Installare la minimale di arch in pochi secondi

Condividi con noi i tuoi progetti e guide personali
domx
Arciere
Messaggi: 211
Iscritto il: 30 aprile 2010, 19:22

Messaggio da domx » 14 marzo 2011, 20:31

Vi starete chiedendo come è possibile? E se vi dicessi che non dovete perdere neanche il tempo di masteriazzare il cd/fare la chiavetta bootabile? :D
Tutto è partito ieri, quando, dando assistenza ad un utente su ubuntu-it che non riusciva ad installare alcun sistema, ho deciso di installarmi una arch-minimale, ci creare un archivio con tutto il sistema e di passarglielo. Risultato? Un file di 258 mega che vi consentirà di evitare di scaricare il cd di arch più i vari pacchetti, e di installare archlinux in un momento. Allora, scaricate questo file, copiatelo in una partizione vuota formattata in ext3 o ext4, posizionatevi in quella partizione da terminale col comando cd (se ad esempio la partizione è montata su /media/arch date "cd /media/arch") e, da root, date:

Codice: Seleziona tutto

tar -xvpfz ./arch-base-install.tar.gz
ora avrete il sistema di base di archlinux praticamente installato. Dovete solo configurare correttamente il file /etc/fstab sostituendo a /dev/sda1 l'identificativo della vostra partizione ed eventualmente a ext4 dovete sostituire ext3 (solo se la partizione è formattata usando questo filesystem). Infine aggiornate il grub del sistema che state usando (su ubuntu basta dare update-grub da root, su altri sistemi potrebbe essere necessario aggiungere una riga al file /boot/grub/grub.cfg di grub2 a mano) e provate ad avviare arch: si avvierà correttamente! :D

Non vi resta che collegare il cavo ethernet, riavviare (oppure restartare il dhcpd) ed installarci il resto del sistema (interfaccia grafica e quant'altro). È interessante vero? :D

Alla prossima ;)

P.S.: il sistema è attualmente aggiornato al 13/03/2010
-----------------------------
dal mio blog: http://ilblogdidomx.wordpress.com/2011/ ... i-secondi/


___________________________________________________________

Ora probabilmente vi starete chiedendo perché presento un progetto del genere su un forum come questo, i cui utenti sicuramente sanno installare archlinux. Beh, come scrivo nel post, in questo modo l'installazione si velocizza non poco, e poi potrebbe sempre esserci qualcuno che non sa ancora installare archlinux personalmente. Certo, questo non semplifica le cose, perché non c'è alcun DE installato, però già è qualcosa.
Voi che ne pensate dell'idea? :D
Ultima modifica di domx il 16 marzo 2011, 15:04, modificato 1 volta in totale.
Visita il forum dell'hikari labs: http://hikarilabs.forumcommunity.net/
visita il mio blog: http://ilblogdidomx.wordpress.com/

vania
Novello Arciere
Messaggi: 138
Iscritto il: 23 febbraio 2011, 23:38
Località: Spittal an der Drau
Contatta:

Messaggio da vania » 14 marzo 2011, 21:02

Fare un qualcosa del genere con xorg ed un DE (senza troppi fronzoli) non sarebbe male.
Certo una live è meglio; ma con larch ci sono delle cose che non mi piacciono e non so come si può personalizzare: riproverò. Ma poi come si fa a renderla installabile?
AMD Phenom II X4 945 - ASUS M5A78L-M LE
8 GB Memoria (Elixir DDR3 PC3-10700) - Nvidia GeForce GT 520 - DVB-S: Skystar 2
Audio: Realtek 8168 - S.O. : Arch Linux 64 Bit - Ubuntu - Windows 7

zeek
Arciere
Messaggi: 263
Iscritto il: 6 febbraio 2009, 15:23

Messaggio da zeek » 14 marzo 2011, 23:18

L'idea secondo me è carina, però più o meno è come installare da cd la versione core invece che fare una net-install.. no?
domanda stupida: son sempre stato convinto che per far sì che il backup mantenesse i permessi, fosse necessaria l'opzione -p.. il tuo archivio ha i permessi giusti?

@vania: Parli di larch o dell'archivio che propone domx? Nel secondo caso, nel momento che lo scompatti è come se lo installassi.

