Calise - usare la webcam come sensore di luminosità ambientale

Condividi con noi i tuoi progetti e guide personali
Avatar utente
smilzoboboz
Novello Arciere
Messaggi: 88
Iscritto il: 11 maggio 2010, 21:40
Località: Arcade (TV)
Contatta:

Messaggio da smilzoboboz » 21 giugno 2011, 16:04

me**a... nuova cosa strana...
i valori in percentuale sono sbagliatissimi. due secondi che controllo il sorgente. (in effetti l'immissione di valori in percentuale è da una vita che non la testo più)

ale_xiovk
Novello Arciere
Messaggi: 143
Iscritto il: 27 marzo 2011, 19:10
Località: Roma
Contatta:

Messaggio da ale_xiovk » 21 giugno 2011, 16:14

smilzoboboz ha scritto:me**a... nuova cosa strana...
i valori in percentuale sono sbagliatissimi. due secondi che controllo il sorgente. (in effetti l'immissione di valori in percentuale è da una vita che non la testo più)
provo con valori normali? e posto eventuali bug?
Linux user: #550255

Avatar utente
smilzoboboz
Novello Arciere
Messaggi: 88
Iscritto il: 11 maggio 2010, 21:40
Località: Arcade (TV)
Contatta:

Messaggio da smilzoboboz » 21 giugno 2011, 16:15

Mi viene un dubbio, ho appena controllato i sorgenti, hai dato XX o XX%, il percento è importante perché distingue dagli step di retroilluminazione.
Per rifare la configurazione default, semplicemente cancella il file default.cfg
Ultima modifica di smilzoboboz il 21 giugno 2011, 16:16, modificato 1 volta in totale.

ale_xiovk
Novello Arciere
Messaggi: 143
Iscritto il: 27 marzo 2011, 19:10
Località: Roma
Contatta:

Messaggio da ale_xiovk » 21 giugno 2011, 16:16

smilzoboboz ha scritto:Mi viene un dubbio, ho appena controllato i sorgenti, hai dato XX o XX%, il percento è importante perché distingue dagli step di retroilluminazione.
ho messo 86%
Linux user: #550255

Avatar utente
smilzoboboz
Novello Arciere
Messaggi: 88
Iscritto il: 11 maggio 2010, 21:40
Località: Arcade (TV)
Contatta:

Messaggio da smilzoboboz » 21 giugno 2011, 16:18

Bon dai, allora facciamo così e poi sei sicuro che ne ricaviamo qualcosa entrambi...
Fai una configurazione completa e posta il log
Lancia il programma con l'opzione "--debug" aspetta qualche secondo, termina, e posta il log.
PS: ammetto che in alcuni passaggi non sono riuscito a renderlo troppo intuitivo
Ultima modifica di smilzoboboz il 21 giugno 2011, 16:19, modificato 1 volta in totale.

ale_xiovk
Novello Arciere
Messaggi: 143
Iscritto il: 27 marzo 2011, 19:10
Località: Roma
Contatta:

Messaggio da ale_xiovk » 21 giugno 2011, 16:25

eccho qui:

