user space, e questa soluzione mi piace molto di più! Devo solo trovare il tempo di fare qualche test con virtualbox...
XPS 13 Developer Edition i7-4650U/hd5000 + KDE
Eeepc 1015PEM Black + KDE Minimal + kernel-netbook + acpi-eeepc-1015pem --> GUIDA

c1830468
Arciere Provetto
Messaggi: 538
Iscritto il: 18 settembre 2009, 21:08

Messaggio da c1830468 » 19 novembre 2010, 10:47

E questo?
http://www.oneopensource.it/19/11/2010/ ... p_enabled/

dieghen89, cosa cambia tra BFS e CFS?

Cosa significa systemd l'ha già implementata in user space ?

Avatar utente
dieghen89
Little John
Messaggi: 1310
Iscritto il: 28 novembre 2008, 17:53
Località: Provincia di Udine
Contatta:

Messaggio da dieghen89 » 19 novembre 2010, 11:03

Si esatto è proprio quello...Il CFS è lo scheduler di default del kernel linux, il BFS è lo scheduler creato da con kolivas che non è ufficiale ma bisogna applicare una patch per attivarlo...

Systemd è quel rivoluzionario sistema di init che sta sviluppando Poettering per red hat / fedora...La patch va ad agire a livello kernel mentre tramite systemd o anche questo metodo via rc.local e bashrc è tutto a livello utente che non necessita di patchare il kernel...
XPS 13 Developer Edition i7-4650U/hd5000 + KDE
Eeepc 1015PEM Black + KDE Minimal + kernel-netbook + acpi-eeepc-1015pem --> GUIDA

c1830468
Arciere Provetto
Messaggi: 538
Iscritto il: 18 settembre 2009, 21:08

Messaggio da c1830468 » 19 novembre 2010, 13:48

Ok, grazie mille ;)

Proverò il metodo senza patchare il kernel di Poettering


Ho provato su ubuntu, però come indicato su oneopensource non funziona... ho fatto così: http://pastebin.com/raw.php?i=sHRYRuAN
Per ora non ho notato niente...
Ultima modifica di c1830468 il 19 novembre 2010, 14:18, modificato 1 volta in totale.

known
Novello Arciere
Messaggi: 143
Iscritto il: 7 agosto 2009, 10:14

Messaggio da known » 19 novembre 2010, 22:40

Buna sera, scusate della domanda: ArchLinux supporterà mai ufficialmente un sistema init non direttamente supportato dai devs come Systemd? Cioè se a conti fatti questo sistema verrà a migliorare il sistema init, i devs che faranno? Comunque io possiedo un P4 3.2Ghz con 1Gb di ram e una ATI X550, ho utilizzato il metodo senza patch e il sistema è per lo più identico, credo che sia una questione di percezioni; l'unica cosa che noto è che con kwin non ho più alcuni glich quando muovo le finestre. Ho letto che altri user su arch non hanno trovato nessun miglioramento significativo :/
Ultima modifica di known il 19 novembre 2010, 22:43, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
dieghen89
Little John
Messaggi: 1310
Iscritto il: 28 novembre 2008, 17:53
Località: Provincia di Udine
Contatta:

Messaggio da dieghen89 » 20 novembre 2010, 0:39

Per un utilizzo normale del computer non vedrai nessun miglioramento, infatti se noti i vari video dimostrativi sono stati effettuati a grande carico di cpu (compilazione + riproduzione video hq)...Su un utilizzo standard non ci sono miglioramenti evidenti, alla fine è stato creato tanto clamore per niente...

Riguardo systemd, beh, non verrà mai supportato ufficialmente al massimo entrerà in community (credo)...Gli initscripts di adesso sono in piena filosofia KISS e non verranno mai sostituiti imho...