È come quando si fa il backup di sistema con tar.
Ultima modifica di zeek il 14 marzo 2011, 23:29, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
lgaggini
Arciere
Messaggi: 277
Iscritto il: 20 gennaio 2011, 23:46
Architettura: x86_64 (64bit)
Contatta:

Messaggio da lgaggini » 14 marzo 2011, 23:28

@vania: come alternativa a Larch per avere una distro live basata su Archlinux potresti provare con Archbang
"It seems that perfection is reached not when there is nothing left to add, but when there is nothing left to take away".
Antoine de Saint Exupéry
http://www.keepsimple.it

Avatar utente
Berseker
Amministratore
Messaggi: 4431
Iscritto il: 27 settembre 2007, 10:18
Architettura: x86 (32Bit)
Località: Lecco (provincia)
Contatta:

Messaggio da Berseker » 15 marzo 2011, 7:38

il tuo .tar.gz non tiene conto (fra gli altri) di
- partizionamenti personalizzati
- installazione su hardware particolari
- configurazione di un bootloader su MBR

insomma, va bene come "giocattolo", ma installare un sistema operativo è un altra cosa: altrimenti, le distribuzioni sarebbero tutte distribuite così non credi?
Leggete il Regolamento e cercate sempre su googleforumwiki prima di chiedere.
Tag x thread risolti: [Risolto] + Spazio messo all'inizio del titolo. Grazie

ArchWiki / Board Internazionale / Blog

zeek
Arciere
Messaggi: 263
Iscritto il: 6 febbraio 2009, 15:23

Messaggio da zeek » 15 marzo 2011, 7:53

Berseker ha scritto:il tuo .tar.gz non tiene conto (fra gli altri) di
- partizionamenti personalizzati
Sei sicuro che sia così?
Se io montassi la root in /media/arch, boot in /media/arch/boot, var in /media/arch/var, e scompattassi l'archivio in /media/arch accordando l'fstab, dovrei riuscire ad "installare" un sistema a più partizioni anche se in pratenza ne avevo una sola o viceversa.. giusto?

Certo più si complicano le cose, più diventa semplice usare l'installer ufficiale.
Ultima modifica di zeek il 15 marzo 2011, 11:41, modificato 1 volta in totale.

vania
Novello Arciere
Messaggi: 138
Iscritto il: 23 febbraio 2011, 23:38
Località: Spittal an der Drau
Contatta:

Messaggio da vania » 15 marzo 2011, 10:36

lorenzog ha scritto:@vania: come alternativa a Larch per avere una distro live basata su Archlinux potresti provare con Archbang
Eh ma io vorrei una live con kde; c'è un modo semplice per rimasterizzare archbang; guide per personalizzare le live fatte con larch non ne trovo; in particolare vorrei togliere la schermeta iniziale di login e mettere login automatico come utente live. Poi vorrei mettere una preconfigurazione di kde nella live, ma nella iso che viene creata non c'è la cartella .kde4
AMD Phenom II X4 945 - ASUS M5A78L-M LE
8 GB Memoria (Elixir DDR3 PC3-10700) - Nvidia GeForce GT 520 - DVB-S: Skystar 2
Audio: Realtek 8168 - S.O. : Arch Linux 64 Bit - Ubuntu - Windows 7

domx
Arciere
Messaggi: 211
Iscritto il: 30 aprile 2010, 19:22

Messaggio da domx » 15 marzo 2011, 11:05

ahi ragazzi, non avevo pensato ai permessi, purtroppo non sono rimasti intatti:(
e poi non vi avevo nemmeno comunicato la passwd di root, che è "root".
Comunque sia proverò a rifare meglio la cosa, e posterò un altro link.
Berseker ha scritto:il tuo .tar.gz non tiene conto (fra gli altri) di
- partizionamenti personalizzati
- installazione su hardware particolari
- configurazione di un bootloader su MBR

insomma, va bene come "giocattolo", ma installare un sistema operativo è un altra cosa: altrimenti, le distribuzioni sarebbero tutte distribuite così non credi?
beh sì, ah dei difetti, però può essere sempre valida per uno che non ha le esigenze che descrivi tu. E poi sul partizionamento particolare credo che abbia ragione zeek, basta spostare le varie cartelle e modificale il file /etc/fstab...
comunque appena rifaccio la cosa con i giusti permessi posto un altro link ;)
Visita il forum dell'hikari labs: http://hikarilabs.forumcommunity.net/
visita il mio blog: http://ilblogdidomx.wordpress.com/