Codice: Seleziona tutto

0 alessio@ntbk ~ camsensor --debug --auto
SCREENCAST ATTIVATO
AMB: 87 SCR: 11 COR:0.0 NEW: 87 PCT: 63% | STP: 9 AVG: 62.92% N:1 #L:0
AMB: 86 SCR: 11 COR:0.0 NEW: 86 PCT: 63% | STP: 9 AVG: 62.75% N:2 #L:0
AMB: 89 SCR: 11 COR:0.0 NEW: 89 PCT: 64% | STP: 9 AVG: 63.26% N:3 #L:0
AMB: 89 SCR: 11 COR:0.0 NEW: 89 PCT: 64% | STP: 9 AVG: 63.46% N:4 #L:0
AMB: 84 SCR: 11 COR:0.0 NEW: 84 PCT: 62% | STP: 9 AVG: 63.13% N:5 #L:0
AMB: 82 SCR: 11 COR:0.0 NEW: 82 PCT: 61% | STP: 9 AVG:  62.7% N:6 #L:0
AMB: 84 SCR: 11 COR:0.0 NEW: 84 PCT: 61% | STP: 9 AVG: 62.53% N:7 #L:0
AMB: 83 SCR: 11 COR:0.0 NEW: 83 PCT: 61% | STP: 9 AVG: 62.33% N:8 #L:0
SCREENCAST ATTIVATO
AMB: 84 SCR: 12 COR:0.0 NEW: 84 PCT: 62% | STP: 9 AVG: 62.27% N:9 #L:0
AMB: 84 SCR: 12 COR:0.0 NEW: 84 PCT: 61% | STP: 9 AVG: 62.18% N:10 #L:0
AMB: 83 SCR: 12 COR:0.0 NEW: 83 PCT: 61% | STP: 9 AVG: 62.09% N:11 #L:0
AMB: 84 SCR: 12 COR:0.0 NEW: 84 PCT: 61% | STP: 9 AVG: 62.03% N:12 #L:0
AMB: 84 SCR: 12 COR:0.0 NEW: 84 PCT: 62% | STP: 9 AVG: 62.01% N:13 #L:0
AMB: 83 SCR: 12 COR:0.0 NEW: 83 PCT: 61% | STP: 9 AVG: 61.95% N:14 #L:0
AMB: 88 SCR: 12 COR:0.0 NEW: 88 PCT: 63% | STP: 9 AVG: 62.05% N:15 #L:0
SCREENCAST ATTIVATO
AMB: 87 SCR:190 COR:0.0 NEW: 87 PCT: 63% | STP: 9 AVG: 62.13% N:16 #L:0
AMB: 89 SCR:190 COR:0.0 NEW: 89 PCT: 64% | STP: 9 AVG: 62.24% N:17 #L:0
AMB: 88 SCR:190 COR:0.0 NEW: 88 PCT: 63% | STP: 9 AVG:  62.3% N:18 #L:0
AMB: 87 SCR:190 COR:0.0 NEW: 87 PCT: 63% | STP: 9 AVG: 62.35% N:19 #L:0
AMB: 86 SCR:190 COR:0.0 NEW: 86 PCT: 63% | STP: 9 AVG: 62.37% N:20 #L:0
AMB: 87 SCR:190 COR:0.0 NEW: 87 PCT: 63% | STP: 9 AVG: 62.41% N:21 #L:0
AMB: 88 SCR:190 COR:0.0 NEW: 88 PCT: 64% | STP: 9 AVG: 62.47% N:22 #L:0
SCREENCAST ATTIVATO
AMB: 88 SCR: 11 COR:0.0 NEW: 88 PCT: 63% | STP: 9 AVG: 62.51% N:23 #L:0
AMB: 84 SCR: 11 COR:0.0 NEW: 84 PCT: 62% | STP: 9 AVG: 62.47% N:24 #L:0
AMB: 85 SCR: 11 COR:0.0 NEW: 85 PCT: 62% | STP: 9 AVG: 62.46% N:25 #L:0
AMB: 85 SCR: 11 COR:0.0 NEW: 85 PCT: 62% | STP: 9 AVG: 62.44% N:26 #L:0
AMB: 84 SCR: 11 COR:0.0 NEW: 84 PCT: 62% | STP: 9 AVG: 62.42% N:27 #L:0
AMB: 85 SCR: 11 COR:0.0 NEW: 85 PCT: 62% | STP: 9 AVG:  62.4% N:28 #L:0
AMB: 88 SCR: 11 COR:0.0 NEW: 88 PCT: 63% | STP: 9 AVG: 62.44% N:29 #L:0
SCREENCAST ATTIVATO
AMB: 87 SCR:189 COR:0.0 NEW: 87 PCT: 63% | STP: 9 AVG: 62.46% N:30 #L:0
AMB: 88 SCR:189 COR:0.0 NEW: 88 PCT: 64% | STP: 9 AVG: 62.51% N:31 #L:0
AMB: 87 SCR:189 COR:0.0 NEW: 87 PCT: 63% | STP: 9 AVG: 62.54% N:32 #L:0
AMB: 87 SCR:189 COR:0.0 NEW: 87 PCT: 63% | STP: 9 AVG: 62.56% N:33 #L:0
AMB: 87 SCR:189 COR:0.0 NEW: 87 PCT: 63% | STP: 9 AVG: 62.58% N:34 #L:0
AMB: 88 SCR:189 COR:0.0 NEW: 88 PCT: 64% | STP: 9 AVG: 62.61% N:35 #L:0
AMB: 89 SCR:189 COR:0.0 NEW: 89 PCT: 64% | STP: 9 AVG: 62.65% N:36 #L:0
SCREENCAST ATTIVATO
AMB: 87 SCR:206 COR:0.0 NEW: 87 PCT: 63% | STP: 9 AVG: 62.66% N:37 #L:0
AMB: 87 SCR:206 COR:0.0 NEW: 87 PCT: 63% | STP: 9 AVG: 62.68% N:38 #L:0
AMB: 88 SCR:206 COR:0.0 NEW: 88 PCT: 64% | STP: 9 AVG: 62.71% N:39 #L:0
AMB: 87 SCR:206 COR:0.0 NEW: 87 PCT: 63% | STP: 9 AVG: 62.72% N:40 #L:0
