Pagina 1 di 1

Inviato: 21 gennaio 2012, 21:40
da Giovanni
Da quando module-init-tools è stato dichiarato un progetto morto dal suo attuale manutentore, è nato un nuovo progetto che prenderà il suo posto: kmod. Kmod è destinato a sostituirlo anche se, le funzionalità deprecate fornite da module-init-tools, non sono state ancora reimplementate. Se, durante l'aggiornamento, pacman salvasse il file /etc/modprobe.d/modprobe.conf con il suffisso .pacsave, rinominatelo e poi salvatelo senza quel suffisso. Questo file, e qualsiasi altro file di configurazione di module-init-tools, verrà ancora letto da kmod. Tuttavia, il pacchetto kmod non includerà più un file di configurazione vuoto. Troverete la stessa (se non di più) documentazione nel manuale e nell'output di --help dei binari forniti da kmod.


Dave Reisner