Poi questa distro ti permette di crearti qualsiasi cosa basandoti sulle tue esigenze quindi sarai liberissimo di scegliere che tipo di initscripts usare :D
XPS 13 Developer Edition i7-4650U/hd5000 + KDE
Eeepc 1015PEM Black + KDE Minimal + kernel-netbook + acpi-eeepc-1015pem --> GUIDA

Avatar utente
veleno77
Moderatore
Messaggi: 6282
Iscritto il: 25 marzo 2008, 18:26
Architettura: x86 (32Bit)
Località: Torino
Contatta:

Messaggio da veleno77 » 20 novembre 2010, 9:29

ma la soluzione casalinga prevede anche di inserire quei comandi in .bashrc , o usando zsh posso tranquillamente metterle in .zshrc?

secondo, in base alla mia ignoranza, in cosa systemd sarebbe superiore o preferibile?
Se avete risolto il vostro problema, editate il primo post aggiungendo [Risolto] al titolo.
Problemi con Arch ? 1°Metodo-2°Metodo-3°Metodo
ArchWiki Translation Team - Cerchiamo traduttori!

Avatar utente
dieghen89
Little John
Messaggi: 1310
Iscritto il: 28 novembre 2008, 17:53
Località: Provincia di Udine
Contatta:

Messaggio da dieghen89 » 20 novembre 2010, 9:48

Credo di si perchè cmq lo .zshrc viene letto identicamente uguale al .bashrc...

Riguardo systemd, è un sistema nuovissimo di init che sfrutta tutte le più recenti tecnologie (chiamale come vuoi), ancora non ho avuto modo di provarlo ma ne parlano molto bene...
XPS 13 Developer Edition i7-4650U/hd5000 + KDE
Eeepc 1015PEM Black + KDE Minimal + kernel-netbook + acpi-eeepc-1015pem --> GUIDA

Avatar utente
veleno77
Moderatore
Messaggi: 6282
Iscritto il: 25 marzo 2008, 18:26
Architettura: x86 (32Bit)
Località: Torino
Contatta:

Messaggio da veleno77 » 20 novembre 2010, 9:50

ok dieghen ultimissima, volevo provarlo sull'eeepc, ove ho il tuo kernel, che usa la patch di kolivas ... se può o non se può?
Se avete risolto il vostro problema, editate il primo post aggiungendo [Risolto] al titolo.
Problemi con Arch ? 1°Metodo-2°Metodo-3°Metodo
ArchWiki Translation Team - Cerchiamo traduttori!

Avatar utente
dieghen89
Little John
Messaggi: 1310
Iscritto il: 28 novembre 2008, 17:53
Località: Provincia di Udine
Contatta:

Messaggio da dieghen89 » 20 novembre 2010, 10:58

Sinceramente non lo so...Mi sembra di aver capito che la patch del kernel visto che agisce sul CFS è incompatibile col mio che usa il BFS...Però di queste modifiche fatte su rc.local e bashrc non ne so più di tanto...Sto aspettando una risposta anche io :)
XPS 13 Developer Edition i7-4650U/hd5000 + KDE
Eeepc 1015PEM Black + KDE Minimal + kernel-netbook + acpi-eeepc-1015pem --> GUIDA

Avatar utente
veleno77
Moderatore
Messaggi: 6282
Iscritto il: 25 marzo 2008, 18:26
Architettura: x86 (32Bit)
Località: Torino
Contatta:

Messaggio da veleno77 » 20 novembre 2010, 11:05

ma lo provata. sistema di modifiche locali, nel dubbio o messo le stringhe sia in .bashrc che in zshrc.. ho riaviato , sull'eeepc. e forse per effetto placebo noto qualche miglioramento.
ad esempio mi capitava spesso che con firefox aperto e mentre davo un pacman -Syu alla elaborazione dei pacchetti mi si bloccava per un aio di secondi.. ora non sembra farlo..
Se avete risolto il vostro problema, editate il primo post aggiungendo [Risolto] al titolo.
Problemi con Arch ? 1°Metodo-2°Metodo-3°Metodo
ArchWiki Translation Team - Cerchiamo traduttori!