AMB: 87 SCR:206 COR:0.0 NEW: 87 PCT: 63% | STP: 9 AVG: 62.73% N:41 #L:0
AMB: 87 SCR:206 COR:0.0 NEW: 87 PCT: 63% | STP: 9 AVG: 62.74% N:42 #L:0
AMB: 87 SCR:206 COR:0.0 NEW: 87 PCT: 63% | STP: 9 AVG: 62.76% N:43 #L:0
SCREENCAST ATTIVATO
AMB: 89 SCR: 12 COR:0.0 NEW: 89 PCT: 64% | STP: 9 AVG: 62.78% N:44 #L:0
AMB: 84 SCR: 12 COR:0.0 NEW: 84 PCT: 61% | STP: 9 AVG: 62.76% N:45 #L:0
AMB: 84 SCR: 12 COR:0.0 NEW: 84 PCT: 62% | STP: 9 AVG: 62.73% N:46 #L:0
AMB: 84 SCR: 12 COR:0.0 NEW: 84 PCT: 62% | STP: 9 AVG: 62.71% N:47 #L:0
AMB: 84 SCR: 12 COR:0.0 NEW: 84 PCT: 62% | STP: 9 AVG: 62.68% N:48 #L:0
AMB: 85 SCR: 12 COR:0.0 NEW: 85 PCT: 62% | STP: 9 AVG: 62.68% N:49 #L:0
AMB: 96 SCR: 12 COR:0.0 NEW: 96 PCT: 68% | STP: 9 AVG: 62.79% N:50 #L:0
SCREENCAST ATTIVATO
AMB: 92 SCR:198 COR:0.0 NEW: 92 PCT: 66% | STP: 9 AVG: 62.84% N:51 #L:0
AMB: 93 SCR:198 COR:0.0 NEW: 93 PCT: 66% | STP: 9 AVG: 62.91% N:52 #L:0
AMB: 37 SCR:198 COR:0.0 NEW: 37 PCT: 34% | STP: 9 AVG: 33.52% N:1 #L:0
AMB:  0 SCR:198 COR:0.0 NEW:  0 PCT:  0% | STP: 9 AVG:   0.0% N:1 #L:0
AMB:  0 SCR:198 COR:0.0 NEW:  0 PCT:  0% | STP: 9 AVG:   0.0% N:2 #L:0
AMB:  0 SCR:198 COR:0.0 NEW:  0 PCT:  0% | STP: 9 AVG:   0.0% N:3 #L:0
AMB:  0 SCR:198 COR:0.0 NEW:  0 PCT:  0% | STP: 9 AVG:   0.0% N:4 #L:0
SCREENCAST ATTIVATO
AMB:  0 SCR:198 COR:0.0 NEW:  0 PCT:  0% | STP: 9 AVG:   0.0% N:5 #L:0
AMB:  0 SCR:198 COR:0.0 NEW:  0 PCT:  0% | STP: 9 AVG:   0.0% N:6 #L:0
AMB:  0 SCR:198 COR:0.0 NEW:  0 PCT:  0% | STP: 9 AVG:   0.0% N:7 #L:0
AMB:  0 SCR:198 COR:0.0 NEW:  0 PCT:  0% | STP: 9 AVG:   0.0% N:8 #L:0
AMB:211 SCR:198 COR:0.0 NEW:211 PCT:121% | STP: 9 AVG:120.67% N:1 #L:0
AMB:197 SCR:198 COR:0.0 NEW:197 PCT:115% | STP: 9 AVG:117.63% N:2 #L:0
AMB:181 SCR:198 COR:0.0 NEW:181 PCT:108% | STP: 9 AVG:114.34% N:3 #L:0
SCREENCAST ATTIVATO
AMB:173 SCR:205 COR:0.0 NEW:173 PCT:104% | STP: 9 AVG:111.83% N:4 #L:0
AMB:183 SCR:205 COR:0.0 NEW:183 PCT:109% | STP: 9 AVG:111.19% N:5 #L:0
AMB:198 SCR:205 COR:0.0 NEW:198 PCT:115% | STP: 9 AVG:111.86% N:6 #L:0
AMB: 94 SCR:205 COR:0.0 NEW: 94 PCT: 67% | STP: 9 AVG: 66.62% N:1 #L:0
AMB: 87 SCR:205 COR:0.0 NEW: 87 PCT: 63% | STP: 9 AVG:  64.8% N:2 #L:0
AMB: 66 SCR:205 COR:0.0 NEW: 66 PCT: 52% | STP: 9 AVG: 60.46% N:3 #L:0
AMB: 98 SCR:205 COR:0.0 NEW: 98 PCT: 69% | STP: 9 AVG: 62.55% N:4 #L:0
SCREENCAST ATTIVATO
AMB:112 SCR:198 COR:0.0 NEW:112 PCT: 76% | STP: 9 AVG: 65.23% N:5 #L:0
AMB:110 SCR:198 COR:0.0 NEW:110 PCT: 75% | STP: 9 AVG: 66.82% N:6 #L:0
AMB: 85 SCR:198 COR:0.0 NEW: 85 PCT: 62% | STP: 9 AVG: 66.14% N:7 #L:0
AMB: 86 SCR:198 COR:0.0 NEW: 86 PCT: 62% | STP: 9 AVG: 65.67% N:8 #L:0
AMB: 82 SCR:198 COR:0.0 NEW: 82 PCT: 61% | STP: 9 AVG:  65.1% N:9 #L:0
AMB: 84 SCR:198 COR:0.0 NEW: 84 PCT: 62% | STP: 9 AVG: 64.75% N:10 #L:0
AMB: 83 SCR:198 COR:0.0 NEW: 83 PCT: 61% | STP: 9 AVG: 64.43% N:11 #L:0
^C
gestore della chiusura attivato
Ripristino della videocamera...
FATTO
ICE default IO error handler doing an exit(), pid = 15896, errno = 32
il volore è "86%"
non riesco proprio a capire questa volta!!!! xkè non vaaaaaaaaaaa!!!!!!! tu hai provato?