domx
Arciere
Messaggi: 211
Iscritto il: 30 aprile 2010, 19:22

Messaggio da domx » 15 marzo 2011, 11:31

uhm ragazzi, mi aiutate? :)
Anche se creo l'archivio con le opzioni czpvf (quindi dovrebbe preservare i permessi), i permessi, quando estraggo da user, si perdono. Se estraggo da root, anche se ovviamente tutte le cartelle sono di root, però qualche cosa sembra preservarsi (ma non capisco cosa):

Codice: Seleziona tutto

root@domenicoinrete:/home/domenico/arch# ls -l ./
totale 264584
-rw-r--r--  1 root root 270586245 15 mar 11.19 arch-base-install.tar.gz
drwxr-xr-x  2 root root      4096 13 mar 19.42 bin
drwxr-xr-x  3 root root      4096 13 mar 19.42 boot
drwxr-xr-x  2 root root      4096 13 mar 19.41 dev
drwxr-xr-x 27 root root      4096 13 mar 19.45 etc
drwxr-xr-x  2 root root      4096 14 dic 07.09 home
drwxr-xr-x  9 root root      4096 13 mar 19.42 lib
drwx------  2 root root      4096 13 mar 19.36 lost+found
drwxr-xr-x  2 root root      4096 14 dic 07.09 media
drwxr-xr-x  2 root root      4096 14 dic 07.09 mnt
drwxr-xr-x  2 root root      4096 14 dic 07.09 opt
drwxr-xr-x  2 root root      4096 13 mar 19.37 proc
drwxr-x---  2 root root      4096 14 dic 07.09 root
drwxr-xr-x  2 root root      4096 13 mar 19.42 sbin
drwxr-xr-x  4 root root      4096 14 dic 07.09 srv
drwxr-xr-x  2 root root      4096 13 mar 19.37 sys
drwxrwxrwt  2 root root      4096 13 mar 19.45 tmp
drwxr-xr-x  9 root root      4096 13 mar 19.41 usr
drwxr-xr-x 13 root root      4096 13 mar 19.41 var
mi aiutereste? :D
Visita il forum dell'hikari labs: http://hikarilabs.forumcommunity.net/
visita il mio blog: http://ilblogdidomx.wordpress.com/

vania
Novello Arciere
Messaggi: 138
Iscritto il: 23 febbraio 2011, 23:38
Località: Spittal an der Drau
Contatta:

Messaggio da vania » 15 marzo 2011, 11:31

domx ha scritto:ahi ragazzi, non avevo pensato ai permessi, purtroppo non sono rimasti intatti:(
e poi non vi avevo nemmeno comunicato la passwd di root, che è "root".
Comunque sia proverò a rifare meglio la cosa, e posterò un altro link.
Berseker ha scritto:il tuo .tar.gz non tiene conto (fra gli altri) di
- partizionamenti personalizzati
- installazione su hardware particolari
- configurazione di un bootloader su MBR

insomma, va bene come "giocattolo", ma installare un sistema operativo è un altra cosa: altrimenti, le distribuzioni sarebbero tutte distribuite così non credi?
beh sì, ah dei difetti, però può essere sempre valida per uno che non ha le esigenze che descrivi tu. E poi sul partizionamento particolare credo che abbia ragione zeek, basta spostare le varie cartelle e modificale il file /etc/fstab...
comunque appena rifaccio la cosa con i giusti permessi posto un altro link ;)
E fare uno script che permette di configurare tutto il necessario:
1) indichi la partizione di root ed eventuale home separata ->mofica fstab
2) creazione utente
3) nome computer
4) scelta DE --> installazione minimale di gnome o kde o xfce, etc...
5) localizzazione --> scaricamento installazione ed impostazione della lingua
6) eventuale installazione di grub o grub2
AMD Phenom II X4 945 - ASUS M5A78L-M LE
8 GB Memoria (Elixir DDR3 PC3-10700) - Nvidia GeForce GT 520 - DVB-S: Skystar 2
Audio: Realtek 8168 - S.O. : Arch Linux 64 Bit - Ubuntu - Windows 7

zeek
Arciere
Messaggi: 263
Iscritto il: 6 febbraio 2009, 15:23

Messaggio da zeek » 15 marzo 2011, 11:44

@domx:
quando hai estratto l'archivio hai usato l'opzione p? Io faccio regolarmente il backup di sistema con tar, e in caso di ripristino non ho mai avuto problemi utilizzando l'opzione --preserve-permissions (-p).