Avatar utente
4javier
Moderatore
Messaggi: 9541
Iscritto il: 5 ottobre 2008, 17:19
Architettura: x86_64 (64bit)

Messaggio da 4javier » 20 novembre 2010, 11:33

Scusa veleno, ma se usi zsh, perchè hai il .bashrc???
Offertissima: Mi Vendo!!! Cercasi lavoro o corso di formazione finanziato in tutta italia da Roma in su, oppure in provincia di Catanzaro.
In particolare sono interessato ad opportunità su Roma.

Avatar utente
Hilinus
Moderatore
Messaggi: 5649
Iscritto il: 25 ottobre 2008, 19:28
Architettura: x86_64 (64bit)

Messaggio da Hilinus » 20 novembre 2010, 11:49

Poi, se non erro, zsh dovrebbe essere retrocompatibile con gli script in bash.
Q6600 @ 3.2 Ghz + Thermalright Ultra 120 Extreme | 6 GB DDR2 Ocz Gold
Asus P5K | Sapphire HD7850 2GB | E ovviamente... Arch Linux :)

Avatar utente
veleno77
Moderatore
Messaggi: 6282
Iscritto il: 25 marzo 2008, 18:26
Architettura: x86 (32Bit)
Località: Torino
Contatta:

Messaggio da veleno77 » 20 novembre 2010, 12:09

c'è lo perchè a sistema installato avevo bash.. zsh lo isntallato in un secondo momento
Se avete risolto il vostro problema, editate il primo post aggiungendo [Risolto] al titolo.
Problemi con Arch ? 1°Metodo-2°Metodo-3°Metodo
ArchWiki Translation Team - Cerchiamo traduttori!

Avatar utente
4javier
Moderatore
Messaggi: 9541
Iscritto il: 5 ottobre 2008, 17:19
Architettura: x86_64 (64bit)

Messaggio da 4javier » 20 novembre 2010, 12:38

Si, ma se hai disinstallato bash, o se comunque di default avvii zsh quel file non viene proprio letto.
Offertissima: Mi Vendo!!! Cercasi lavoro o corso di formazione finanziato in tutta italia da Roma in su, oppure in provincia di Catanzaro.
In particolare sono interessato ad opportunità su Roma.

OdinEidolon
Arciere Provetto
Messaggi: 448
Iscritto il: 18 gennaio 2010, 22:20
Località: Belluno (Università a TS)

Messaggio da OdinEidolon » 20 novembre 2010, 13:04

A proposito di patch miracolose su phoronix trovate qualche info. Io aspetto che entri in mainline.

http://www.phoronix.com/scan.php?page=a ... ideo&num=1

è interessante.
Notebook: Clevo M735T - 13,3" LED (1280x800) - P8700 (2.53GHz Core2Duo) - 4gb DDR2 800MHz - Samsung PM800 64GB SSD - Intel GMA4500HD - Intel 5300WiFi - KDE - x86_64

Avatar utente
veleno77
Moderatore
Messaggi: 6282
Iscritto il: 25 marzo 2008, 18:26
Architettura: x86 (32Bit)
Località: Torino
Contatta:

Messaggio da veleno77 » 20 novembre 2010, 13:15

4javier ha scritto:Si, ma se hai disinstallato bash, o se comunque di default avvii zsh quel file non viene proprio letto.
non lo ho sisintlallato... bash . preferisco tenermelo.. poi magari è una bioata tenerselo, però ho ragionato in questi termini, anche perchè zsh lo uso per l'utente. root usa bash
Se avete risolto il vostro problema, editate il primo post aggiungendo [Risolto] al titolo.
Problemi con Arch ? 1°Metodo-2°Metodo-3°Metodo
ArchWiki Translation Team - Cerchiamo traduttori!

Godric94
Newbie
Messaggi: 6
Iscritto il: 20 novembre 2010, 16:23

Messaggio da Godric94 » 21 novembre 2010, 10:01

Sono stato reindirizzato qua da Veleno77, avevo già visto questo topic, solo che ne ho aperto un altro poichè in questo non ho trovato una soluzione. Chiedo scusa. Potete aiutarmi ad applicare "la patch" su Arch?

Rispondi