mentre se metto lo step ecco l'errore:

Codice: Seleziona tutto

 in percentuale che step di retroilluminazione (es. 5 o 56%): 5
Traceback (most recent call last):
  File "/usr/bin/camsensor", line 388, in <module>
    calibrate(os.path.join(data_dir, 'default.cfg'))
  File "/usr/bin/camsensor", line 281, in calibrate
    delta = (max_values[0] - min_values[0])/(int(a)**1.372)
ValueError: negative number cannot be raised to a fractional power
Ultima modifica di ale_xiovk il 21 giugno 2011, 16:28, modificato 1 volta in totale.
Linux user: #550255

Avatar utente
smilzoboboz
Novello Arciere
Messaggi: 88
Iscritto il: 11 maggio 2010, 21:40
Località: Arcade (TV)
Contatta:

Messaggio da smilzoboboz » 21 giugno 2011, 16:28

Ti chiedo se hai anche quello della calibrazione (per gli step di retroilluminazione che sono il problema in questo caso). Prima che cancellassi quello precedente mi è parso di vedere che ce li hai invertiti, o qualcosa di simile.

ale_xiovk
Novello Arciere
Messaggi: 143
Iscritto il: 27 marzo 2011, 19:10
Località: Roma
Contatta:

Messaggio da ale_xiovk » 21 giugno 2011, 16:29

smilzoboboz ha scritto:Ti chiedo se hai anche quello della calibrazione (per gli step di retroilluminazione che sono il problema in questo caso). Prima che cancellassi quello precedente mi è parso di vedere che ce li hai invertiti, o qualcosa di simile.
quindi?
hai visto il post sopra?
Ultima modifica di ale_xiovk il 21 giugno 2011, 16:31, modificato 1 volta in totale.
Linux user: #550255

Avatar utente
smilzoboboz
Novello Arciere
Messaggi: 88
Iscritto il: 11 maggio 2010, 21:40
Località: Arcade (TV)
Contatta:

Messaggio da smilzoboboz » 21 giugno 2011, 16:30

il log della calibrazione.
Quello con i tre passaggi per calibrare
tutto in pratica
Ultima modifica di smilzoboboz il 21 giugno 2011, 16:31, modificato 1 volta in totale.

ale_xiovk
Novello Arciere
Messaggi: 143
Iscritto il: 27 marzo 2011, 19:10
Località: Roma
Contatta:

Messaggio da ale_xiovk » 21 giugno 2011, 16:32

Codice: Seleziona tutto

alessio@ntbk ~ $ rm -rf /home/alessio/.local/share/camsensor/default.cfg 
0 alessio@ntbk ~ $ camsensor
1: /dev/video
2: /dev/video0
Scegliere una delle videocamere elencate sopra (None=/dev/video): 
Videocamera impostata: /dev/video

Impostare la retroilluminazione al minimo quindi premere invio
Step di retroilluminazione impostati: (9, 1)

Coprire la webcam e premere invio
Calibrazione, non scoprire la webcam...
VAL: 3.2, 2.6, 1.4, 1.6, 1.5, 2.0, 2.1, 2.3, 1.7, 2.3, 2.1, 1.8, 1.8, 1.6, 2.1, 1.7, 1.5
MED:   2.0
DEV:   0.4

Scoprire la webcam e premere invio
Calibrazione...
VAL: 105.8, 107.2, 110.6, 112.5, 113.0, 113.4, 113.8, 116.0, 114.9, 115.9, 115.2, 115.1, 114.7, 115.5, 116.5, 115.6, 116.0
MED: 113.6
DEV:   3.0

Ora sceglere un valore per la luminosità ambientale corrente, considerare che più è alta la luminostità, più sarà precisa la scala del programma, sono validi sia valori in percentuale che step di retroilluminazione (es. 5 o 56%): 86%
File di configurazione salvato come: /home/alessio/.local/share/camsensor/default.cfg
questo?
Linux user: #550255

Avatar utente
smilzoboboz
Novello Arciere
Messaggi: 88
Iscritto il: 11 maggio 2010, 21:40
Località: Arcade (TV)
Contatta:

Messaggio da smilzoboboz » 21 giugno 2011, 16:33

proprio quello. Ora vedo di riprodurre la situazione.

ale_xiovk
Novello Arciere
Messaggi: 143
Iscritto il: 27 marzo 2011, 19:10
Località: Roma
Contatta:

Messaggio da ale_xiovk » 21 giugno 2011, 16:38

smilzoboboz ha scritto:proprio quello. Ora vedo di riprodurre la situazione.
ok aspetto!!! tanto stacco alle 8 qsta sera!!! hihihih
Linux user: #550255

Avatar utente
smilzoboboz
Novello Arciere
Messaggi: 88
Iscritto il: 11 maggio 2010, 21:40
Località: Arcade (TV)
Contatta:

Messaggio da smilzoboboz » 21 giugno 2011, 16:51

Bon effettuato tutti i test del caso, la tua situazione si riproduce solo avendo brightness e max_brightness allo stesso valore, quindi ti chiedo, quando è venuto fuori "Impostare la retroilluminazione al minimo quindi premere invio", hai impostato la retroilluminazione al minimo? Se sì, non posso farci niente perché col cambio da proc a sysfs, hanno migliorato tante cose, ma hanno tolto la lista degli step di retroilluminazione, se no fallo.
In ogni caso, questo limita solo la configurazione automatica, se cambi i parametri sul config o semplicemente dai manulamente --step, --bkgofs e/o --invert sei a posto.

In ogni caso evita di mettere valori in percentuale vicini ai 5 (25,65,85), perché è proprio quello il punto di salto fra uno step e l'altro.

PS: Quella roba di sysfs mi ha fatto rodere il fegato, perché una volta su un file erano salvati tutti gli step, ora probabilmente si viene rimandati ad una api o qualcosa di simile che però, purtroppo non è documentata (o meglio e documentata a livello di debug del kernel, e penso che attualmente quello si l'unico posto dove si può utilizzare)
Ultima modifica di smilzoboboz il 21 giugno 2011, 16:54, modificato 1 volta in totale.

ale_xiovk
Novello Arciere
Messaggi: 143
Iscritto il: 27 marzo 2011, 19:10
Località: Roma
Contatta:

Messaggio da ale_xiovk » 21 giugno 2011, 17:09

okkk perfetto funziona!!!! ho messo come valore 93%!!!
quindi per far funzionare bene anche il pacchetto da AUR effettua la modifica del PKGBUILD se non lavessi già fatto dell'architettura!!! imposta i permessi 646 al file /sys/class/backlight/*/brightness e secondo me metti anche che è sconsigliato avvicinarsi al 5!!! dopo di che il pacchetto secondo me è perfetto!!!! metti anche che l'utente deve lanciare il comando e lasciarlo in background oppure lanciarlo all'avvio da /etc/rc.local. cosi si avvia e rimane avviato!!! e poi appena hai fatto il demone sarà tutto una figata!! :) che ne pensi?

scusa ma ho scritto di corsa che sto impicciato
Ultima modifica di ale_xiovk il 21 giugno 2011, 17:26, modificato 1 volta in totale.
Linux user: #550255

Avatar utente
smilzoboboz
Novello Arciere
Messaggi: 88
Iscritto il: 11 maggio 2010, 21:40
Località: Arcade (TV)
Contatta:

Messaggio da smilzoboboz » 21 giugno 2011, 17:19

allora, che sia una figata non c'è dubbio... :P
Ma non può girare come demone (nonostante richieda i permessi impostati a 666 :lol:) perché lanciato da root crea problemi di configurazione (devo in realtà ancora implementare appieno le funzionalità di xdg_dirs)
Comunque su AUR l'architettura l'ho già modificata, ora aggiungo la modifica al parametro True su unicode via sed ed i permessi a 666 (non 660 a meno che tu non appartenga al gruppo root, cosa che è un po' improbabile e potenzialmente maligna)
Scriverò poi qualche nota per rendere meno ostica la configurazione/esecuzione.

PS: Sono contento che ti piaccia, io ormai non posso stare senza e l'ho messo nell'avvio automatico al login, la cosa bella è che si può usare anche da riga di comando (tty1-6 per intenderci)
PPS: So per certo che se prima di avviarlo si è cambiata la retroilluminazione con gnome ogni tot (tipo 3-5 secondi) questa ritorna automaticamente al livello impostato prima dell'avvio del programma. A questo ci sono 3 soluzioni:
- interrompere il demone dbus - mi pare - e far saltare in aria gnome
- riavviare
- disfarsi di gnome che non è tutto sto Dio (w xfce)
Ultima modifica di smilzoboboz il 21 giugno 2011, 17:19, modificato 1 volta in totale.

ale_xiovk
Novello Arciere
Messaggi: 143
Iscritto il: 27 marzo 2011, 19:10
Località: Roma
Contatta:

Messaggio da ale_xiovk » 21 giugno 2011, 17:28

smilzoboboz ha scritto:non 660 a meno che tu non appartenga al gruppo root, cosa che è un po' improbabile e potenzialmente maligna
corretto!!!! te lo detto che stavo di corsa :)
smilzoboboz ha scritto:far saltare in aria gnome
magari!!!!! w xfce!!!!!
Ultima modifica di ale_xiovk il 21 giugno 2011, 17:29, modificato 1 volta in totale.
Linux user: #550255

ale_xiovk
Novello Arciere
Messaggi: 143
Iscritto il: 27 marzo 2011, 19:10
Località: Roma
Contatta:

Messaggio da ale_xiovk » 21 giugno 2011, 18:02

ti spiego la prova che o fatto:
avvio cheese poi avvio camsensor e mi da questo errore:

Codice: Seleziona tutto

Traceback (most recent call last):
  File "/usr/bin/camsensor", line 445, in <module>
    step0.cam_get(arguments.cam)
  File "/usr/lib/python2.7/site-packages/camsensor/__init__.py", line 48, in cam_get
    self.start_cam(x,y)
  File "/usr/lib/python2.7/site-packages/camsensor/__init__.py", line 42, in start_cam
    self.__cam.start()
SystemError: ioctl(VIDIOC_S_FMT) failure: no supported formats
metre se avvio prima camsensor e poi avvio cheese, la webcam non funziona più!!!
secondo me bisognerebbe tenere in append o stendby camsensor ogni volta che si avvia un programma per la webcam!!!
che ne pensi?
agli utenti potrebbe dare fastidio!!!!
Ultima modifica di ale_xiovk il 21 giugno 2011, 18:16, modificato 1 volta in totale.
Linux user: #550255

Avatar utente
smilzoboboz
Novello Arciere
Messaggi: 88
Iscritto il: 11 maggio 2010, 21:40
Località: Arcade (TV)
Contatta:

Messaggio da smilzoboboz » 21 giugno 2011, 18:25

Sì, è appunto uno dei limiti di cui parlavo qualche centinaio di pagine fa.
Devo studiarci un po' perché entrano in gioco varie cose, ora come ora, come ti dicevo, bisogna terminare e riavviare il programma, avevo anche ipotizzato soluzioni più fantasiose tipo pulseaudio solo che per il video, ma diventa da impraticabile ad impossibile.
Considera anche che la versione è la 0.0.1 (beta), ovvero pargoletto che comincia a muoversi a gattoni.
in realtà, se hai la finestra aperta, la potenza del programma la vedi a breve, col tramonto (se hai configurato bene il tutto) la retroilluminazione sfuma pian piano e ti accorgi che devi accendere la luce (ma anche no) solo quando sei al 30-35%. Perché per cambiare quando si accende/spegne la luce, sono capaci tutti... ma dietro c'è un duro lavoro ( ... ) per trovare l'equazione che più si avvicina al naturale calare della luce al tramonto.
Se hai qualche consiglio su come rilevare via python (o anche bash/altro che dopo sicuramente trovo librerie) quando un programma chiede una risorsa hardware sentiti libero di esprimerti. Io devo ancora guardare in questo senso, ma penso che fra non molto troverò una soluzione elegante.

ale_xiovk
Novello Arciere
Messaggi: 143
Iscritto il: 27 marzo 2011, 19:10
Località: Roma
Contatta:

Messaggio da ale_xiovk » 21 giugno 2011, 18:27

smilzoboboz ha scritto:Sì, è appunto uno dei limiti di cui parlavo qualche centinaio di pagine fa.
Devo studiarci un po' perché entrano in gioco varie cose, ora come ora, come ti dicevo, bisogna terminare e riavviare il programma, avevo anche ipotizzato soluzioni più fantasiose tipo pulseaudio solo che per il video, ma diventa da impraticabile ad impossibile.
Considera anche che la versione è la 0.0.1 (beta), ovvero pargoletto che comincia a muoversi a gattoni.
in realtà, se hai la finestra aperta, la potenza del programma la vedi a breve, col tramonto (se hai configurato bene il tutto) la retroilluminazione sfuma pian piano e ti accorgi che devi accendere la luce (ma anche no) solo quando sei al 30-35%. Perché per cambiare quando si accende/spegne la luce, sono capaci tutti... ma dietro c'è un duro lavoro ( ... ) per trovare l'equazione che più si avvicina al naturale calare della luce al tramonto.
Se hai qualche consiglio su come rilevare via python (o anche bash/altro che dopo sicuramente trovo librerie) quando un programma chiede una risorsa hardware sentiti libero di esprimerti. Io devo ancora guardare in questo senso, ma penso che fra non molto troverò una soluzione elegante.
OK!!! perfetto!!! un voto su AUR te lo dato!!! :)
Linux user: #550255

Avatar utente
veleno77
Moderatore
Messaggi: 6282
Iscritto il: 25 marzo 2008, 18:26
Architettura: x86 (32Bit)
Località: Torino
Contatta:

Messaggio da veleno77 » 28 agosto 2011, 8:30

l'ultima versione mi da questi errori

Codice: Seleziona tutto

Creazione di un file di configurazione con le impostazioni scelte...
>>> file di configurazione salvato in: /home/veleno77/.config/calise/luca.cfg

Per usare un nuovo profilo aggiungere '--profile luca' alle opzioni da cli
Traceback (most recent call last):
  File "/usr/bin/calise", line 80, in <module>
    calise.options.ParseCfgFile()
  File "/usr/lib/python2.7/site-packages/calise/options.py", line 195, in ParseCfgFile
    raise
TypeError: exceptions must be old-style classes or derived from BaseException, not NoneType
Se avete risolto il vostro problema, editate il primo post aggiungendo [Risolto] al titolo.
Problemi con Arch ? 1°Metodo-2°Metodo-3°Metodo
ArchWiki Translation Team - Cerchiamo traduttori!