@vania: perché dovresti ricreare quello che fa l'installer ufficiale?

vania
Novello Arciere
Messaggi: 138
Iscritto il: 23 febbraio 2011, 23:38
Località: Spittal an der Drau
Contatta:

Messaggio da vania » 15 marzo 2011, 11:51

Perchè questa non è una iso live e non ha l'installer; poi l'installer ufficiale non mi pare faccia tutte queste cose e ti devi fare le configurazioni a manina :) Poi non lo so, forse ci si può servire dell'installer ufficiale (ma modificato perchè in questo caso ad esempio ti ritrovi con la base già installata).
AMD Phenom II X4 945 - ASUS M5A78L-M LE
8 GB Memoria (Elixir DDR3 PC3-10700) - Nvidia GeForce GT 520 - DVB-S: Skystar 2
Audio: Realtek 8168 - S.O. : Arch Linux 64 Bit - Ubuntu - Windows 7

zeek
Arciere
Messaggi: 263
Iscritto il: 6 febbraio 2009, 15:23

Messaggio da zeek » 15 marzo 2011, 12:10

vania.. come l'installer ufficiale non fa tutte queste cose? Fa anche di più se è per questo.
Ti dirò di più, io credo che l'installer ufficiale si basi proprio su una specie di archivio simile a questo: un sistema base dove ci sia pacman e poco altro, poi fanno il chroot e configurano tutto il resto, tramite rete se è net-install, o tramite i pacchetti contenuti nel cd, se è core.

vania
Novello Arciere
Messaggi: 138
Iscritto il: 23 febbraio 2011, 23:38
Località: Spittal an der Drau
Contatta:

Messaggio da vania » 15 marzo 2011, 12:36

zeek ha scritto:vania.. come l'installer ufficiale non fa tutte queste cose? Fa anche di più se è per questo.
Ti dirò di più, io credo che l'installer ufficiale si basi proprio su una specie di archivio simile a questo: un sistema base dove ci sia pacman e poco altro, poi fanno il chroot e configurano tutto il resto, tramite rete se è net-install, o tramite i pacchetti contenuti nel cd, se è core.
Non è proprio così; stiamo parlando di un archivio compresso che lo decomprimi in una partizione e ti ritrovi un sistema base avviabile in quella partizione; poi dal sistema in cui hai decombresso ti modifichi il grub per avviare da quella partizione; ma per farlo devono essere sistemate alcune cose: prima fra tutti fstab; poi aggiunta di utente, eventuali altri pachhettti, e quantaltro.
Io indendevo si può fare uno script che faciliti l'installazione tramite Chroot da un altro sistema Linux, anche non necessariamente Arch; per la verità in questo modo sarebbe anche meglio non utilizzare nessun archivio compresso ma fargli direttamente scaricare la base da internet.
La differenza con l'installazione da live e appunto questa, che non sei in live ma operi da un altro sistema tramite chroot.
La mia idea era quella di uno script che attraverso delle semplici domande ti installava un sistema completo Arch linux da un altro sistema gnu-linux già installato. Lo script sarebbe più semplice dell'installer che c'è nella live, ad esempio per la partizione te la prepari prima già dal tuo sistema già installato e quindi non serve una fase per la gestione delle partizioni.
AMD Phenom II X4 945 - ASUS M5A78L-M LE
8 GB Memoria (Elixir DDR3 PC3-10700) - Nvidia GeForce GT 520 - DVB-S: Skystar 2
Audio: Realtek 8168 - S.O. : Arch Linux 64 Bit - Ubuntu - Windows 7

zeek
Arciere
Messaggi: 263
Iscritto il: 6 febbraio 2009, 15:23

Messaggio da zeek » 15 marzo 2011, 12:56

cioè vuoi rendere l'installer avviabile all'interno di un'altra distro linux.