Avatar utente
smilzoboboz
Novello Arciere
Messaggi: 88
Iscritto il: 11 maggio 2010, 21:40
Località: Arcade (TV)
Contatta:

Messaggio da smilzoboboz » 28 agosto 2011, 10:05

È un errore pilotato (raise), certo sarebbe stato interessante spiegare ai poveri utenti perché si genera... :/
Quando si scrive il nome del profilo, o si mette il percorso completo oppure semplicemente il nome (senza ".cfg"). Nel tuo caso sarebbe "calise --profile luca" o "calise --profile /home/veleno77/.config/calise/luca.cfg"
In ogni caso è sicuramente una cosa da sistemare in futuro e, da poco che basta, potrei fare anche una patch per la versione corrente.
Farò in modo di poter interpretare qualsiasi cosa scritta dall'utente con qualche controllo aggiuntivo

==== EDIT ====
Ho capito perché ti dà quell'errore in calibrazione... tu non hai il profilo default. Sbadatamente, riordinando, non ho messo un controllo sulla scelta del nome del file e quindi lo chiede anche per creare il profilo default che deve però chiamarsi default.cfg... In pratica, o aspetti un diff e aggiorni oppure semplicemente alla richiesta del nome scrivi "default" (o ancora meglio rinomini luca.cfg in default.cfg)
! Aggiornato con una patch su AUR, ver. 0.0.5-3 !
==== EDIT ====

Visto che ci sono do anche qualche altra info. Se vi viene mostrata la scritta " ==== BLOCKED ==== " vuol dire che il controllo a tempo che ho messo sulla fase di cattura dei fotogrammi ad opera della libreria pygame::camera si è attivato uccidendo il programma. Non so a voi, ma a me succede che in qualche sessione (del sistema, non del programma), la cattura dei fotogrammi, dopo tot tempo si blocchi, lasciando la webcam occupata ed il programma congelato (no CTRL+C, SIGTERM, solo SIGKILL per terminare). Prima ho detto del sistema, ebbene è proprio così, se ad un avvio del programma dopo qualche tempo mostrerà la scrittina, per certo se lo si riavvia dopo poco ritornerà quella stessa, per contro, se l'avvio è "sano", dopo migliaia di ore o pausa/riprendi, termina/riavvia, comunque non si presenta il freeze. In pratica per far funzionare correttamente e continuamente il programma l'unica è riavviare...
Siccome nessuno me ne ha parlato, immagino che il problema sia solo relativo alla mia macchina o simili, in caso è - per quanto potevo - eccettato. :|
Ultima modifica di smilzoboboz il 28 agosto 2011, 13:04, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
smilzoboboz
Novello Arciere
Messaggi: 88
Iscritto il: 11 maggio 2010, 21:40
Località: Arcade (TV)
Contatta:

Messaggio da smilzoboboz » 19 settembre 2011, 1:14

Salve a tutti.
Ho rilasciato la versione 0.0.6 che, nonostante sembri uguale alla precedente (graficamente dico), è completamente diversa (proprio in tutto).
Faccio un breve changelog rispetto alla 0.0.5:
- gui e processo sono FISICAMENTE due processi separati, la gui infatti lancia una esecuzione cli (nascosta) ad hoc
- la gui è scritta in pyqt non in wx
- le icone per i pulsanti/menu ora sono basate su standard freedesktop.org
- statusbar e bottone per le info dettagliate sono stati rimossi
- la grafica della barra centrale è impostata in trasparenze, quindi si adatta "da sola" in schemi di colore Scuri (tipo Shiki e simili)
- ho enormemente potenziato la barra centrale in modo che fra poco spiego più in dettaglio
- la calibrazione (purtroppo ancora cli) è ora "intelligente" nel senso che salta passaggi se è già in possesso dei dati da altre calibrazioni effettuate in precedenza
- ho aggiunto il supporto ad udev nella calibrazione che permette al programma di ottenere informazioni addizionali
- la traduzione italiana (gui esclusa) è stata aggiornata e corretta
- ci sono state modifiche alle opzioni cli (in particolare verbose è diventato verbosity [N] dove N può essere 2 o 3), in ogni caso potete fare riferimento all'help o al manuale

Sono riuscito a contenere al minimo i consumi in termini di CPU, ma purtroppo devo eseguire dei test passo passo per la RAM (che peraltro è sempre stata una rogna per via di librerie voluminose), in ogni caso sulla mia macchina (1.5Ghz DualCore 2048MB RAM DDR2) ottengo questi consumi:

Codice: Seleziona tutto

%CPU  %MEM  Mib
0.2   1.6  32Mib    <  QtGui
1.1   1.4  29Mib    <  calise-cli
1.3   3.0  61Mib    <  complessivi
Riguardo alla barra... mi è venuta in mente una cosa veramente interessante. Ho aggiunto alla barra colorata che segna la percentuale di luminosità, due barrette verticali, una grigia opaca ed una a 2/3 di trasparenza. La prima barretta segna lo step di retroilluminazione attuale, l'altra quello che sta per subentrare (nel caso sia attivo il lock, se non lo è coincidono e si vede un unica barretta).
Soddisfatto del risultato (che mi ha spinto ad eliminare il bottone per le info addizionali) mi sono detto se si poteva in qualche modo migliorare la cosa senza che però risultasse pacchiana o simili, ebbene ho fatto in modo che ciccando in un punto qualsiasi sulla barra, col pulsante sinistro, calise entra in pausa, e la retroilluminazione viene impostata al valore più vicino al punto del click (quante volte si vuole). Per riprendere l'esecuzione di calise basta riattivare il bottone pausa.
Sembra complicato a parole, ma vi assicuro che una volta provato ci si diverte parecchio. :D

NB: Faccio presente che non ho avuto alcun modo di provare il programma con scale di retroilluminazione diverse da 0 > 9 (che sfortuna, tre laptop con il formato delle videocamere uguale), quindi consiglio a tutti di provarlo approfonditamente, con attenzione particolare a chi ha una scala diversa. ;)

PS: Nella fretta mi sono dimenticato di catturare la sys.exit() da pulsante di chiusura sulla barra, in pratica, se volete uscire elegantemente dalla gui del programma dovreste fare File>Exit, altrimenti chiudete pure col bottone. La differenza sta che col primo termina prima il thread, poi la gui, col l'altro viceversa (che non sarebbe proprio consequenzialmente corretto...).

PPS: So che non lo farete (almeno non voi) ma evitate di spulciare i sorgenti di calise/QtGui.py e bin/calise perché sono abbastanza caotici (devo riordinarli per bene e mi ci vorrà tempo, bin/calise in particolare) e perdereste tempo per niente se proprio aveste curiosità a riguardo chiedetemi piuttosto; per gli altri invece fateci pure quello che volete.
Ultima modifica di smilzoboboz il 19 settembre 2011, 2:55, modificato 1 volta in totale.

nierro
Little John
Messaggi: 1019
Iscritto il: 19 novembre 2009, 17:51
Architettura: x86_64 (64bit)

Messaggio da nierro » 3 gennaio 2012, 21:11

Allora, provato calise su 2 laptop: su quello "casalingo" va alla perfezione, sul mio netbook invece va, soltanto che devo impostare i permessi per il mio utente del file /sys/class/backlight/intel_backlight/brightness ogni volta (lo faccio tramite rc.local)... qualcuno sa spiegarmi il motivo? Immagino non sia normale anche perchè appunto sul mio altro laptop non chiede nulla...
Comunque programma stupendo, complimenti dell'ottimo lavoro! (se a qualcuno interessa, ho provato solo la cli e utilizza circa 20 mb di ram, notevole)
ps: unico problemino, l'utilizzo della batteria che purtroppo riduce di circa un'oretta l'autonomia...visto l'uso continuo della webcam!

Avatar utente
smilzoboboz
Novello Arciere
Messaggi: 88
Iscritto il: 11 maggio 2010, 21:40
Località: Arcade (TV)
Contatta:

Messaggio da smilzoboboz » 5 gennaio 2012, 8:25

Sconsiglio ASSOLUTAMENTE di usare il programma con la batteria, perché per quanto i consumi effettivi siano piuttosto ridotti causa continui WAKE-UP dallo stato di IDLE. Per ora dilatare i tempi di cattura non risolve il problema, o meglio, abbatte i wake-up causati dal programma ma non quelli causati dal dispositivo webcam.
Il consumo di RAM sono riuscito a ridurlo di parecchio, riferite al sito http://calise.sourceforge.net/wordpress/?p=460 per informazioni ulteriori.

Al bug in caso di due configurazioni di retroilluminazione ci sto ancora lavorando, è banale, ma devo cambiare delle cose a cui devo prestare parecchia attenzione.

nierro
Little John
Messaggi: 1019
Iscritto il: 19 novembre 2009, 17:51
Architettura: x86_64 (64bit)

Messaggio da nierro » 5 gennaio 2012, 10:14

Ok, grazie mille...si il sito l'avevo letto, sto aspettando il pkgbuild aggiornato su aur xD!
Ma stai anche lavorando alla "demonizzazione", giusto? Boh continuo a complimentarmi per l'ottimo lavoro!
Ciao!!

Rispondi