vania
Novello Arciere
Messaggi: 138
Iscritto il: 23 febbraio 2011, 23:38
Località: Spittal an der Drau
Contatta:

Messaggio da vania » 15 marzo 2011, 13:17

Intendo: fare uno script che esegue i passagi di questa guida:
https://wiki.archlinux.org/index.php/In ... (Italiano)
(più qualche altro cui la guida rimanda per raffinare e completare il sistema) per installare da un altra distro linux o da una arch già installata.
In effetti installare da chroot è abbastanza semplice; ma per qualcuno potrebbe essere già complicato. Poi devi andarti a cercare le varie guide per installarti quello che ti manca: xorg, DE etc... configurare utente, password root, installazione driver etc...
Credo che uno script che attraverso semplici domande ti faccia tutti questi passaggi renderebbe l'installazione molto semplice, e non dovrebbe essere complesso scriverlo :)
Ultima modifica di vania il 15 marzo 2011, 13:18, modificato 1 volta in totale.
AMD Phenom II X4 945 - ASUS M5A78L-M LE
8 GB Memoria (Elixir DDR3 PC3-10700) - Nvidia GeForce GT 520 - DVB-S: Skystar 2
Audio: Realtek 8168 - S.O. : Arch Linux 64 Bit - Ubuntu - Windows 7

domx
Arciere
Messaggi: 211
Iscritto il: 30 aprile 2010, 19:22

Messaggio da domx » 15 marzo 2011, 14:15

Ragazzi, l'idea dello script è interessantissima! :D
Con i permessi ho risolto, bisogna dare l'opzione p anche durante l'estrazione (grazie zeek ;)), quindi non so se uppo ora il file con i giusti permessi oppure se faccio prima lo script e lo includo nell'archivio. Non so però se sono in grado di fare uno script decente, conosco pochissimo il bash, comunque ci provo e vi faccio sapere.
Ciao :D
Visita il forum dell'hikari labs: http://hikarilabs.forumcommunity.net/
visita il mio blog: http://ilblogdidomx.wordpress.com/

zeek
Arciere
Messaggi: 263
Iscritto il: 6 febbraio 2009, 15:23

Messaggio da zeek » 15 marzo 2011, 14:43

Comunque, il creare un installer che possa essere lanciato all'interno di una distro gnulinux secondo me può essere interessante, lo script inteso come facilitazione invece non lo trovo molto buono visto che arch è strutturata in modo da insegnare determinate cose, e sarebbe inutile facilitare l'installazione a prova di utonto perché poi l'utilizzo comunque non sarebbe completamente a prova di utonto.

Forse e dico forse, l'idea di un installare lanciabile attraverso una distro gnulinux, può non essere sgradita ai membri dello staff, mentre script che facilitano l'installazione mi pare d'aver capito che non sono ben visti :D

(@domx: di niente :P)
Ultima modifica di zeek il 15 marzo 2011, 14:43, modificato 1 volta in totale.

domx
Arciere
Messaggi: 211
Iscritto il: 30 aprile 2010, 19:22

Messaggio da domx » 15 marzo 2011, 14:43

ho deciso di uppare il tar.gz così com'è, credo di non essere in grado di fare uno script che consente delle scelte, oltre a dei normali comandi sotto un #!/bin/bash non so andare...
magari se qualcuno mi aiutasse si potrebbe fare! :D
Visita il forum dell'hikari labs: http://hikarilabs.forumcommunity.net/
visita il mio blog: http://ilblogdidomx.wordpress.com/

domx
Arciere
Messaggi: 211
Iscritto il: 30 aprile 2010, 19:22

Messaggio da domx » 15 marzo 2011, 14:57

zeek ha scritto:Comunque, il creare un installer che possa essere lanciato all'interno di una distro gnulinux secondo me può essere interessante, lo script inteso come facilitazione invece non lo trovo molto buono visto che arch è strutturata in modo da insegnare determinate cose, e sarebbe inutile facilitare l'installazione a prova di utonto perché poi l'utilizzo comunque non sarebbe completamente a prova di utonto.

Forse e dico forse, l'idea di un installare lanciabile attraverso una distro gnulinux, può non essere sgradita ai membri dello staff, mentre script che facilitano l'installazione mi pare d'aver capito che non sono ben visti :D

(@domx: di niente :P)
scusa se avevo risposto saltando il tuo post, non me ne ero accorto...
anche a me piacerebbe fare un installer, il problema però e che non sono capace di fare neanche uno script decente :lol: ...
Ultima modifica di domx il 15 marzo 2011, 14:58, modificato 1 volta in totale.
Visita il forum dell'hikari labs: http://hikarilabs.forumcommunity.net/
visita il mio blog: http://ilblogdidomx.wordpress.com/

vania
Novello Arciere
Messaggi: 138
Iscritto il: 23 febbraio 2011, 23:38
Località: Spittal an der Drau
Contatta:

Messaggio da vania » 15 marzo 2011, 21:55

zeek ha scritto:Comunque, il creare un installer che possa essere lanciato all'interno di una distro gnulinux secondo me può essere interessante, lo script inteso come facilitazione invece non lo trovo molto buono visto che arch è strutturata in modo da insegnare determinate cose, e sarebbe inutile facilitare l'installazione a prova di utonto perché poi l'utilizzo comunque non sarebbe completamente a prova di utonto.

Forse e dico forse, l'idea di un installare lanciabile attraverso una distro gnulinux, può non essere sgradita ai membri dello staff, mentre script che facilitano l'installazione mi pare d'aver capito che non sono ben visti :D

(@domx: di niente :P)
Non capisco perchè non dovrebbero essere ben visti script che facilitino l'installazione. Comunque questa è una cosa che può essere utile a tutti; anche ad esempio se hai già un sistema arch installato può sempre tornarti utile installarti un secondo arch in modo semplice e piuttosto rapido. Se poi nello script ci infili pure la possibilità di infilarci una lista di file che ti rifai il sistema da capo mi pare che possa essere piú che interessante, utonti o non utonti :D
AMD Phenom II X4 945 - ASUS M5A78L-M LE
8 GB Memoria (Elixir DDR3 PC3-10700) - Nvidia GeForce GT 520 - DVB-S: Skystar 2
Audio: Realtek 8168 - S.O. : Arch Linux 64 Bit - Ubuntu - Windows 7

domx
Arciere
Messaggi: 211
Iscritto il: 30 aprile 2010, 19:22

Messaggio da domx » 16 marzo 2011, 15:04

Ragazzi, ho caricato il file con i giusti permessi ed ho corretto la guida ;), ora mancherebbe solo lo script...
Visita il forum dell'hikari labs: http://hikarilabs.forumcommunity.net/
visita il mio blog: http://ilblogdidomx.wordpress.com/

psykopear
Little John
Messaggi: 800
Iscritto il: 28 ottobre 2007, 22:20

Messaggio da psykopear » 21 marzo 2011, 9:28

Io potrei dare una mano per lo script bash, essendo una cosa che mi interessa abbastanza, almeno potrei farmi l'installazione anche usando la connessione con la chiavetta, o via wifi, configurata da un'altra distro, senza troppi problemi (visto che quando sono a pg non ho una connessione ethernet).
Arch Linux. Ebbasta
"L'utopia è come l'orizzonte: cammino due passi, e si allontana di due passi. Cammino di dieci passi, e si allontana di dieci passi. E allora, a cosa serve l'utopia? A questo: serve per continuare a camminare."

zeek
Arciere
Messaggi: 263
Iscritto il: 6 febbraio 2009, 15:23

Messaggio da zeek » 21 marzo 2011, 13:20

domx, il file con i permessi giusti è allo stesso link all'inizio del post?
Anche io do una mano volentieri per lo script. Non so di solito come si organizzano queste cose, diciamo che potremmo postare gli script qui e fondere le parti migliori di ognuno no?

psykopear
Little John
Messaggi: 800
Iscritto il: 28 ottobre 2007, 22:20

Messaggio da psykopear » 22 marzo 2011, 11:27

Forse la cosa migliore è sentirsi per email, e darsi un'organizzata, almeno facciamo le cose per bene, e non sprechiamo tempo scrivendo tutti la stessa cosa in modi diversi
Arch Linux. Ebbasta
"L'utopia è come l'orizzonte: cammino due passi, e si allontana di due passi. Cammino di dieci passi, e si allontana di dieci passi. E allora, a cosa serve l'utopia? A questo: serve per continuare a camminare."

Rispondi